BLOG MENU:
STO LEGGENDO

cose che fanno venire il mal di testa anche alle cibalgine...

HO VISTO

un uomo che moriva per amore....

STO ASCOLTANDO

che bella parola; dovremo rifletterci su più spesso.
Quanto volte ascoltiamo veramente senza aspettare il turno per parlare ?

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

sportivo..

ORA VORREI TANTO...

avere 10 anni in meno

STO STUDIANDO...

sto lavorando

OGGI IL MIO UMORE E'...

di più

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata

Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


Belladonna
Mr.DoDiesis

Lucias

Tosta

jessicaus

Chica loca

Strega

RickyM.

socio

asja

fgth


dolceluna




BOOKMARKS


kick - thai - full
(da Sport / Automobilismo )


UTENTI ONLINE:




La storia si ripete, ed è ciclica...


(questo BLOG è stato visitato 1336 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



domenica 16 novembre 2003 - ore 15:35


sempre della serie Lei_lui
(categoria: " Riflessioni ")


LUI: - Amore, per quest'anno ho una sorpresa: che ne diresti di una bella vacanza intelligente?

LEI: - Mmm... Cos'è, tu vnonieni?

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 13 novembre 2003 - ore 14:49



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Un tizio osserva per un po', con un sorriso di beatitudine, sua moglie e le dice:
"
Straordinario, come un bicchierino di Whisky possa darti un'aria così dolce e simpatica..."

"Non ho bevuto!" - Ribatte seccamente la moglie.

"Io sì..."

LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



martedì 7 ottobre 2003 - ore 00:51



(categoria: " Vita Quotidiana ")



La cosa più importante, è il perdono.
Solo se si sa perdonare gli altri, si può perdonare sè stessi.
Io credo che se solo riflettessimo su quanto poco sia il tempo concessoci qua giù , quanto breve sia la vita, probabilmente ci accorgeremmo che l'unica cosa imperdonabile, è il tempo sottratto all'amore e alla gioia, trascorso nel rancore e nell'odio.
Se sommassimo alle ore di sonno necessarie per vivere, quelle di odio e di rancore verso gli altri, davvero potremmo dire che noi non viviamo.
Vivere allora significa perdonare.
Io non pretendo di eliminare le guerre dal mondo; anche perchè spesso non si tratta di odio e rancore, ma di sopravvivenza.
Mi accontenterei che tutto questo servisse a non perdere chi fino a ieri abbiamo amato e ci ha amato.


LEGGI I COMMENTI (3) - PERMALINK



sabato 20 settembre 2003 - ore 03:21



(categoria: " Riflessioni ")




il bacio, è come un'apostrofo rosa tra le parole T'Amo.



LEGGI I COMMENTI (3) - PERMALINK



venerdì 19 settembre 2003 - ore 12:59


Barzelletta,
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Il dottore al paziente: "Lei ha un testicolo di legno e uno di
ferro...ha mai avuto problemi?"
"No, ho due figli fantastici: Pinocchio va a scuola, Mazinga
all'asilo!!"



LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



lunedì 15 settembre 2003 - ore 01:26


Deve ancora nascere quello che li frega !
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Ahahahhahaha

scusate ma queste dovete proprio leggerle !!!


Di seguito sono riportati brani di conversazioni realmente avvenute
> > tra operatori e clienti delle più note compagnie di telefonia
> > mobile.
> ----------------------------------------------------------------------
> > OPERATORE: Buongiorno.
> > CLIENTE : Pe' intestamme u'telefonine, come devo fa'?
> OP : Se mi manda la documentazione via fax la effettuo io personalmente.
Mi mandi tutto via fax al numero...
> > CL : Giuvino', se mi dicite addo' sta' sta VIA FAX v'a port'io a mano!
> ----------------------------------------------------------------------
> > OP : Ma lei ha il contratto oppure un cellulare ricaricabile?
> > CL : Ma, io, veramente ho quello con la batteria!
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Buongiorno, vorrei avere delle informazioni sulla tariffaduello.
> > OP : Forse si riferisce all'opzione "duetto"?
> > CL : Sì, sì, all'opzione duello.
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Per disinnescare la segreteria come devo fare?
> > OP : Chiami gli artificieri!
> > CL : Mi dà il numero?
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Come tolgo la segreteria telefonica?
> > OP : (spiegazione)
> > CL : Ma il cancelletto è quell'asterisco quadrato?
> ----------------------------------------------------------------------
> > OP : Mi può dare il codice di avviamento postale?
> > CL : Cosa?
> > OP : Il codice di avviamento postale!
> > CL : Non ho capito!
> > OP : Signora, il c.a.p.!!
> > CL : Aaah! Il capoluogo!
> ----------------------------------------------------------------------
> > OP : Buongiorno.
> > CL : Ho un problema: il telefono è spento ma suona lo stesso, non è
che siete stati voi a chiamarmi?
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Mi scusi, io, come dire, mi trovo un pochettino in difficoltà:
> > ieri sera ho finito la scorta di soldi sul telefonino,e adesso mi
trovo col camion su una montagna che il paese più vicino è a 15
km. Volevo chiedere una cortesia, se possibile, ma davvero molto
> > cortesemente, avrei bisogno solo di avere lo squillo!
> > OP : Ma guardi che se deve ricevere,anche se non ha credito,può farlo.
> > CL : No, avrei bisogno solo di fare uno squillo su un altro numero,
> anche senza parlare!
> > OP : Ah, no, per questo purtroppo bisogna ricaricare!
> > CL : Ah, non si può fare nulla allora?
> > OP : Mi dispiace, ma non è possibile.
> > CL : Porca puttana! Proprio niente, eh?
> > OP : Purtroppo no!
> > CL : PORCO **bip**! Vabbé, grazie comunque, buongiorno.
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Se prendo il telefono di un mio amico, poi posso fare il
> > passaggio di proprietà?
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Ma lei è sicura che non mi hanno inclonato il telefono?
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Buongiorno, vorrei la procedura per inserire la segreteria.
> > OP : Può scrivere che gliela detto?
> > CL : No, signorina, non posso scriverle chi me l'ha detto!
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Non mi va più il telefonino.
> > OP : Cosa le compare sul display?
> > CL : Verificare SIM.
> OP: Allora dovrebbe come prima cosa estrarre la scheda del telefonino
e provare a pulirla?
> > CL : Sì, sì, me l'ha già detto una sua collega, ho pulito la scheda
con la trielina ma continua a non funzionare!
> > OP : Mmmm, credo di capire...
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Ho comprato la scheda con la promozione della festa del papà,
> > può vedere se ho i 200 sms gratuiti?
OP : (dopo il controllo) Sì, li ha.
CL : Ne ho mandato uno, quanti me ne mancano?
> ----------------------------------------------------------------------
> > OP : Dunque, per cancellare la segreteria digiti cancelletto...
> > CL : Bè, ovvio, per cancellare faccio cancelletto.
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Mi è arrivato un messaggio che mi diceva che sto per esaurire
> > il credito, niente, volevo dirvi che oggi vado a ricaricare, se
la cosa vi può tranquillizzare!
OP : ?!? Va bene.
> > CL : Arrivederci!
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Mi scusi ma questa autoricarica non ricarica un cazzo!
> > OP : In che senso,signora? Non ha ricevuto il suo credito dopo i 100
> > minuti?
> > CL : Cosa cazzo vuol dire 100 minuti? (bonjour finesse!)
> > OP : Vede, il credito di 7.200 lire viene erogato unitariamente al
> > raggiungimento del centesimo minuto di traffico ricevuto.
> > CL : 7.200 lire per 100 minuti? Mi scusi se glielo dico, ma è una
cagata pazzesca! Io pensavo che mi davate tutte le 50.000 lire di
ricarica!
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Ho fatto la ricarica col bancomat, ma ho fatto un numero
> > sbagliato. Mi devo sparare nelle palle, o cosa?
> > OP : Mmm, non sia così drastico!
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Quando il telefono si spegne non riesco più a rimetterlo in
> > moto!
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Voi siete dei ladri. Queste batterie che costano così tanto e
> durano così poco!
> > OP : In che senso, scusi?
> > CL : Insomma, le compro, durano un giorno o due, e poi sono costretto
a comprarne delle altre!
> > OP : Ma scusi... (lunga pausa di silenzio perché gli viene da ridere)
ma lo sa che si ricaricano le batterie?
> > CL : Si ricaricano? E come?
> ----------------------------------------------------------------------
> > OP : Buongiorno, servizio clienti.
> > CL : Buondì, io ho il Nokia 6150, volevo sapere se potevo mettere il
> > VIBRATORE!
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Buongiorno, volevo sapere il mio credito.
> > OP : Deve chiamare il 916.
> > CL : No, io il 916 non lo chiamo, sono dei maleducati!
> > OP : Ma signore, è una fonia!
> > CL : L'altro giorno ho chiamato il 916 e gli ho chiesto quant'era il
> mio credito e loro mi hanno risposto: e che cazzo ne so io del
suo credito!
> > (Probabilmente il cliente ha chiamato il 116)
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Mi scusi, un'informazione: ma è possibile montare un veicolare
> > sul mio trattore?
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Ma è vero che se con il gioco del Nokia, il serpentello che
> > gira, faccio 1000 punti, voi mi regalate 50.000 lire di ricarica?
> ----------------------------------------------------------------------
> > OP : Scusi, il suo telefonino è un TACS o un GSM?
> > CL : Un NOKIA!
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Buongiorno, ho lo STARTREK della MOTOROIL...
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Buongiorno, sono il possessore di un telefonino TAXI, ho la
> cartella dei soldi scarica.
> ----------------------------------------------------------------------
> > CL : Ho paura che mi abbiano clonato il cellulare.
> > OP : Mi dia il numero che facciamo delle verifiche.
> > CL : Eh, no! Ci mancherebbe, se adesso le do il numero me lo clonate
> anche voi!



COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



domenica 14 settembre 2003 - ore 04:12



(categoria: " Vita Quotidiana ")




sentite questa :


- Mamma la nuova cameriera è un angelo?
- Perche?
- Era nuda sul letto e gridava ... Dio vengo –
...Meno male che papa la teneva per il culo altrimenti volava in cielo


e con questo è tutto e.. buona notte a tutti e ad una persona in particolare

LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



martedì 9 settembre 2003 - ore 20:11


L'uomo più intelligente del mondo
(categoria: " Accadde Domani ")


in un jet privato sono riuniti 5 personalità di livello internazionale:

Bush, Puttin,Blair, Il papa, E Berlusconi.

Il pilota però si accorge che l'aereo ha un'avaria così suggerisce ai passeggeri di buttarsi dall'aereo utilizzando i paracadute in dotazione nell'aereo, che sfortuna vuole siano solo 5 insufficienti per salvare i 5 vip ed anche il pilota; così al momento di decidere:

Bush " io non posso morire, perchè sono l'uomo più importante del mondo governo gli stati uniti d'america padroni della terra" ; detto fatto prende il primo paracadute e si getta.

Puttin "io non posso morire , la russia ha bisogno di me, è nei casini e deve risollevarsi dalla povertà perchè tutti possano vivere dignitosamente" e prende il 2° paracadute.

Blair con motivazioni e affermazioni analoghe prende il terzo.

Rimangono 2 paracadute e 3 persone e precisamente : il pilota, il papa e Berlusconi;

Berlusconi dice " io sono l'uomo più intelligente del mondo, tanto basta per avere il diritto di salvarmi, non posso morire". e prende il 4 paracadute.

allora il papa si rivolge al pilota:
" ragazzo, prendi tu l'ultimo paracadute, tu sei giovane ed è giusto che ti salvi tu, io sono vecchio e la mia vita l'ho vissuta; Vivi la tua"

allora il pilota replica:" non si preoccupi sua santità, che l'uomo più intelligente del mondo ha appena preso il mio zaino da viaggio".

LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



domenica 7 settembre 2003 - ore 02:19



(categoria: " Vita Quotidiana ")



Spesso mi capita di fermarmi a pensare, e tutto il mondo
interno a me ed il tempo dentro di me si fermano:

allora "viaggio" a ritroso nel tempo, ripercorrendo tutti
i momenti felici e quelli tristi di un esistenza
passata alla ricerca di una stabile felicità.

Quante volte Sono stato felice; e Quante volte ho avuto la sensazione di avere il mondo in mano (si fa per dire naturalmente).
Eppure, per ognuna di queste volte, immancabilmente
mi si è presentato il momento in cui ho sentito
forte la sensazione che tutto mi stesse crollando addosso;
Come se il mondo di cui mi sentivo padrone, stesse per finire.

Quante volte la felicità mi è scivolata via di mano.
Quante persone che amavo ho perso.
E quante di queste mi hanno voltato le spalle.

E così le inevitabili conclusioni:

prima che il mondo é sbagliato;
poi che ad essere sbagliato sono io ;
ED infine, che ognuno ha il suo destino che in qualche modo in parte
si sceglie, e che infondo dopo tutto, è Meglio così.

MA qual è la verità ?

Il fatto che tutti vorremmo essere felici per sempre, ma sappiamo tutti
che ciò è impossibile.
LEopardi, la riteneva come una piccola pausa all'interminabile dolore che
affligge l'esistenza dell'uomo.

ED infondo in un certo senso è così: perchè la felicità per sempre non è felicità;
è solo uno stato permanente di incoscienza e di distacco dal mondo.

LA vita è fatta di gioie e dolori,
ed ogni dolore contribuisce a costruire un tassello della notra felicità;
così come ogni momento di gioia è un passo in più verso il dolore.

Un eterno conflitto, un rapporto odio amore dove non si sa dove finisce l'uno ed inizia l'altro.


LEGGI I COMMENTI (4) - PERMALINK



giovedì 4 settembre 2003 - ore 18:59


Storie che si strascicano
(categoria: " Vita Quotidiana ")


c'è una cosa che continuo a chiedermi da tempo..

mi sono lasciato con la mia ultima ex 3 anni fa..
e per la precisione per volontà sua ..
(e non capisco davvero come mai: uno come me dove lo trova ?)

ebbene .. costei continua periodicamente ogni tot mesi a farsi risentire...
ma che cazzo vorrà mai ?


LEGGI I COMMENTI (8) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI


1Neo1, 33 anni
spritzino di Verona
CHE FACCIO? quello che faccio
Sono sistemato

utente certificato [ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]
AGOSTO 2018
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31