BLOG MENU:
STO LEGGENDO

ken follet i pilastri della terra

HO VISTO



STO ASCOLTANDO

il grande VASCO

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

jeans e felpa

ORA VORREI TANTO...

essere ancora in vacanza

STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...

euforico

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata

Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


teosax
bax
SILAG
manuciok


BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:



msn bodindavide@virgilio.it



(questo BLOG è stato visitato 1003 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



domenica 1 luglio 2007 - ore 13:16



(categoria: " Vita Quotidiana ")


finalmente dopo tre mesi di pazzienza è arrivata








la mia nuova auto

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



domenica 1 luglio 2007 - ore 12:57



(categoria: " Vita Quotidiana ")




COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 28 giugno 2007 - ore 19:27



(categoria: " Vita Quotidiana ")




COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 28 giugno 2007 - ore 19:11



(categoria: " Vita Quotidiana ")




LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



venerdì 25 maggio 2007 - ore 19:53


gli eroi di atene
(categoria: " Sport ")







































LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



mercoledì 23 maggio 2007 - ore 13:45


LA RIVINCITA
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Liverpool-Milan, tutto in una notte







Il Milan ad Atene è pronto a dare l’assalto alla Champions nella finale contro il Liverpool.






COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



venerdì 11 maggio 2007 - ore 19:47



(categoria: " Vita Quotidiana ")




COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



venerdì 4 maggio 2007 - ore 19:19



(categoria: " Vita Quotidiana ")





Se questo Milan fosse un film si intitolerebbe “I Protagonisti”. Perché mercoledì, a San Siro, c’erano soltanto loro, quei diavoli dei rossoneri





E se questa squadra fosse una pellicola, sarebbe anche pluripremiata. A partire dall"oscar più ambito, quello per il miglior film, che premia tutti, dal primo all"ultimo. Tutti quelli che con il loro lavoro hanno contribuito a mettere in scena uno spettacolo perfetto.

Poi ci sono i premi individuali.

In una ipotetica cerimonia di premiazione al celebre Kodak Theatre di Hollywood, Kakà sarebbe chiamato a ritirare l’oscar – d’oro, come il pallone che France Futbol potrebbe consegnargli – come miglior attore protagonista. Perfetto nel suo ruolo. Ha segnato, ha lottato, ha ubriacato. Inarrestabile, immarcabile. Con i suoi dieci gol prende per mano il Milan e lo porta dritto ad Atene. San Siro lo ama, un amore stra-ricambiato.

Massimo Ambrosiani, capitano di una notte, vince l’oscar come miglior attore non protagonista: è la spalla ideale. Dirige il centrocampo con maestria ed esperienza, va incontro a tutti i palloni, si fa in quattro per i compagni. Instancabile. Anche per lui applausi a scena aperta.

Clarence Seedorf si aggiudica la statuetta per i migliori effetti speciali. Ecco un altro incontenibile: giocate come magie, assist, e il gol a chiudere una serata da, appunto, protagonista.

Ma se questo Milan è un capolavoro, il merito è prima di tutto del regista. Carlo Ancelotti. Non ha sbagliato una mossa, ha disposto e istruito i suoi attori in modo esemplare, e adesso si gode un meritato momento di gloria.

E poi.. e poi c’è Gattuso. Ringhio è l’interprete di un film a parte: Il Gladiatore. Come combatte lui, come spinge lui, come trascina lui, davvero, nessun altro. È l’anima di questo Milan, il più amato dalle folle rossonere. E poi, azzera Cristiano Ronaldo. Il portoghese, il muso duro di Ringhio se lo sognerà per un po’.

Questo Milan è un film che appassiona e diverte, ma nel finale riesce anche a commuovere.

Perfino uno che ha vinto tre coppe dei campioni con tre maglie diverse.




COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



domenica 22 aprile 2007 - ore 14:58



(categoria: " Vita Quotidiana ")








Il Milan batte il Cagliari per 3-1 e consolida il suo quarto posto in classifica in attesa del match del Palermo contro il Parma.

Ancelotti dà spazio al turn-over in vista della fondamentale sfida di martedì sera contro il Manchester. Il tecnico rossonero può ritenersi soddisfatto per la condizione atletica raggiunta dai suoi giocatori che confermano i progressi visti nelle ultime gare di campionato.

Dopo gli elogi del presidente Berlusconi, Ronaldo conferma la sua vena realizzativa portando in vantaggio al 14’ la squadra rossonera dopo un assist dalla destra di Cafù. Azione però viziata da un iniziale fallo dell’estrbno brasiliano su Del Grosso.

Il Cagliari si affida alle sole iniziative in velocità di Suazo. Nel Milan Gattuso e Seedorf sono straripanti mentre Oliveira si becca qualche fischio dal pubblico

Nella ripresa il Cagliari fa poco per pareggiare i conti e subisce la rete del raddoppio al 69’ ancora per opera di Ronaldo che appoggia col petto un cross dalla destra di Cafù dopo una sciagurata uscita a vuoto di Chimenti.

Dopo il 2-0 la squadra di Gianpaolo ha una reazione d’orgoglio e si guadagna un calcio di rigore con Capone, realizzato da Suazo. A chiudere i conti per il Milan ci pensa Pirlo che a dieci minuti dal termine trova l’incrocio dei pali con una perfetta esecuzione su punizione dai 28 metri. Da segnalare a cinque minuti dal termine l’espulsione di Kaldze per doppia ammonizione.


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 19 aprile 2007 - ore 13:28



(categoria: " Vita Quotidiana ")




COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI


DAVIDE981, 26 anni
spritzino di albignasego
CHE FACCIO? lavoro
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]
MAGGIO 2022
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31