Messaggio di Gino Pongo da commentare:
finalmente mi fermo un attimo (spetta valà)... alla fine il caro momo è riuscito a disintegrarmi del tutto, non volevo dargliene la possibilità visto che già sono tornato alle 3 dall’ultimo momostock di lunedì (però ero sobbrio) e infatti martedì ho smadonnato un po’ a svegliarmi alle 7 per andare a fare palestra per il zenoccio ma alla fine fecicela.
Ieri invece alla fine mi sono fatto fottere di nuovo dalla mia bestia nera... il fridrìnc, che associato poi alle stronzate discotechiche tipo avanacola gintonic SCOVOLO (che ne bevetti a pacchi di mille) piscioensoda vodcaredbul bigoibaguibusodelgueo etc etc sono in grado di trasformare il sottoscritto da così


a così...


o anche così...

(foto di repertorio)

o nei casi peggiori così....





ad ogni modo ieri bella festa belli tutti, bravo momo, bello il vitello e le spillette ciacnorriche (che mi sono dimenticato di pagare ) tra l’altro nel momento di massimo splendore ne avevo 5 (volevo fare le 7 stelle di ciacnorris ma quel pidocchioso di Mist me ne ha date 2 in meno ) bei discorsi..ho fatto amicizia con quell’armadio che avrebbe potuto tranquillamente spazzarmi via dalla faccia della terra mentre lo stressavo da ubriaco all’ultimo dell’anno (grazie ancora a calimero per aver permesso la continuazione della specie ponga )... tanto alcol, divertito tanto inzomma....tanto tanto! Anche quando al ritorno io e albedeamente abbiamo messo il gasolio nel serbatoio della fiesta 1100 a benzina.... nei miei deliri quattroruoticistici continuavo a ripetere "va tranquio! A va istesso! Xe el contrario che no xe ben fare..." beh, tutto sommato neanche tanto delirante dai.... ma il fulcro della questione E’!

che sono andato a letto alle 4 gagliarde ubriaco spolpo disumanato (anche se non ho rotto niente ieri..anche se c’era zilvio.....bravi!) e alle 7 mi sono dovuto svegliare per andare a fare ginnica per il ginocchio.... prima ho seriamente pensato ad autoeutanasiizzarmi a colpi di chiave inglese, poi ho pensato che comunque mi sarei dovuto alzare per andarla a prendere e col sonno che avevo non avrei avuto abbastanza forza per muorirmi e magari se mi andava male mi potevo anche svegliare....però col mal di testa.... stesso discorso per ghigliottinarmi con la cassettiera fatta eccezione che non dovevo andare in garage a prendere la cassettiera... scartata poi anche l’idea di ingoiare il pupazzo di Fudoh della montagna seguito da un boccale da litro dell’oktoberfest........................................ mi alzo
riesco ad ingoiare del caffè e dei wafer e a trascinarmi in macchina... faccio mente locale e mi rendo conto che in quegli stati non sarebbe stato il caso di andare a far ginnastica...avevo l’alitodi uno che si era mangiato il serbatoio di una porsche opto per la genialata: chiamo la clinica, mi invento una minchiata, comincio a candelare per la pianura veneta verso l’ufficio e mi infilo dentro al primo parcheggio nascosto.... e me la ronfo fino alle 9 e un quarto, poi mi bevo un metro cubo di cappuccino e vado in ufficio.

la mattinata è stata terribile.... maaaammammia se ci ripenso..... morale della favola: TENETE SEMPRE UNA CHIAVE INGLESE SUL COMODINO!




detto questo sarebbe anche da dire due parole su Asiago ma il post è già logorroico così quindi opto per fare una cosa molto sintetica e racconto solo le mie cazzate che iniziano appena arrivato ......già la serata prometteva bene quando all’oyster mi sono trovato una birra gratis ancora prima di aprire bocca, una volta che nel giro di un’ora le birre erano diventate 6 ed essendo io guidante ho pensato bene di portare via il culo prima di combinare una delle mie e puntare il naso verso asiago (appena fatti 20 pleuri vi Vupàuer per paura che la Gin Buggy non sopravvivesse al costo...) ad ogni modo appena arrivato dopo un viaggio in Carlos Sainz MODE pianto un bel freno a mano propiziatorio davanti alla porta della casa, mi faccio una bella sorsata di gatorade al gusto di brancamenta e mi dirigo verso il cesso, accendo la luce e salta la corrente su tutto il piano mi aggiro sornione per la casa mai domo, premo un pulsante a caso vicino alla friggitrice e magicabulosissimamente torna la corrente (una botta di culo ogni tanto ci sta)....dopo una serata delirio in cucina e dopo aver rotto un labbro a zilvio che si era improvvisato sensei me ne vado a letto all’alba delle 7 e mezza .... pomeriggio sulla neve a frantumarsi mi avventuro poi per asiago a cercare l’ospedale per rendere la gamba di legno che mi avevano prestato quando mi sono sfracellato l’altra volta, giriamo per mezz’ora alla cazzo prima di scoprire che l’ospedale era a 30 metri da dove avevamo passato il pomeriggio ed era casualmente quel fabbricato che avevo guardato per tutto il pomeriggio pensando che fosse chissà che (ero anche arrivato alla conclusione poi scartata che fosse una centrale atomica con giardino zen e allevamento di coccodrilli binchi delle fogne di niuiorc )

chiusura in bellezza in agriturismo sfracellando la formaggera per terra non prima di avero sotterrato la leiluccia di formaggio grana

bello! Quand’è che si torna su?




PS: Questo post è due volte logorroico

ATTENZIONE:

Per commentare questo BLOG
è necessario essere iscritti
alla community di www.spritz.it

 

COMMENTI:


Autore: Gino Pongo
( martedì 14 febbraio 2006, ore 22:08
)

nè? :-|




Autore: cia2003
( martedì 14 febbraio 2006, ore 21:11
)

in effetti tendi al binchiccio nelle foto della mattina ....




Autore: Gino Pongo
( martedì 14 febbraio 2006, ore 14:15
)

Alla fine gli orifizi non trasudavano testosterone...




Autore: luiss
( martedì 14 febbraio 2006, ore 13:06
)

sei fuorissimo!!!!!




Autore: Beatrix_K
( martedì 14 febbraio 2006, ore 09:22
)



UOMINI VERI!!!!!! CHE GUARDANO DESPERATE HOSEWIVES E TRASUDANO TESTSOTERONE UN PO’ DA OGNO ORIFIZIO!
YEEEEEEEEEEAH!

uh scusate...coooome sono estemporanra....




Autore: Centipede
( lunedì 13 febbraio 2006, ore 17:33
)

(2 volte eroe quindi! mi accoscio risorgo e mi ri accascio per poi ririsorgere)




Autore: girella
( domenica 12 febbraio 2006, ore 20:53
)

macchè gatton gattoni centi!
ti ho visto entrare in stanza su due gambe, è stato solo dopo l’attentato che ti sei accasciato a terra...




Autore: DIABOLIKKO
( venerdì 10 febbraio 2006, ore 22:13
)

come dico sempre io ...me cojoni!!! per il superpost ..per l’alito (immagino l’aroma ...e per la forza di volonta’




Autore: Gino Pongo
( venerdì 10 febbraio 2006, ore 13:31
)

SCRIVI UN NUOVO MESSAGGIO
(questo BLOG è stato visitato 16104 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: yaku, ospite, ospite, Mist, Queen, Centipede, ospite, [KBL]sandy, ospite, dolcemare
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]




Autore: Mist
( venerdì 10 febbraio 2006, ore 12:53
)

Mi son fermato a metà.




Autore: Centipede
( venerdì 10 febbraio 2006, ore 12:40
)

La Laura suggeriva che và sempre a finire così con voi due... non a torto direi!




Autore: [KBL]sandy
( venerdì 10 febbraio 2006, ore 12:24
)

Già quand’è che si torna su? Più che altro ci vorrebbe una casa a Madonna di Campiglio per il 24 febbraio...




Autore: Gino Pongo
( venerdì 10 febbraio 2006, ore 11:10
)

centipede: Sono stati lo spostamento d’aria e l’abbattimento del muro del suono




Autore: Gino Pongo
( venerdì 10 febbraio 2006, ore 09:56
)







Autore: lilleulle
( venerdì 10 febbraio 2006, ore 09:23
)

la storia della gamba di legno mi mancava....




Autore: Centipede
( venerdì 10 febbraio 2006, ore 01:43
)

Io c’ero alle sette e mezza di venerdì. E io ancora non mi capacito di come hai centrato Zilvio in tel muso vista la distanza siderale delle sue mani-tuoi bersagli. Ma io sono pure andato a letto gatton gattoni venerdì...




Autore: momo
( venerdì 10 febbraio 2006, ore 01:38
)

mi frequenti troppo: stai blogorroizzandoti pure tu. basta un po’di antibiotico





Autore: Gino Pongo
( giovedì 9 febbraio 2006, ore 22:18
)

Sa di cane che sa di mucca




Autore: chobin
( giovedì 9 febbraio 2006, ore 22:01
)

Eh..la Leila senza grana non sa da GNinte.




Autore: El Guera
( giovedì 9 febbraio 2006, ore 21:57
)

MINKIA KE METAMORFOSI




Autore: dolcemare
( giovedì 9 febbraio 2006, ore 21:55
)

logorroico ma tanto tanto tanto divertente....