BLOG MENU:



stranopens, 26 anni
spritzina di padova
CHE FACCIO? universitè!!!con umiltè
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO

articlessssss

HO VISTO

angeli d`acciaio

STO ASCOLTANDO

ma noooooooooo perche` biagio perche`?

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

vestitino ino

ORA VORREI TANTO...

essere in una vasca da bagno e rilassarmi,....passeggiare tranquilla e..... non fare niente

STO STUDIANDO...

RNAAAAAAAAAAAA help us

OGGI IL MIO UMORE E'...

buono buono

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata

Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:




BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:



A te che sei il mio grande amore
Ed il mio amore grande
A te che hai preso la mia vita
E ne hai fatto molto di più
A te che hai dato senso al tempo
Senza misurarlo
A te che sei il mio amore grande
Ed il mio grande amore
A te che io
Ti ho visto piangere nella mia mano
Fragile che potevo ucciderti
Stringendoti un po’
E poi ti ho visto
Con la forza di un aeroplano
Prendere in mano la tua vita
E trascinarla in salvo
A te che mi hai insegnato i sogni
E l’arte dell’avventura
A te che credi nel coraggio
E anche nella paura
A te che sei la miglior cosa
Che mi sia successa



(questo BLOG è stato visitato 1314 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



mercoledì 6 agosto 2008 - ore 11:57


1000
(categoria: " Vita Quotidiana ")


noooooooooooooooo
1000
ad un ospite sconosciutoooooooooo
noooooo
ma dai
ma nooooo

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



mercoledì 30 luglio 2008 - ore 11:00


30 luglio 2008 ore 11.00
(categoria: " Vita Quotidiana ")


-6

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



martedì 29 luglio 2008 - ore 17:00


classifica..
(categoria: " Riflessioni ")


non saprei proprio ma...
1)
2)
3)
4)

e ...fine

ANZI NOOOOOOOOOOOOOO dai che arriviamo a MILLE

MILLE MILLE MILLE MILLE

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



martedì 29 luglio 2008 - ore 16:41


queste cose non le faccio mai se non per vedere quante cazzate sparano
(categoria: " Vita Quotidiana ")



CANCRO


OGGI
Avrete delle informazioni preziose in questa giornata che cambieranno il vostro modo di vedere una data situazione e che vi metterà nella conCadizione di essere più attivi. Non avete più bisogno che gli altri vi dicano cosa fare o come comportarvi, avete svolto un ottimo lavoro fino a questo momento e se continuerete di questo passo potreste davvero fare molta strada. Siete probabilmente l’ orgoglio della vostra famiglia!



IN GENERALE

L’elemento del Cancro è l’Acqua. Simbolo di sentimenti, i segni d’acqua hanno bisogno di dare e ricevere. Fioriscono sullo scambio di sentimenti.

Il Cancro ha bisogno di sicurezza e amore per essere avvolto in un ambiente di amore e comfort. Davvero uno splendido esempio di recettività Yin, il Cancro sembra assorbire memorie, sentimenti e messaggi psichici. Certo, rimanda le proprie energie positive nel processo.

La motivazione cardinale energizza la loro forte capacità di provvedere agli altri. Pochi lavorano così duramente e tenacemente come il Cancro. Senza la bilancia dell’assertività dello Yang, la sicurezza del Cancro può essere un po’ vacillante.

Dopo tutto, il Cancro è molto sensibile verso tutto. Come il regolatore del segno, la Luna, segue fasi alterne, il Cancro segue le sue alternanze umorali.

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



martedì 29 luglio 2008 - ore 15:14


UFF
(categoria: " Lavoro ")


avoiding CELLULOSE contamination from RNA.... I hate you!

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



martedì 29 luglio 2008 - ore 14:30


FILIPPO MAGNINI
(categoria: " Vita Quotidiana ")


oggi ascoltavo la radio e parlavano di ’sto Magnini gne gn e ngnene ma chi è ma chi è
così sono andata a vedere.... e

ECCOTELO QUA...
porca paletta



senza parole

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 28 luglio 2008 - ore 16:45


RUGBYYYYYYYYY
(categoria: " Vita Quotidiana ")


sto cercando desperate....i biglietti per la partita della nazionale di rugby l’8 novembre a Padova
qualcuno ha dei suggerimenti... ho guardato praticamente dappertutto

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 28 luglio 2008 - ore 16:04


S’è sposata anche Mara
(categoria: " Vita Quotidiana ")


if you want to see....
go to: http://www.bmr-genomics.it/~fran/foto/IMG_0579.JPG

neverending story

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



mercoledì 23 luglio 2008 - ore 09:01


E’ un po’ lungo ma ne vale la pena!
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Scout del terzo millennio: persone normali, ma qualcuno si scandalizza

Qualche tempo fa sono stati presentati, a Firenze, i risultati di un’indagine riguardante “I giovani scout e l’Europa”. La ricerca commissionata dalla Federazione Italiana dello Scoutismo all’Istituto degli Innocenti di Firenze è stata realizzata, con approccio scientifico in occasione dell’organizzazione di un evento scout europeo: Roverway. Su 4 mila partecipanti (di età compresa tra i 16 e i 22 anni), 2.500 hanno risposto al questionario (in italiano e in inglese).
L’esito ha suscitato non poche reazioni. Ma il fatto preoccupante è che invece di sottolineare la bontà della ricerca e dell’esito della stessa, tutti hanno sparato percentuali, comunque fondate perché dichiarate in sede di presentazione, che hanno portato a scrivere titoli come Sesso, alcol e fumo, ecco lo scout del terzo millennio.
Siccome non ritengo che il foulard che portiamo al collo sia sinonimo di aureola che ci possa dare un tono di santità, bensì un simbolo che permette a chiunque di riconoscere delle persone che sono coinvolte in un movimento che è la prima agenzia al mondo di educazione non formale e che vivono secondo dei valori comuni. In questo movimento si ha la possibilità (dall’età di 8 anni) di imparare a vivere in comunità rispettando le proprie sfere personali, di imparare le dinamiche di una cosciente presa di decisione nei vari e differenti processi democratici, di imparare ad essere indipendenti dalle “sottane” delle proprie madri che va dal farsi da mangiare in modo decente all’essere intraprendenti in un’esperienza significante come quella dell’Erasmus, di imparare il rispetto degli altri e delle idee degli altri, di imparare a come confrontarsi in modo costruttivo per crescere nell’ottica di diventare “un buon cittadino” e di “lasciare il mondo migliore di come l’abbiamo trovato”. Tutto questo seguendo quei binari che si chiamano: valori dello Scoutismo, promessa e legge. Che non cito per lasciarvi la curiosità di andare a cercarne i significati.
Alla lettura del report della ricerca in oggetto mi è sorta un’esclamazione: “ma allora siamo normali?”. Continuando a sentirmi dire fin da piccolo che siamo dei “bambini vestiti da cretini guidati da cretini vestiti da bambini”, stavo quasi per convincermene. Ma finalmente un dato statistico ci consacra come “persone normali”, persone che sono testimoni del proprio tempo con tutti i pregi e tutti i difetti delle persone comuni. Evviva!

E invece no!! I giornali hanno puntato le luci su quelle tematiche che avrebbero fatto gridare allo scandalo, che avrebbero fatto notizia, senza porre l’attenzione su altri aspetti, come ad esempio il fatto che gran parte degli intervistati non ha fiducia nella politica e nella classe politica, ma questo forse per il momento che si stava attraversando in Italia, sarebbe stato scomodo. A nessuno è rimasto impresso il fatto che dei giovani possano rispondere con coscienza: sono credente o sono in ricerca. Nessuno si è sentito incuriosito da scoprire le percentuali di coloro che hanno risposto che nello scoutismo hanno imparato a: sapersela cavare, lavorare in gruppo, fare volontariato, confrontarsi con gli altri, essere attento agli altri, essere più responsabile, parlare in pubblico, rispettare le cose altrui.

Ma ci fermiamo sulle tematiche dei luoghi comuni: sesso, spinelli, trasgressioni in generale. Tutto concentrato sulla domanda “pensi che ti potrebbe capitare di …?”: fumare marijuana, viaggiare sui trasporti pubblici senza pagare, divorziare, ubriacarti, avere rapporti sessuali senza essere sposato. Dove la domanda manifesta una certa “potenzialità” dell’accadimento/azione ma non la matematica certezza dell’accaduto.
Proprio perché si è ritenuto dare voce alla reale lettura di questi dati: la statistica è uno dei tanti spaccati della realtà dei giovani d’oggi e lo scoutismo è un punto di riferimento per coloro che interpretano la vita secondo dei valori precisi e che si sentono a proprio agio in questo movimento seguendo i binari sopra indicati. Ho avuto l’occasione di parlare di questo argomento in una trasmissione di Radio DeeJay, durante la quale centinaia di messaggi hanno ulteriormente confermato quanto fossero veri i dati della statistica e nello stesso tempo sono stati reali testimonianze che hanno ribadito il concetto dello scoutismo come stile di vita, dello scoutismo come esperienza unica e diversa, dello scoutismo come network di persone che hanno interessi comuni.
Che lo si creda o no, gli scout sono persone impiegate negli uffici pubblici, manager e consulenti aziendali, sono maestri e professori, sono militari impiegati in Afghanistan e sono corazzieri del Presidente della Repubblica, sono i medici che fanno nascere bambini e che salvano vite, siedono in Parlamento e sono stati anche ministri, sono i panettieri sotto casa… Non mi sembrano tutti dei cretini!! Sono persone che vivono l’amore come tutti e qui viene il bello: perché se dico solo eterosessuale, nessuno si scandalizzerà, ma se dico anche omosessuale, sono sicuro che qualcuno comincerà a storcere il naso.
Anche se personalmente non condivido tutto ciò che si sostiene riguardo alle differenti tematiche sopra citate, ho imparato a rispettare le idee e le opinioni altrui e difendo il fatto che tutti possano avere l’opportunità di esprimersi proprio nell’ottica di un confronto che accresca entrambe le parti.
Mi piace pensare che finalmente l’opinione pubblica si sia accorta di noi come gente di tutti i giorni, mi dispiace pensare che, comunque, la prima volta che qualche ragazzo con il fazzolettone al collo sbaglierà direzione su un sentiero di montagna o si scotterà accendendo un fuoco, tutti grideranno ancora allo scandalo. Peccato!!

di Paolo Fiora [scout del CNGEI - Associazione scout laica italiana riconosciuta dalla Federazione Italiana dello Scautismo]

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 21 luglio 2008 - ore 17:39


ale again
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Disegna di verdi colori
il mondo che domani vivrai.
Una parete per la vostra vita
un’altra per i bimbi.
Quella che sempre si volge all’orizzonte
per i ricordi piu’ cari, anche per i piu’ dolorosi,
che sempre son parte di noi.
Ah, riicorda anche la porta,
fai entrare gli amici, e si’, dai
anche i nemici.
E se ti avanza tempo,
disegna una finestra anche per me
magari verde come il mondo che domani vivrai


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
MAGGIO 2022
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31