BLOG MENU:



DAMA21, 22 anni
spritzina di Padova
CHE FACCIO? studentessa universitaria
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO

Patricia Cornwell "Causa di morte"...finalmente a pagina 168!!!

HO VISTO

finalmente un po’ di sole...

STO ASCOLTANDO

mi gira e rigira continuamente in testa l’ unica canzone di Britney degna di ascolto

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

ragazza carriera...sto somministrando questionari percio’...dicono che l’ abito non fa il monaco ma...

ORA VORREI TANTO...

riuscire a vedere sex&the city ma dato che la tv in camera mia sembra morta vedremo come finira’ la battaglia in soggiorno

STO STUDIANDO...

metodi quantitativi in Psicologia---dovrei studiare...eh si’...sono ancora ad un punto fisso

OGGI IL MIO UMORE E'...

devo mettermi a posto...quando rifletto bene riguardo all cose dette e fatte in passato recente e lontano sto cominciando a preoccupparmi di avere un serio problema con la realta’

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) Litigare con le persone... soprattutto con chi consideri tuo amico!!
2) Mi sento così solo su questa terra, come un relitto di tempi migliori, gettato nel presente che odio e dove mi sentirò sempre uno straniero.
3) Non è facile.

Vestirsi di coraggio la mattina.

Coprire di risate il proprio stato d'animo.

Chiudere i pensieri in una stanza buia.

Mandare a monte i propri sogni.

Dare un senso alla vita.

Aprire la porta del cuore.

Mangiare le proprie lacrime.

Azzitirsi davanti al suo sguardo.

Negare i propri sentimenti.

Lasciarsi andare.




Non è facile.



4) vedere tradita la mia fiducia
5) ...non poter tornare indietro!
6) dover lottare con qualcosa o qualcuno che sai già in partenza t sconfiggerà...
7) darti così tanto da fare per gli altri e scoprire che alla fine nè tu nè gli altri hanno fatto qualcosa per te...

MERAVIGLIE


1) Sentire che per qualcuno tu conti davvero
2) svegliarsi accanto alla persona che si ama
3) capirsi solo con uno sguardo..
4) il sesso
5) Le castagne appena cotte.. un caminetto, una bella boccia di vino rosso e una persona speciale accanto..
6) Un signore getta l'amo con l'esca sopra il tetto di una casa...ogni giorno la stessa storia...Finche' non passa un suo amico che gli dice...cosa pensi di prendere sopra il tetto ?...e l'altro :"...zitto,non si sa mai dove sta il pesce..."
Morale,non dare nulla per scontato...
7) rendersi conto che nonostante tutto quello che gli altri ti hanno fatto di male, non riesci proprio ad essere un bastardo


Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


per addesso leggo Canina Sharon** Companera ... ragazze siete fantastiche... E RIMANETE FANATASTICHE



BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:






(questo BLOG è stato visitato 612 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



venerdì 7 dicembre 2007 - ore 00:55



(categoria: " Vita Quotidiana ")


soffiano si’....

LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



martedì 4 dicembre 2007 - ore 23:42



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Mi scuso con tutti voi di non essere troppo presente in questi giorni ma strani venti soffiano da queste parti...

LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



martedì 4 dicembre 2007 - ore 20:59



(categoria: " Poesia ")


With a taste of your lips
I’m on a ride
You’re toxic I’m slipping under
With a taste of a poison paradise
I’m addicted to you
Don’t you know that you’re toxic


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 29 novembre 2007 - ore 00:52


graffito in centro che mi capto’ l’ attenzione stasera
(categoria: " Riflessioni ")


Io credo che le pietre respirino..e’ che non riusciamo a percepirlo con le nostre brevi vite

LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



giovedì 29 novembre 2007 - ore 00:44


28
(categoria: " Poesia ")



R. Tagore: "Vorrei tanto riuscire a dirti le parole piu’ profonde che ho da dirti;
ma non mi azzardo,
nella paura che tu potessi ridere di me.
Per questo derido me stesso e svelo il mio segreto scherzando.
Prendo il mio dolore con leggerezza avendo paura che potessi farlo tu.

Vorrei tanto riuscire a dirti le parole piu’ sincere che ho da dirti;
ma non mi azzardo,
nella paura che potresti dubitare di loro.
Per questo le vesto di bugie e dico l’ opposto di quello che penso.
Lascio il mio dolore sembrare stupido avendo paura che potessi farlo tu.

Vorrei tanto usare le parole piu’ preziose che ho per te,
ma non mi azzardo,
preoccuppandomi che non mi verra’ restituito nella stessa misura.
Per questo uso con te parole brutte e mi vanto di essere rustego.
Causandoti dolore nella paura che non proverai mai cosa voglia dire soffrire.

Vorrei tanto riuscire a starti accanto in silenzio;
pero’ non mi azzardo perche’ altrimenti il mio cuore salterebbe fuori dalla mia bocca.
Per questo parlo del piu’ e del meno.
Prendo il mio dolore con tirannia nella paura che potessi farlo tu.

Vorrei tanto riuscire a lasciarti per sempre;
pero’ non mi azzardo nella paura che tu possa scoprire la mia debolezza.
Per questo alzo la mia testa con orgoglio e vengo allegro nella tua compagnia.
Le costanti freccie velenose sparate dai tuoi occhi fanno in modo che il mio dolore sia perennemente fresco."



COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



mercoledì 28 novembre 2007 - ore 02:42



(categoria: " Pensieri ")


"Non so perche’ sono qui in questo momento...ed ancora meno perche’ ho deciso di iniziare a scrivere un mio blog...Spero vivrete con me da ora in poi...Benvenuti nel mio mondo, e’ un piacere farvi gli onori di casa...
"

LEGGI I COMMENTI (5) - PERMALINK



DICEMBRE 2018
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31