BLOG MENU:


msCICLAMIN, 22 anni
spritzina di new pit in the province of Pd
CHE FACCIO? Lettere e Filosofia
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]
STO LEGGENDO

MOLINARI

HO VISTO

ascelle assassine

STO ASCOLTANDO

perle di saggezza al guttalax..

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

porchettoso

ORA VORREI TANTO...

nuotare in una piscina di panna e fragole

STO STUDIANDO...

come laurearmi senza studiare..come sempre..

OGGI IL MIO UMORE E'...


dopo i denti nuovi..

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) svegliarsi e capire che dopo tanta strada sei ancora al punto di prima.. è che forse la vita è solo un circolo vizioso, fatto di attimi di felicità
2) Svegliarsi la mattina e sapere di avere fatto un guaio a cui non si può rimediare
3) paranoia è uno stato esistenziale che va oltre il suo significato...
non è infelicità, è solo continua ricerca di autoriflessione

MERAVIGLIE


1) Sentire che per qualcuno tu conti davvero
2) ... l'instabilità del caso ... sapere che vivere nn è una teoria matematica e in ogni attimo tutto può essere rivoluzionato anche da una semplice frase...


..Tanto vale abituarsi ai difetti degli altri piuttosto che cambiare e ricominciare la fatica di nuovo..

MILTON MORALES



(questo BLOG è stato visitato 7716 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



mercoledì 20 settembre 2006 - ore 19:42


SABATO TREMENDO SABATO
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Guarda per noi gente di un certo livello trovar qualcosa da fare il sabato sera di solito non è mai un problema..o c’è la festa dalla marzotto, o c’è l’aperitivo dal duca o la cena a casa del principe insomma un gran da fare pur di presenziare e che resti tra noi chiaro a volte l’è dura..ma questo sabato purtroppo mi hanno annullato la festa dal balestra e come la maggior parte della plebaglia (mamma che brutta parola mi vengono i brividi solo a pensarci..)son restata pure io con un gran buco sull’agenda complice anche la vacanza alle mauritius del mio pr di fiducia..ma non mi son voluta perder d’animo e casualmente ho aperto il giornale anzi me lo son fatta leggere dal maggiordomo visto che a causa dell’aperitivo al club della sera prima avevo un gran cerchio alla testa. Così en passant mi accenna ad un concerto all’arena chiamato PEARL JAM.. mio ddio e nessuno mi aveva avvetito io che l’arena la addorooooo e nonostante quell’accozzaglia di gente d’oltralpe che la insidia non potrei mai rinunciare ad uno spettacolo io poi persona di un certo livello!!E così mi son messa il primo tailleur che ho trovato nell armadio (un valentino d’annata..)e mi son diretta in centro a vedere se riuscivo a trovar la cicci per invitarla..la trovo come al solito da pierre contorniata di giovani rampanti e pieni di vita..la solita svergognata!! Toh poi non ti vedo mica il paolo, la vero, il franci, la enny e la robi?!e cosa vuoi non invitarli non sia mai e così dopo il brunch partiamo con la limu della robi alla volta della bella verona. ma disfatta inizia dal cielo a cader acqua.. mio ddio le mie scarpe di cavallino penso subito!! guarda caso vuole che passiam davanti alla boutique del cavalli e acquistiamo in uno shopping compulsivo tutto il necessair anti pioggiua di gran class naturalmente una signora deve assolutamente distinguersi anche sotto un acquazzone!! Arriviam a verona dopo un viaggio a conversare sulle ultime prodezze della contessa e tac cosa ci vediamo???!! un’ accozzaglia di plebe mio ddio la cicci ha avuto degli acuti isterici ma cosa vuoi fare rinunciar all’arena e fare la snob..poi non è in quest anno e così si decide per andare. il biglietto naturalmente non ce l’avevamo ma si sa la robi mi conosce sempre le persone giuste e in battibaleno cio han fatto entrare naturalmente in zona VIP!! appena entrata noto qualcosa di strano..tutta quella gioventù non è mica cosa normale all’arena specie nelle poltroncine di velluto e anzi divento quasi blu balestra quando mi sono accorta che c’erano sedie di plastica.. la P L A S T I C A dico..orrore!!!Poi il palco non era mica lo stesso dell’opera e così il mio fedele servitore conversando con della plebaglia scopre che il PEARL JAM è un gruppetto di americanuzzi che molti giuovani ascoltano..alla parola giuovani mi vien un brivido ma si decide di restare. sapete putroppo con l’età in sfiorire e gli intervanti del chirurgo in ascesa forse anche questo è un modo per sentirsi a la page specie perchè questo è stato descritto come evento della giornata e vuoi non esserci??!! L’esecuzione sarà durata un paio d’ore e guarda ti dirò non son mica male i ragazzi e ho deciso quasi quasi un trentatre giri lo acquisto!!

LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



sabato 26 agosto 2006 - ore 14:19


ADIU ETè!!
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Col profumo(lepre in umido) dell’estate che se ne sta andando (ormai ho cominciato a giare con le felpe per casa ed è pure arrivato made in Trento, il nuovo Pile della collezione "a qualcuno piace fare i vermi"autunno-inverno 2006/2007) mi è venuta voglia di riscrivere nel blogghe palese dimostrazione della mia incostanza e del mio odio a fasi verso la spremitura forzata del neurone, e con in sottofondo le amate suonerie del mio fratellone che mi svegliassero alle sei di mattina con "la nostra vita"di quella voce da sforzi di Eros mi sono ri-ispirata e vado a narrare ciò che mi accadde in questo quasi mese di assenza..



un ricordo del mio week a Firenze dove volendo cimentarci nel gioco del "Se fosse"della raffa pietra miliare della mia fanciullezza, abbiamo risolto così..
ah Firenze chelle spectacul..vedere santa maria Novella e non ricordarsi la canzone di Pupotanta vergogna e schifo di me ..vedere la fontana del antigatarrosa pubblicità del Bisolvon..sputare addosso al battistero e ricordarsi delle svangate di maronglace dei vari ed eventuali esami universitari..non capire più se sei in italia o in america capendo che solo tu capisci la tua lingua..scoprire MODELAND su rete A (il sabato verso le cinque tutti a sintonizzarvi)..schiacciare i piedi infraditati delle americane e sopratutto conoscere ROCCO il pulisci stanza verso il quale riecheggia il mistero.."ma si inchiappettetrà o no Danilo e sopratutto che fine ha fatto la sua misteriosa ragazza?!"e poi"volendo danilo ci poteva violentare e derubare e cosa conteneva la busta di nplastica sotto il lavandino ma sopratutto di chi era quella infradito mollata indentro l’armadio??!!"..impareggiabile!!
bene finito il capitolo vacanze.
caitolo varie ed eventuali mi sono persa una ruota del carro alias tettona due che preferisce tenere su canne piuttosto che partecipare alla serate mondane by "una ypsilon e due culi a capanna e mezzo".
poi volevo capire siccome sono un’pò stagionata e ingenuotta ma è normale ricevere Spidi dove ti chiedono di andare a fare quattro passi o se ho voglia di..chattare?!sarà gente per bene che vuole solo presentarmi in casa e chiedere la mia mano o devo non fidarmi come mi ha insegnato la mia nonna?! che persons..
Ah amavo farvi sapere che adesso pure io giro in moto come la marchesini nellla sigla iniziale del promessi sposi "I lov iuuu, ies ai lov iuuuuuuuuuuu.."vento tra i capelli a tutti!
infine vi lascio con un immagine e con un disperato grido..



DIANA MI MANCHI!!!!!!


LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



giovedì 6 luglio 2006 - ore 19:30


al sangue please..
(categoria: " Vita Quotidiana ")



a VOLTE IL COLOR BISTECCA RITORNA..sì perchè basta la tintarella dorata con costume dorato e infradito dorato con pareo dorato..io dico STOP DIMENTICA e inneggio Vasco che fa sgommare la mia amica tetta e vado ai bagni Pirla a vedere tette, culi e bambini con la terza di reggiseno e a diventare un divieto d’accesso ambulante. Cmq le sirene esistono e ti sposerò prima o poi slippino nero ultrasessantenne che fa aerobica. Ti offrirò BRIOSS ripiene di Caparozi e andremo a fare all’amore in acqua insieme con le alghe e le carte dei crecche . La mia amica tetta poi è proprio figa anzi "é BELLISSIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHH e deve essere un immagine di stile ed eleganza..mi piace quando mi guardi in una giornata VENTOSA..i bambini vengono ancora colti da malore ogni tanto tipo il post cernobil !



COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



martedì 13 giugno 2006 - ore 02:08


QUANDO TROPPO QUANDO..
(categoria: " Vita Quotidiana ")


SE FOSSI UN ANIMALE: il vitello dai piedi di cobalto
SE FOSSI UN NUMERO: 22 le gambe delle donne obese
SE FOSSI UN COLORE: celestino rosa pallido
SE FOSSI UNO SPORT: lancio della scarpa
SE FOSSI UNA MATERIA SCOLASTICA: la merenda..che palle la sCUOA!!
SE FOSSI UN MESTIERE: l’accattona
SE FOSSI UN LUOGO: SAONARA
SE FOSSI UN PERIODO STORICO: 2010 odissea nello spazio
SE FOSSI UN GENERE MUSICALE: salsa e merende
SE FOSSI UNA LETTERA: Y detta altolà al sudore
SE FOSSI UN OGGETTO: vibratore
SE FOSSI UN GIORNO DELLA SETTIMANA: giovedì sempre in mezzo
SE FOSSI UN MESE: qualsiasi ma alle maldive
SE FOSSI UN INDUMENTO: le mutande della nonna
SE FOSSI UNA PIETRA: ma che domanda è?!!
SE FOSSI UN LIBRO: le istruzioni del videoregistratore
SE FOSSI UN CIBO: panino con porchetta o col bueoooooooooo!!
SE FOSSI UNA BEVANDA: gasata e rutto libero
SE FOSSI UNO STRUMENTO MUSICALE: L’uculele che non so come sia fatto ma mi piace il nome specie se detto da un suizinaro (people from Solesino)
SE FOSSI UN PROFUMO: raid anti mosche
SE FOSSI UN FRUTTO: Fragole con la panna
SE FOSSI UN GELATO: sopressa e grana
SE FOSSI UNA FESTA : il primo maggio
SE FOSSI UNA NAZIONE: Legione straniera
SE FOSSI UNA LINGUA: ciosotto
SE FOSSI UN FIORE: brusaoccio
SE FOSSI UNA CAPITALE: qualcosa coi turisti
SE FOSSI UN GIOIELLO: qualcosa coi CIHIARMSSSSSSSSS
SE FOSSI UN PERSONAGGIO DELLE FIABE: biancaneve sotto i nani o la principessa sul manganello
SE FOSSI UNO DEI SETTE NANI: scaccolo
SE FOSSI UN SENTIMENTO POSITIVO: la sigaretta dopo l’amplesso


LEGGI I COMMENTI (3) - PERMALINK



lunedì 12 giugno 2006 - ore 16:09


UN SABATO ITALIANO
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Un sabato qualunque un sabato italiano e invece no. Palladium. Non ho cuggioni per raccontarre troppe cose quindi ricordiamo solo con affettato i momenti più salienti:
- il LOCALE POMPE e il bagno degli uomini che non è il continuato della discoteca ma forse del locale pompe.
- No Vito no Party. Finalmente ho il cd dei neri per caso e per compensare farò piovere orecchiette alle cime di rapa solo per te che ci fai sfamato alle sei di mattina. mi offro volontaria per fare degli arbre magique al profumo di piedi spuzzenghi.
- Finalmente tetta ha avuto il suo addio al nubilato con un cerchio di negroni dal bacino mobile. si sposerà nel locale pompe quando nel calendario i giorni del mese arriveranno a 69. Cmq potevi mostrare un’pò di mercanzia brutta egoista
- tetta e rebbetta siete delle pivelle. Io sono a quota 4 pacchi posati nelle gambe ma non ho sfiocchettato e aperto anche se causa distillato di ascella avevo perso i sensi per qualche istante. Ho accettato la proposta di andare a bere delle tequile al banco con l’uomo naso col quale diventava sempre più difficile parlare..solo una parola mi è rimasta impressa: TURBIA
- Chiamerò mio figlio Coolio e lo allatterò col secs end de bicc
- finalmente qualcuno ha seguito il mio consiglio e ha limonato duro in pista..quando balli mi sembra di stare nella love boat.
- è bello annusarsi le ascelle.

Mi ritiro per deliberare. Ah a proposito ma quanto potrà ancora vivere Santi Licheri?! Per me è parente di Dracula che non è Dra Cula.



LEGGI I COMMENTI (3) - PERMALINK



martedì 30 maggio 2006 - ore 15:13


JE VEUX SEULEMENT OUBLIER..
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Bene ariscriviamo un pochinin. In ordine di apparenza:
- Brucsel mi gusto assai ma mi gusto di più il suo cielo celestinrosapallido e la compagnia di colei che fa tremare i muri del meridien con cose che voi umani neppure potete immaginare.. e trombe da stadio e fa manco casin
- Qualcuno mi deve spiegare perchè alla Europe competition non partecipa nessun italiano.. mi son sentita un’emarginata sociale tipo pretty woman in rodeo drive..credo che con DJ francesco potremmo vincere..
- Ho trovato l’amore a Brucsel..è bianco e nero forse turco e in una cornice ma nonostante ciò gli ho scritto t’amo sulla sabbia..
- mai mettere i biglietti dell’aereo nelle valigie vinte coi punti del distributore ma sopratutto A TUTTO C’è RIMEDIO GRAZIE A CLAUDIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO..tutte le donne ti amano!
- il mio inglese è un pelino meglio di quello di martufello
- voglio fare la statua dell VECIA CHE PISS e metterla come simbolo di pozzonovo per poi vestirla e svestirla peggio che una bagascia in servizio
- il mio intestino è na bomba funziona in qualsiasi posizione latitudine
- se volete sentirvi giovani andate alla CASANA..luogo di perdizione e sesso selvaggio in bagno per gli ultra trenetenni..mi è parso pure di vedere babbo natale..
- mi mancano sette esami alla fine di tutto e poi credo verserò in coma etilico

per ora è tutto..


LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



giovedì 18 maggio 2006 - ore 17:31


TUTTTI AMIAMO MARCO MASINI..
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Strappiamoci un’pò di lacrime in puro stile Blog da motosegaiolo mentale..

è PASSATO UN ANNO..E QUALCHE KILO..(Naturalmente metterò solo foto dense di significato e cagose..)

non mi ricordo sta foto ma mi ricordo forse di più lo stato..


Non mi ricordo neppure questa..però quanto belli siamo?!I Ah io sono quella col naso grande..


Forse una sangria party.. una gioia grande.


Follia e terrore al barabend..ah era carnevale normalmente andavo in giro con un pacco finto.


Nostalgia canaglia...


Non farò commenti strappalacrime, nè ascolterò marco masini a tutto volume o Raf e i suoi resti degli anni ottanta.. semplicemente mi limito a dire" E’ STATO MERAVIGLIOSO" come fa la brava donna soddisfatta dopo l’amplesso e vorrei riavere tanti ORGASMUS multipli ovunque..in qualsiasi parte del mondo pure a TREBASELEGHE O SAONARA (dove mi immagino sto paese ricoperto da uno strato du sudore tipo polveri sottili..). Mi mancano i miei frizzi pazzi di tutta europa e parlare il mio spagnolo restato sempre alla prima lezione della deagostini oppure le zuppe della JULIA (il classico donnone tedesco alla scuola di polizia..)sempre così leggere e che restavano nel lavello minimo quattro quasi incarnandosi con questo oppure i barbCOA dove non c’era carne ma non mancava mai la birra etc etc etc..troppe cose da dire anche se me ne riservo una e la dedico a u n numero di persone non ben definite che mi rubassero 2 telefonini, i miei guanti e cappello rigosi che amavo più delle mie mutande col cagnetto sul culo che è diventato col tempo un mastino napoletano..
SPERO CHE IL VOSTRO ORGANO SESSUALE ABBIA SUBITO GROSSI DANNI E CHE NON VI PERMETTA PIù UNA PERFETTA EIACULAZIONE NEPPURE SE STATE DELLE ORE A SMANUBRIARVI, CHE VI SIANO VENUTE FUORI DELLE PUSTOLACCE TRA LE CHIAPPE CHE A FATICA SE NE ANDRANNO MA CHE SOPRATUTTO CHE L’ODORE DI SUDORE NON ABBANDONI MAI VOI E LA VOSTRA STIRPE COSTRINGENDOVI A SAPERE DA CESSO INFETTO MISTO LAVANDA(L’ODORE DEGLI ODORI..).

Detto questo auguro a IANI e al suo testicolo gonfio buona guarigione


i Miss you stefano


LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



lunedì 8 maggio 2006 - ore 17:49


PACE ALL’ANIMA TUA PICC!!
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Ieri giornata della cultura con amica tetta. Venezia + Mostra a palazzo grassi dove questa cosa qui
attendeva tutti in un angolo e credo pure che qualche donne delle pulizie in grembiulino bianco, callo sull’indice e profumo al cif abbiano raccolto pezzi di mia coronaria sparsi ovunque. Sono pure contenta perchè ho conosciuto il futuro marito della mia amica tettona che ieri era splendida splendente e secondo me aveva in borsa una lametta per tagliarsi le vene, cmq il fortunato fa il pizzaiolo dove si usa solo la santa lucia, sembra il fratello turco di nube che corre, indossa magliette che starebbero in pandant anzi in depandance con le scarpe che la sposa vuole comprarsi, non usa la cuffietta quando fa la pizza e i suoi capelli sono molto buoni anzi buonissimissimi. Sono contenta per loro e per il chador rigorosamente nero che l’amica tetta riceverà dalla famiglia di lui. Poi mi chiedo xkè la puzza di ascelle è uguale a quella della cipolla.. è data forse dall’uso di estratto di cipolle al posto del sapone o dal tessuto poco traspirante lavato con l’estratto alla cipolla e se si perchè proprio la cipolla?! Io preferirei che ne so Paciuli o Vetiver che non so che odore sanno ma mi viene in mente la compagnia delle indie e la barca dove tutti si toccavano. Poi volevo ringraziare i miei pianeti in trigono positivo per il sabato sera targato PH( e qua svelate l’arcano..) dove non ho ballato mai e ho conosciuto matteo della consolle che stava lì a guardare il DJ che sembrava in preda a spasmi. E mi sa che pure lo pagavano matteo e potrebbe pure essere il mio lavoro futuro con possibilità di carriera. Poi volevo così farvi sapere che a Cefalù fanno vacanze x single dove ci sono in media 400 ragazze e 600 ragazzi ma che tutti si guardano negli occhi e credono allammore vero e me lo ha detto uno che sta per metà dell’anno in brasile a guardare le brasiliane negli occhi. Inoltre sono andata giù per un fosso e ho fatto finta di essere un trans. Ah e ho pure ucciso un piccione con la macchina mentre andavo al mare a fare colazione. Prego ogni sera per lui..addio pic!!W l’italia!


LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



martedì 2 maggio 2006 - ore 00:43


SERENA IN CHAING
(categoria: " Vita Quotidiana ")



Gnomo=Pakita=Baffo=Sciaffa=le notte non finiscono al largo e nella via..=stessa storia stesso posto stesso bar..=sei un mito..=MAX PEZZALI SI è IMPADRONITO DI ME CON TANTO DI DENTI NUOVI E PANZA OVER 40 AHHHHHHHHHHHHHHHH!!Sì direi che se dovessi descivere il mio stato d’animo negli ultimi tempi direi che Maz Pezzali mi si addice bene..sì l’animo delle canzonette da segone mentale intrappolato nel suo mondo con amiche che hanno regole e che praticamente gli urlano "no se batte ciodo"..di suoi viaggi pindarici con quella che è un mito ma che in verità sarà na cozza o na vongolotta from Cioza..insomma uno stato d’animo combattuto tra Essere e avere..CAMBIAMENTO la parola d’ordine e addirittura ho sopito istinti Nightmeriani e ho fatto spazio alla Orietta berti che è in me lasciando la barca andare con Osvaldo Otis Omar e Ocane. Solo che non è da me..cioè io sono quella che sfregola le palle alla gente fino a farle incendiare, quella che diventa Dito Fumè a forza di sms chiarificatori, insomma l’incubo di cani, gatti e vecchine in gita al cimitero! Giudizio non credo sia visto che non sento dolori nel basso fondo della mia corona dentale..che sia rottura des cotillones verso quello che credevo fosse il mio girello per la vecchiaia?!Nell’attesa di avere ulteriori risposte sto con Max, gli passo il polident e tengo i, tempo con le gambe con le mani tengo il tempo e il ritmo non finisce mai.........


La Regina Del Celebrita’

La prima volta che ti ho vista sai
la prima volta che andavo in discoteca di sera
sarà passata un’eternità ormai
però ricordo il casino che c’era
e io e i miei amici già impauriti da
quel mondo che conoscevamo solo
in versione light pomeridiana
d’un tratto nel buio viola del neon
il tuo sorriso splendido

Tu la Regina del Celebrità
bella magnifica senza un’età
quanto ho sognato di parlarti e di conoscerti

Un po’ imbranati e un po’ intimiditi
io e i miei amici non ti guardavamo mai negli occhi
ti guardavamo solo se ti giravi
e invidiavamo quei ragazzi più grandi
che parlavano, ridevano,
scherzavano con te che di cagarci
neanche alla lontana ci pensavi
e nel mio cuore io mi dicevo
vedrai che un giorno crescerò

Tu la Regina del Celebrità
bella magnifica senza un’età
quanto ho sognato di parlarti e di conoscerti

Tu la Regina del Celebrità
la ballerina che senza pietà
entrava nei begli incubi di noi piccoli

Un giorno che ero in giro in centro per caso
dalla vetrina di un negozio ho visto un viso noto
finta di niente mi sono fermato
ed eri tu per mano con tuo marito
e il tuo bambino che dovrebbe avere
a occhio e croce due anni o tre
che strano piacere che ho provato
chissà se qualcuno ti ha detto mai
cosa sei stata tu per noi

Tu la Regina del Celebrità
bella magnifica senza un’età
quanto ho sognato di parlarti e di conoscerti


Tu la Regina del Celebrità
la ballerina che senza pietà
entrava nei begli incubi di noi piccoli


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 24 aprile 2006 - ore 16:28


CHI DI SPADA FERISCE..
(categoria: " Vita Quotidiana ")


normalmente non sono una persona vendicativa..direi piuttosto che sono una che manda maledizioni, mette i ceri al santo per sbarossamenti di calecchie, impotenza imminente, frigidismo, calvizie in più punti ma mai mette concretamente mano agli eventi..in fondo in fondo ho un cuore troppo tenero uno stracchino di muscolo cardiaco..ma questa volta mi diverto troppo...

e comunque a mestre c’è il gene (come direbbe il mio caro amico"faccio un vento e vi cambio il clima")del PEAME..quasi quasi mi ci trasferisco


LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


malice pigi preacher shaly irisss alice* lacurrada momo fantalaura ballerina akroma anid The Fly chobin markoski scarabeo triky blondy amara emiglino Queen


BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:



GENNAIO 2021
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31