Spritz.it - aracnoide's HOME - BLOG DIRECTORY - IL TUO BLOG - Segnala qs BLOG




NICK: aracnoide
SESSO: m
ETA': 23
CITTA': padova
COSA COMBINO: mi trascino....
STATUS: middle

[ SONO OFFLINE ]
[PROFILONE COMPLETO]

[ SCRIVIMI ]



STO LEGGENDO
leggo leggo...tiziano terzani...


HO VISTO
ho visto un sogno svanire proprio ieri...


STO ASCOLTANDO
male di miele, quello ceh non c'è, niente è per sempre


ABBIGLIAMENTO
del GIORNO
sto in boxer tzé tzé..quanto so coatto...tzé tzé


ORA VORREI TANTO...
Stringimi madre ho molto peccato
ma la vita è un suicidio, l'amore un rogo
e voglio un pensiero superficiale
che renda la pelle splendida


IN QS PERIODO STO STUDIANDO...
privato..sigh sigh


OGGI IL MIO UMORE E'...
na merda grazie...ricordando qualcuno...tanto è un attimo...solespento troppo il migliore...


ORA VORREI TANTO...


ORA VORREI TANTO...


ORA VORREI TANTO...




PARANOIE
1)
2)

 


MERAVIGLIE

Nessuna scelta effettuata




“...pensieri sparsi come bolle di sapone...non tanto della mia vita..molto riservata...ma in cerca di me stesso..nella volontà di porsi le domande quelle giuste..perché è più importante la domanda che la risposta! ”

(questo BLOG è stato visitato 710 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite,


ULTIMI 10 messaggi
(per leggere i precedenti naviga attraverso il calendarietto qui a destra:
i giorni linkati sono quelli che contengono interventi )


domenica 14 novembre 2004
ore 22:56
(categoria: "Vita Quotidiana")


ADDIO
....VOGLIO SALUTARE...TUTTI....TORNO NEL MIO PEZZO DI CIELO...NON CI SO STARE DA LE PERSONE...TROPPE CICATRICI...E TROPPE FERITE...
ADDIO
SALUTO TUTTE LE PERSONE CARE DEL SITO...CHE DIRE...NULLA PIù NULLA MENO..


COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

sabato 13 novembre 2004
ore 12:09
(categoria: "Vita Quotidiana")


mi sento così....


COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

venerdì 12 novembre 2004
ore 12:24
(categoria: "Riflessioni")


I FILASTIN PIANGONO
un po' di veleno e passa tutto vero Sharon?!


COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

lunedì 8 novembre 2004
ore 10:58
(categoria: "Pensieri")


finito di lavorare
grazie a dio ieri sera ho finito di lavorare..un postaccio...mamma mia...con due arpie rompipalle...altre che mobbing..peggio peggio...ahhhh...ora lo detto e mi son sfogato....

COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

mercoledì 3 novembre 2004
ore 17:36
(categoria: "Riflessioni")


oggi ha vinto bush
oggi ha vinto bush...mamma mia...due torri abbattute...una guerra per la pace...migliaia di morti...e gli americani non capisco...mi viene da pensare che ognuno ha ciò ceh si merita...
la pace oggi ha perso...ho perso anche io...tutto abbiamo perso...perché le altre persone...quelle che la notte come Macbeth non dormono...non hanno appreso la lezione...Povera la patria che ha bisogno di Eroi...


COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

martedì 2 novembre 2004
ore 12:33
(categoria: "Vita Quotidiana")





COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

lunedì 1 novembre 2004
ore 14:33
(categoria: "Vita Quotidiana")



al 101 esimo visitatore tocca lo spritz mannagia..mah...staremo a vedere....

LEGGI I COMMENTI (1) - SEGNALA questo BLOG

venerdì 29 ottobre 2004
ore 12:37
(categoria: "Pensieri")


non si pùò morire a 23 anni
Non si può morire a 23 anni...per un incidente stradale...non si può...
e lasciare una bambina...


COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

venerdì 29 ottobre 2004
ore 12:35
(categoria: "Vita Quotidiana")


MI FACCIO SCHIFO
...combatto...anche contro i mulini a vento...e poi...poi...anche io sono in grado...di chiudermi dietro il muro dell'omertà...non sono diverso diverso dagli altri...so solo arrampicarmi su cattedre che non mi spettano...
mi faccio schifo...io non sono meglio di quelli che benpensano...
per nulla...
sto spento...
per alcuni giorni...


LEGGI I COMMENTI (1) - SEGNALA questo BLOG

giovedì 28 ottobre 2004
ore 17:48
(categoria: "Riflessioni")



La WALT DISNEY CORPORATION è una delle multi più potenti di questo pianeta che ha costruito il suo impero sui fumetti di Paperino e Topolino, ma oggi ha le mani su molti dei settori strategici dell'economia a partire naturalmente dal settore dei media e della comunicazione per estendersi un po'ovunque dall'industria tessile a quella edilizia. Disney sostiene l'utilizzo di internet, non come attualmente gestito, ma, come nel modello televisivo, dove emissario del messaggio e ricettore sono ben distinti: in poche parole ciò implica l'uso di questo media in modo agevolato a favore di pochi, che diffondono informazioni di vario genere, e a danno di tutti gli altri che diverrebbero solo ricettori passivi di messaggi. Non per niente è alleata con Microsoft! La Disney è stata più volte sotto accusa, persino da parte dell'Inghilterra, per l'utilizzo brutale dei messaggi rivolti ai bambini: tutti i film della Disney per la famiglia, infatti, sono accoppiati da una joint venture con la McDonald's per la produzione di gadgets. Così le famiglie, che dai loro piccoli sono state appena trascinate dentro i cinema o al negozio di videocassette per vedere i prodotti di Disney, verranno poi trascinati dentro i "ristoranti" McDonald's dove con l'"Happy Meal" si ottiene in omaggio il pupazzetto di Toy Story o dei 101 o altro. La Disney, inoltre, sfrutta il lavoro minorile considerando che a 5.500 chilometri di distanza dai suoi begli uffici californiani, migliaia di giovani lavoratrici, poco più che quindicenni, lavorano alla confezione di abbigliamento a marchio Walt Disney per uno stipendio di circa 27 centesimi (430 lire) l'ora. Le condizioni di lavoro nelle fabbriche ad Haiti sono inumane: lo scenario degli impianti, vere e proprie baracche, due soli bagni per qualche centinaia di operaie. Il lavoro va avanti nel rumore più assordante, 8-10 ore al giorno. Si lavora in piedi. E' proibito parlare così come andare in bagno più di due volte al giorno. 10 minuti rappresentano la pausa pranzo. Tra le fila delle operaie, i guardiani, con continui urli, percosse e molestie, fanno la loro parte perché la produzione vada avanti. Il tutto in cambio di 3.440 lire al giorno! Inoltre se un'operaia si ammala, non ha diritto a nessuna retribuzione. Nelle sue fabbriche la Disney reprime ogni forma di protesta contro tali condizioni: chiunque provi ad organizzare qualsiasi forma di protesta, viene immediatamente licenziato. In maniera brutale la Disney discrimina le donne: ad Haiti non è legale licenziare le donne incinte, ma i padroni hanno trovato comunque un sistema per evitare il "costo" della maternità: trasferiscono le donne incinte a lavori ancora più pesanti e malsani finché, poco tempo dopo, è l'operaia stessa a decidere di abbandonare il lavoro. Non è solo per l'economicità del lavoro che molte ditte statunitensi hanno trasferito alcune fasi produttive in paesi stranieri come Haiti. Parte del merito va alla politica neoliberista del governo Reagan. Da parte loro, i governi dei paesi dell'America Centrale per attirare gli investimenti esteri hanno creato delle Zone Economiche Speciali, che garantiscono esenzioni doganali, libertà di esportare i profitti senza essere tassati e, naturalmente, leggi antisindacali. La Disney si distingue da altre multinazionali anche per i salari da fame, come ad esempio in Birmania, dove per la confezione di felpe di Pocahontas le condizioni dei lavoratori sono ancora peggiori che in Haiti. Sei centesimi di paga oraria per un monte ore settimanale superiore alle sessanta. Meno di 300.000 lire all'anno. In più sostiene un Paese dove la dittatura militare impone i lavori forzati, reprime brutalmente qualsiasi rivendicazione sindacale, dove non si contano i casi di sparizioni e massacri. PROVARE PER CREDERE: Un rapporto del '95 della "Disney/Haiti Justice Campaign" ha rivelato che più di 150 lavoratori tessili ad Haiti erano stati licenziati dalla ditta L.V.Myles, che produce per conto della Disney, allo scopo di reprimere la protesta dei lavoratori.

COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG


> > > MESSAGGI PRECEDENTI
APRILE 2020
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30

RICERCA:
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


BLOG che SEGUO:


BOOKMARKS

Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE: