BLOG MENU:


dile, 27 anni
spritzina di Firenze/Livorno
CHE FACCIO? Under Construction
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


STO LEGGENDO

L’ordine della fenice

Dylan Dog

Il meglio che possa capitare a una brioche
-Pablo Tusset-

The Goblet of fire
-JK "the one" Rowling-

La casa de los espiritus
-Isabel Allende-

Michelangelo: biografia di un genio

Ninna nanna
-Chuck Palahniuk-

Morte malinconica del bambino ostrica
-Tim Burton-

Il Signor Malaussene
-Daniel Pennac-

E NON DIMENTICHIAMO I PREFERITI IN ASSOLUTO:














HO VISTO

Ennio Morricone al Piazzale Michelangelo


La divina Tori Amos al Verdi di Firenze...:

Cambio d’indirizzo
The snatch
Dopo il matrimonio
Romances and cigarettes
Ascensore per il patibolo
L’ordine della fenice (eh..harry harry harry.... -come uccidere un libro- parte V)
L’amore giovane
City of God
Deja vu
Monster’s ball
Profumo
Grindhouse
AmoresPerros
The Darwin Awards
Miss Potter
La vida de nadie
Artemisia
Lock and Stock
Pirati dei Caraibi - ai confini del mondo che bei sogni stanotte...
Zodiac
Bandits
Spiderman 3 (ma cosa gli avete fatto? maledetti inventori di sequel!!)
Ricomincio da tre
Sin City
Mio fratello è figlio unico
Numero 23
Gilmore Girls (I missed you!)
The departed
Desperate Housewives
Lost (mi ci intrippo)
Dr.House (il mio mito)

OVVIAMENTE NON SI POTREBBE STARE SENZA QUEST’UOMO:



E SENZA QUESTO PARGOLO:


"userò il vasino quando mi sentirò pronto! fino ad allora continuerete ad igienizzare il mio crepaccio sentendovi onorati dell’opportunità!!"

E NATURALMENTE, L’UNICA FAMIGLIA CHE SI PUO’ DEFINIRE UN’ISTITUZIONE:



E NON DIMENTICHIAMO MAI QUELLI CHE PREFERISCO:

































































E non posso non....
IL MIO FREAK PREFERITO:












STO ASCOLTANDO

Finalmente in tutti i negozi di dischi, e su emule:



Cantanti del mese:

Ani Di Franco


Mr. Johnny Cash


Regina Spektor


e naturalmente...Tori Amos


Canzoni del mese:

Us
-Regina Spektor-

Turn on me
-The Shins-

Whistles the wind
-Flogging molly-

Stuck in the middle with you
-Reservoir dogs Sndtck-

Bohemian Rhapsody
-Queen-

Girl you’ll be a woman soon
-Pulp fiction Sndtck-

Where the streets have no name
-U2-

NEW SLANG
-the Shins-


La colonna sonora della vita:

LEI


LUI


E LORO

-i Cake-


-gli Shins-

Inoltre...

Modena City Ramblers
Floggin Molly
Green Day
Lorenzo
Janis Joplin
Dido
Hole
Placebo
Cisco
Radiohead
Oasis
Carmen Consoli
Verve
Coldplay
Soundtracks (Amelie, Frida, Garden State, Elizabethtown ecc...)
PJ Harvey
Fiona Apple
Sinead O’Connor
Cranberries
Bob Dylan
Daniele Silvestri
Nick Drake
Tom Petty
Elvis
Ligabue
Patti Smith
Jeff Buckley
Verve
Weezer
U2
Mando Diao
Doors
Bobo Rondelli
Queen
System of a down
Velvet undrground
Shocking blue



ABBIGLIAMENTO del GIORNO

Mi vesto come mia wallace per andare al lavoro....

ORA VORREI TANTO...

fare due passi...
daQUI a QUI...
insomma...in pratica, essere qui:



STO STUDIANDO...

si...hem...scusate? da dove si passa per...? dov’è che devo andare? per di qua dove vado a finire? scusate?...qualcuno!


OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata


BLOG che SEGUO:


Thrilly Solespento SweetWine Rohypnol Grezzo agorafobic albecas Mirò *hide* GreatFang dharma thelma

BOOKMARKS


Borat for President
(da Cinema / Attori e Attrici )
Zach Braff's Blog
(da Cinema / Attori e Attrici )
Ani DiFranco
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Edinburgh Festival
(da Viaggi e Turismo / Agenzie )
Nirvana
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Nick Hornby
(da Arte e Cultura / Narrativa )
Dublin
(da Viaggi e Turismo / Riviste e Guide )
Edinburgh
(da Viaggi e Turismo / Riviste e Guide )
The shins
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Frida Kahlo
(da Arte e Cultura / Cartoni & Fumetti )
Cake
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Tori Amos
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Alanis
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Harry Potter
(da Arte e Cultura / Narrativa )
BOOK CROSSING
(da Arte e Cultura / Narrativa )
Modena City Ramblers
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
GreeN DAY
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
SOLELUNA
(da Musica / Cantanti e Musicisti )



UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 6556 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]

NOVEMBRE 2020
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30


venerdì 10 novembre 2006 - ore 15:14


NELLA TANA DEL CONIGLIO
(categoria: " Pensieri ")


"Vorresti dirmi che strada devo prendere, per favore?"
"Dipende, in genere, da dove vuoi andare" rispose saggiamente il Gatto.
"Dove, non mi importa molto" disse Alice.
"Allora qualsiasi strada va bene" disse il Gatto.
"... purché arrivi in qualche posto" aggiunse Alice per spiegarsi meglio.
"Per questo puoi stare tranquilla" disse il Gatto "Basta che non ti stanchi di camminare."


Sai amica mia...
quando ero bambina ero assolutamente terrorizzata da Alice, il cartone animato intendo, perchè all’epoca ancora non avevo scoperto i libri. Mi ha sempre angosciato. Lo giuro, non riuscivo a guardarlo. Sono consapevole che, come donna, sarei dovuta essere più spaventata da Cenerentola, Biancaneve e il resto del circolo di cucito...ma, non capivo perchè, invece, Alice riusciva a traumatizzarmi anche più dell’omicidio della mamma di Bambi. E la causa non era tutta quella teoria del sesso e della perdita della verginità che aleggia intorno a questo racconto. (figuriamoci, cosa me ne poteva fregare a me??)
Quando, da grande, ho letto il libro...ho capito la ragione di tanta angoscia. Mi spaventava così tanto perchè...intuivo, seppur vagamente, che in quel mondo così indecifrabile ed instabile, dove regnava il disorientamento assoluto...beh, in quel mondo c’era qualcosa di estremamente reale. Quindi sapevo che, in un certo senso, era quello che mi aspettava.
Ci sono persone che in mezzo alla noia generale sono incuriosite da qualcosa e cominciano a seguirla, senza sapere il perchè e il percome. E cominciano a camminare, camminare, cercando di ricordare da dove sono venute. Ma, sorpresa sorpresa, i luoghi da dove sei passata sono cambiati in un momento, o sei cambiata tu? Ci sono persone che si sentiranno sempre della misura sbagliata rispetto al mondo che le circonda. Che piangeranno le proprie lacrime fino a nuotarci dentro. Che avranno la sensazione di essere circondate da pazzi che parlano in modo incomprensibile. Persone che si sentiranno sempre il tempo sfuggire di mano, e quando sembrerà di averlo raggiunto sparirà di nuovo. Persone che soffriranno se viene loro imposto qualcosa che non vogliono fare. Che si sentiranno diverse ad ogni momento che passa. Persone che incessantemente discuteranno con loro stesse. Continuamente distratte e incuriosite da qualcosa. Persone che cambieranno direzione mille e mille volte e che si troveranno sempre perse in un labirinto. Ci sono persone, come me, e come te, che saranno sempre come Alice.
Ma sai una cosa? Adesso non mi fa più paura. Perchè alla fine dei conti, per quanto possa essere una condizione destabilizzante e potenzialmente spaventosa...la preferisco. Non m’importa quanta ansia mi comporta il costante non saper dove andare e i perenni dubbi che mi oscillano sulla testa alla Poe. Lo accetto, consapevole del fatto che le meraviglie...difficilmente sono sulla strada principale. Consapevole del fatto che...errori, scelte, persone, casualità, dubbi, curiosità che capitano nella nostra via...ci porteranno da qualche parte che, magari...non avevamo previsto...Consapevole del fatto che le cose che perdiamo sono sempre dove non le avremmo mai cercate...che le persone che trovano le meraviglie sono proprio quelle che si "perdono in meandri tortuosi e inconcludenti, che finiscono per farti perdere la percezione del tuo punto d’arrivo"...




LEGGI I COMMENTI (13) - PERMALINK