Spritz.it - RickyM.'s HOME - BLOG DIRECTORY - IL TUO BLOG - Segnala qs BLOG




NICK: RickyM.
SESSO: w
ETA': 28
CITTA': Montegrotto Terme
COSA COMBINO: Economia (marketing)
STATUS: single

utente certificato [ SONO OFFLINE ]
[PROFILONE COMPLETO]

[ SCRIVIMI ]



STO LEGGENDO


HO VISTO


STO ASCOLTANDO


ABBIGLIAMENTO
del GIORNO

A caso





ORA VORREI TANTO...
Indovina?


IN QS PERIODO STO STUDIANDO...
Cose che non centrano con gli esami che dovrei sostenere.



OGGI IL MIO UMORE E'...

Antitutto, ma specialmente antijuventino.


ORA VORREI TANTO...


ORA VORREI TANTO...


ORA VORREI TANTO...




PARANOIE
1)

 


MERAVIGLIE

1)
2)
3)
4)
5)





“IL BLOG DI SPRITZ...quanti anni... ”

(questo BLOG è stato visitato 15133 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite,


ULTIMI 10 messaggi
(per leggere i precedenti naviga attraverso il calendarietto qui a destra:
i giorni linkati sono quelli che contengono interventi )


lunedì 25 luglio 2011
ore 12:24
(categoria: "Vita Quotidiana")


Siamo tutti norvegesi
Un attacco militare in piena regola, ma soprattutto, e non solo, un attacco simbolico alla gioventu’ laburista che non accetta la semplificazione politica del "leghismo norvegese".

Nell’isola di Utoya sono morti i futuri dirigenti politici di un paese,assieme alle altre nazioni del centro-nord, che ha fatto della socialdemocrazia il baricentro non solo della politica nazionale, ma anche di un modo equilibrato di intendere il consesso civile.

Non possiamo dimenticare, in un momento così drammatico, la morte violenta e cruenta di Olaf Palme quando la destra reganiana, antesignana di quella attuale, mal sopportava" il mito dell’innocenza e il paradiso socialdemocratico". Il liberalismo sfrenato e la cultura individualista, in nome di un efficentismo fatto di chiacchere, sta provocando in tutta Europa una crisi economica e politica estremamente pericolosa, che da fiato a tutti gli estremismi.

Per noi socialisti italiani la socialdemocrazia del nord europa continua, malgrado tutte le difficolta’ del momento, a rappresentare un punto di riferimento irrinunciabile. Speriamo che la morte di quei giovani socialisti europei serva almeno alle nostre nuove generazioni a recuperare valori fondamentali come tolleranza, liberta’, democrazia partecipata e ugualianza sociale.



COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

mercoledì 11 giugno 2008
ore 16:10
(categoria: "Vita Quotidiana")



VOGLIO RITROVARE UNA DIMENSIONE SPRITZIANA!

COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

martedì 18 dicembre 2007
ore 13:54
(categoria: "Vita Quotidiana")


IT’S NO TIME FOR US

A volte siamo solo atterriti e fatti di carne. Nient’altro che questo. Così vanno le cose:
la nausea del tempo,
la presenza del tempo,
la fuga del tempo.





LEGGI I COMMENTI (1) - SEGNALA questo BLOG

venerdì 7 dicembre 2007
ore 13:58
(categoria: "Vita Quotidiana")


RELATIVISMI


La libertà è più dura della schiavitù.

Non scegliere è la scelta più facile.








COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

martedì 27 novembre 2007
ore 10:54
(categoria: "Vita Quotidiana")


l’Idea della Vita

Abbassai la testa sul bicchiere e studiai il ghiaccio che galleggiava nel liquido ambrato.

Annuii, serio. Ero giunto a quello stadio dell’ebbrezza alcolica in cui si comincia ad avere Idee sulla Vita; Vita con la V maiuscola, Idee con la I maiuscola.

Avevo raggiunto lo stadio in cui tali Idee sembrano unirsi fra loro in una catena perfettamente logica, o, per meglio dire, lo stadio in cui le maglie della catena forgiate nella fucina della creazione diventano chiare, dietro il velo della mortalità e del tempo. O qualcosa del genere.

Comunque mentre me ne stavo lì, con i muscoli del collo flosci e il mento che rimbalzava in su e in giù sbattendo contro la gola, mi venne l’Idea che la Vita è una faccenda piuttosto schifosa e che praticamente non concede scampo.

Casi fortuiti che, di generazione in generazione, si sono combinati a formare una storia del tutto sconosciuta, si coagulano al momento della nascita di un individuo e diventano un meccanismo a orologeria d’inevitabilità. Quelli che ti sembrano decisioni, opinioni, rivelazioni, processi di crescita in realtà sono semplicemente il ticchettio del meccanismo, interrotto ogni tanto da uno o due eventi casuali (ammesso che siano casuali).
A rendere rimbombante e doloroso il ticchettio c’è poi l’onnipresente sospetto che sia impossibile fermare o sabotare la macchina del fato.

Bè, insomma, sul momento mi pareva che quell’idea avesse senso.
Mi appariva mesta e profonda.
E dopo che la ebbi sovrapposta agli eventi della mia esistenza (come si tende sempre a fare), quegli eventi (come accade quasi sempre) si allinearono in perfetta sintonia con l’Idea; di conseguenza, mi parve che l’Idea spiegasse tutto alla perfezione.

Così ruttai tristemente.






COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

venerdì 23 novembre 2007
ore 21:04
(categoria: "Vita Quotidiana")


VALORI VERI


Povero Davy, pensai amaramente.

Povero ragazzo. Con Barbara addosso ogni momento, amorevole, truce e tanto buona.

Chi gli avrebbe insegnato a combinare casini? A disobbedire? A scoreggiare in silenzio e a far ricadere la colpa sul ragazzino seduto al suo fianco? Chi gli avrebbe detto il modo migliore di affrontare un prepotente ed individuare i suoi punti deboli e poi, come un lampo, tirargli una gomitata sul suo naso? O che la cosa migliore da fare con le donne, quando si lanciano nei loro grandi discorsi, è annuire sempre, così puoi infilarti nelle loro mutandine senza troppe chiacchere? Come avrebbe imparatoa fregarsene, ogni tanto, dei poveracci e a ridere a crepapelle delle sofferenze umane?

Povero piccolo cucciolo. Barbara col suo grande istinto per la compassione e per l’etica, con la sua grande anima ... Cristo, senza di me lo avrebbe sepolto in quella merda.




COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

venerdì 23 novembre 2007
ore 01:29
(categoria: "Vita Quotidiana")


DISGRAZIE CATASTROFICHE

Ho una mia superstizione sulle catastrofi.

Sono convinto che le disgrazie ti colgono sempre di sorpresa.
Ne consegue che se riesci ad immaginare ogni possibile forma che tale disgrazia può assumere, allora ne sarai protetto.

Se ti aspetti una disgrazia, in ogni sua possibile forma, non lasci spazio alla sorpresa, quindi eviterai la catastrofe.

Questo metodo ha dimostrato la sua efficacia in numerose occasioni e, nelle numerose occasioni in cui si è dimostrato inefficace, ho dato la colpa a me stesso o alle circostanze attenuanti, quindi ho continuato a crederci.





COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

mercoledì 21 novembre 2007
ore 02:13
(categoria: "Vita Quotidiana")


RIDICOLA DISINVOLTURA

Tutta quella loro disinvoltura da guide turistiche, i loro nobili sentimenti su qualcosa che non aveva nulla a che fare con loro, la loro indignazione morale. Erano ridicole, pensavo.

E così mi sentivo SUPERIORE ed IRONICO, al loro confronto.

Perchè il loro avido desiderio e la loro macabra curiosità erano molto diversi dal MIO avido desiderio e dalla MIA macabra curiosità.


Perchè il mio avido desiderio e la mia macabra curiosità erano raffinati, superiori, per non dire ironici.

E quando sei superiore ed ironico, bè, capite no?, è tutto molto diverso.






LEGGI I COMMENTI (2) - SEGNALA questo BLOG

martedì 6 novembre 2007
ore 12:47
(categoria: "Vita Quotidiana")





ENZO BIAGI PRESENTE!
UN’ALTRO BUON SOCIALISTA SE NE VA


COMMENTA (0 commenti presenti) - SEGNALA questo BLOG

sabato 1 settembre 2007
ore 09:27
(categoria: "Vita Quotidiana")


IL MATTINO DI PADOVA: IL QUOTIDIANO CHE AMA ESSERE MACABRO.
Sfogliando il Mattino di Padova di giovedì 30 agosto sono incappato nell’ennesima fotografia macabra che corredava l’articolo del pensionato suicida in ospedale.
La fotografia mostra il corpo pensionato dopo il volo fatto dal decimo piano dell’ospedale per porre fine alla propria vita.
Il Mattino di Padova non è nuovo a questo tipo di “spettacolo” considerati vari precedenti tra i quali quelli relativi ad un calciatore e ad un signore entrambi morti impiccati e immortalati ancora appesi.
Evidentemente a chi permette che si possano pubblicare queste atrocità sfuggono alcuni particolari di sensibilità, intelligenza e rispetto che non sfuggono però a qualsiasi persona normodotata di buonsenso.
Personalmente sono solidale con la famiglia dell’anziano scomparso e con l’anziano stesso la cui morte è stata perpetuata nel quotidiano per un cosiddetto “diritto di cronaca” che a volte va a calpestare la dignità umana.



LEGGI I COMMENTI (5) - SEGNALA questo BLOG


> > > MESSAGGI PRECEDENTI
APRILE 2021
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30

RICERCA:
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


BLOG che SEGUO:

Davidoff narra Irisss Lacurrada bosks minkione sbe giryfdl vitto alex1980PD vampina


BOOKMARKS

LE FOTO DI RICKYM.

(da Fotografia / Grandi Fotografi )

CONTRO LA MAFIA DEMOCRISTIANA

(da Pagine Personali / HomePage )

ULTRAS TERME EUGENEE

(da Sport / Calcio )

FIORENTINA

(da Sport / Calcio )

UTENTI ONLINE: