BLOG MENU:
NEUROMANTE, 29 anni
spritzino di padova d.c. anche detta p.d.
CHE FACCIO? predico
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO









HO VISTO











STO ASCOLTANDO


* Front 242
* Gary Numan
* NiN
* ATR
* Orgy
* The Hives
* Alec Empire
* Fischerspooner
* Haujobb
* Project Pitchfork
* Wumpscut
* Ah Cama-Sotz
* Foetus
* Coil
* Skinny Puppy
* Bauhaus
* London After Midnight
* Vive La Fete
* Soulwax
* Wendy Carlos
& much more..

ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata








(questo BLOG è stato visitato 1149 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]





sabato 5 luglio 2008 - ore 11:20


donne!
(categoria: " Vita Quotidiana ")


questo blog è chiuso! e ve lo devo anche dire? ma insomma!



cmq alla fine mi sono riammalato per cui son ritornato a riscrivere..
Il film della settimana è “Guida galattica per gli autostoppisti” film tratto dal primo libro della serie di Douglas Adams, ma se preferite è Will & Grace visto che mi hanno regalato tutte le puntate in dvd l’anno scorso, un dvd questo anno e per forza di cose ora le sto vedendo tutte rimpiangendo gucci, i gay e new york.. ma anche un po’ la guerra termonucleare globale di war games.



Tornando alla guida, la storia racconta l’allegra avventura di un libro tascabile che difficilmente si scompone mentre accompagna quattro idioti e un robot intelligente e quindi depresso alla ricerca del significato della vita.
Per togliervi subito il dubbio, il significato della vita è 42, e se non lo capite o non capite la domanda significa che siete idioti.





Chi invece ha capito tutto dalla vita, anzi capì, e merita una citazione particolare è Don Adelir Antonio de Carli.. ora qui ci starebbe un bel link per finire la storia.. ma visto che mi mancano ancora 30 minuti al prossimo farmaco vi racconto io i fatti filtrati attraverso il mio sistema neurale.. Don Adelir Antonio de Carli è nato in un posto ignoto, ma talmente ignoto che nemmeno wikipedia lo cita, un giorno che nessuno ricorda, nemmeno wikipedia lo sa, tanto che solo un detective poteva scoprirlo e riportarlo alla civiltà e quell’uomo è stato Don Matteo a cui è stato riconoscente al punto di prendere i voti.
Dopo aver visto una puntata di Tom & Jerry, non ancora consapevole pienamente del confine tra realtà e la finzione nei cartoni animati, armato di un migliaio di palloncini e una decina di lattine di redbull di sicurezza, decise di dare un senso alla sua ignota vita.. l’unica cosa che gli serviva era un perché, e per quanto potesse essere stupido quello che stava per fare, farlo per la costruzione di una cappella per i camionisti del luogo sicuramente dava al tutto uno spessore diverso.
20 aprile 2008 con la benedizione di Fox Mulder che vedeva in lui già un futuro x-file, Adelir Antonio de Carli, ormai da tutti soprannominato “il prete volante” decollò appeso al famoso migliaio di palloncini.. video please:

http://video.globo.com/Videos/Player/Noticias/0,,GIM818242-7823-RECOMECAM+AS+BUSCAS+AO+PADRE+QUE+SUMIU+NO+MAR+DE+SANTA+CATARINA,00.html

20 aprile 2008, qualche minuto dopo, dopo aver cercato di fornire la propria posizione leggendola da un GPS della playmobil di cui comunque non aveva letto le istruzioni, per la gioia di fox che già pensava ad un rapimento alieno o ad uno scherzo di liceali, di padre AadC si perde il contatto radio

23 aprile 2008, la stampa si accorge della sua impresa

24 aprile 2008, una guardia svizzera ferma il tentativo di ripetere l’impresa di Don Ratzinger sparando ai palloncini.. la scientifica rinverrà 50 palloncini sgonfi sul terreno in piazza San Pietro.. processata per direttissima la guardia svizzera ha beneficiato dell’indulto e ora si trova in una comunità di recupero a vedere i teletubbies

25 aprile 2008, leggo la storia e mi sfugge una scoreggia ridendo al lavoro

04 luglio 2008, viene rinvenuto il corpo a 110 km di distanza da dove era partito e le 10 lattine di redbull risultano intatte. Il che significa che avendo percorso 110 km in 75 gg la sua media oraria è stata di 0,06 km/h.. + lento di un bradipo.. ma cmq + veloce di una lumaca che viaggia mediamente a 0,05 Km/h.. I camionisti non hanno ancora la loro cappella per pregare.. e noi non possiamo ancora sapere se la redbull ti mette le ali.

http://oglobo.globo.com/pais/mat/2008/07/04/corpo_encontrado_em_macae_seria_do_padre_adelir_diz_petrobras-547098398.asp


05 luglio 2008, mi chiedo se non ho di meglio da fare

05 luglio 2008, qualche minuto dopo. Don’t panic! questo è quello che ha reso la guida il libro + famoso dell’universo e i simpatici siparietti presenti nel film rispecchiano pienamente gli intermezzi presenti nella versione cartacea.. purtroppo i protagonisti umani del film non sono altrettanto simpatici:

Athur, disoccupato, sfigato, bianco, che si lava i denti e poi beve il latte prima di andare a letto; si sveglia una mattina e si trova la squadra demolizione che gli abbatte la casa per costruire il ponte sullo stretto..
Ford, autostoppista, alieno, dalle sembianze umane, simpatico, negro, con un lavoro a tempo indeterminato come inviato della guida. E’ sulla terra da 15 anni per studiare il pianeta e capisce al volo quello che sta per succedere.. i vogon stanno per distruggere la terra per far spazio ad una superstrada spaziale.
I nostri eroi si salvano con l’autostop.. ottengono un breve passaggio dai vogon che li scaricano nello spazio.. visto che ormai erano spacciati vengono raccolti da un astronave assurda, rubata da un amico-quasi cugino di Ford un certo Zaphod.
Zaphod Beeblebrox che anche se possiede 2 teste non connette benissimo e non neppure doppiamente intelligente, ma è cmq il Presidente della Galassia per cui si può permettere qualche cazzata.. e oltretutto si scopa una terrestre, Trillian, che sfortuna vuole sia una tipa per cui Arturo si era ammazzato, quasi, di seghe sulla terra.. ora loro 2 sono gli ultimi terrestri sopravvissuti.. e in loro si scoprirà c’è il segreto costato un ottomilioni di anni che è la domanda che tutti cercano alla risposta..



Alla fine tutti muoiono.. e Trillian si pente di non essersi scopato Arthur perché durante un esplosione questo viene denudato ed era meglio fornito dell’alieno.

Il migliore rimane cmq Marvin l’androide triste, che sa benissimo qual’è il significato della vita.. è x quello che è triste.. ma nessuno glielo chiede..



cmq se voi volete chiederlo direttamente all’autore basta che cliccate qui:

http://groups.google.com/group/alt.fan.douglas-adams/msg/d1064f7b27808692

ho finito con le mie pastiglie per oggi x cui vado a nanna.. una riga la voglio dedicare a Lawrence Weiss, il pagliaccio che ha interpretatto il ruolo di Bozo.. o il contrario
notte!

..scrivo peggio del solito.. per forza! mi hanno regalato un mac book.. una ergonomica tastiera che ti sega i polsi, praticamente una lama, un monitor a 13” pollici dopo anni abituato a un 15” .. anche se ci sono mille modi di emulare il tasto dx del mouse faceva schifo suddividere il tastone, un fantastico anno di garanzia contro tutte le leggi europee.. si è proprio carino spento!

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



domenica 13 aprile 2008 - ore 20:23



(categoria: " Vita Quotidiana ")








LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



sabato 8 marzo 2008 - ore 13:43


Xenia, Ohio..
(categoria: " Vita Quotidiana ")


una ridente cittadina della provincia americana.. con santo protettore un certo odum che mi ha consigliato il film.. famosa per la produzione dei tornadi e i ristoranti cinesi.. in un ambientazione che non ha nulla da inviare alle favelas brasiliane vive gummo.



Gummo è la storia dell’adolescente Gabriella carlucci





prima che entrasse prepotentemente nel mondo dello spettacolo.. che non ha nulla da invidiare a san patrignano.. le sue prime prove da subrette, con orecchie da coniglio e sorriso smagliante.. quando impara a centrare le macchine pisciando dai cavalcavia, poi arriverà a centrare il buco del water stando in piedi, per poi approdare in parlamento e infine a litigare di fisica nucleare con Luciano Maiani.. avete presente la mastercard?
da leggere e consegnare ai posteri:
http://it.wikipedia.org/wiki/Gabriella_Carlucci#Il_caso_Maiani


In quei anni spensierati Gabriella per vivere uccide gatti con la condor per poi venderli ai ristoranti cinesi,



con i pochi soldi che ci guadagna si compra dell’ottima colla da sniffo e si paga le puttane minorate sfruttate da zii e parenti..

vi state chiedendo dove ho imparato a scrivere e parlare? mi credete albanese? sono un rifiuto sociale.. beh! tutto è merito de “il culo parlate”





regalatelo ai vostri nipoti di merda..

Gabriella ha un amico, il mago Gabriel.. più vecchio di lei, ma con il quale condivide lo stesso odore corporeo.. questo ha la capacità di far venire carcinomi mortali alle tipe con cui esce.. tocca la tetta ad una.. dici la parola magica “____” e la povera si trova in una corsia d’ospedale ad attendere una mastectomia..



Il film mette in chiaro fin da subito che chi non condivide la vita con gummo è un emarginato, e nel film ne sono presenti tanti:
Un culatone cacciatore di gatti, che si tiene una nonna morta in casa ma a differenza di tutti si lava i calzini.



Un wrestler fallito che lotta con le sedie a casa degli amici.. cioè tu inviti uno a casa tua per farsi una birra.. gli chiedi se vuole sedersi e questo va in escandescenza, ti distrugge la sedia e se non stai attento la casa.. sicuramente un rumeno..



Tre troione con un gatto, che passano il tempo a strizzarsi i capezzoli e saltare sul letto.



Un nano negro e culatone, che pure fa il difficile.. in una scena straziante del film un giovane ragazzo gli vuole dare il culo e lui lo rifiuta in malo modo.. per la serie chi ga i denti non ga el pan..



Una commessa che non trova un cazzo nemmeno su internet..



Una ritardata che ha un figlio di gomma..



La trama sconnessa lascia il posto ad una fotografia stupenda e curatissima.. sicuramente un film da guardare da soli possibilmente tristi e in piena crisi d’ispirazione.. voci isteriche e intossicate che ti accompagnano per un ora e mezza attraverso le vite trashissime dei personaggi.. un pink flamingo adolescenziale.
Voto 8/10.. ti lascia l’odore rancido addosso..



PS: si capisco solo quello che voglio capire..


LEGGI I COMMENTI (4) - PERMALINK



venerdì 29 febbraio 2008 - ore 22:25


io personalmente preferisco la gente insana di mente..
(categoria: " Vita Quotidiana ")


..tudutudduuturutudu.. cantava morgan.. e da qualche giorno gira nella mia testa..
oggi devo fare un appello, un appello a cui spero tutti aderiate.. un appello per aiutare una donna a togliersi dai coglioni e di andare a farsi curare perché può essere pericolosa per se e per la collettività e nessuno sembra accorgersene..
Sto parlando della Senatrice Paola Binetti..



la povera dopo aver visto il codice da vinci al cinema ha deciso che voleva essere alta e bionda e molto sadomaso..



da allora pratica una cosa chiamata Mortificazione corporale..


http://it.wikipedia.org/wiki/Paola_Binetti#Mortificazione_corporale
Come è d’uso tra i membri numerari di sesso femminile dell’Opus Dei, dorme quotidianamente su una dura tavola di legno, come lei stessa, interrogata, non ha smentito, praticando la mortificazione corporale suggerita dall’Opus Dei per i suoi numerari, donne e uomini, ossia indossare, a propria discrezione, un cilicio sulla coscia, e praticare, sempre a propria discrezione, l’autoflagellazione con un frustino di corda chiamato anche tradizionalmente "disciplina".
Paola Binetti ha recentemente giustificato l’uso del cilicio asserendo che esso
"ci costringe a riflettere sulla fatica del vivere, è il sacrificio della mamma che si sveglia di notte perché il bimbo piange perché deve defecare"


.. a casa mia queste forme di autolesionismo si praticano al decadence perché fa figo o perché si hanno grossi grossissimi problemi mentali.. invece questa la prendono seriamente e la vogliono mettere in un parlamento a promulgare leggi.. vi prego aiutiamo a farla rinchiudere o almeno a flagellarla..

chiusa la parentesi socialmente utile.. scambiamoci una spada di pace.. e parliamo del film della settimana..

“La saggezza nel sangue” capolavoro trash-stupido-ebreo di J.Huston che racconta la storia di uno stupido soldato..



xché ci sono soldati intelligenti? avete ragione!!.. un merdarin.. che tornato dal Vietnam non trova nessuno a casa,



pensa quindi di andare in città alla ricerca di fortuna.. ma trova solo una puttana cicciona come amica.. che vuole 4 dollari a botta di amicizia.. mentre assiste alla dimostrazione di uno sbuccia patate



scopre tramite un finto cieco che può guadagnarsi da vivere facendo il predicatore.. come ogni soldato o ex soldato ha le idee un po’ confuse per cui fonda una fantomatica chiesa di cristo senza cristo né redenzione.. l’idea è così intelligente che mette in agitazione la santa romanissima, no laziale, chiesa e trova subito un seguace, un campagnolo, soldato mancato, che lavora allo zoo e che si masturba mentalmente con il corpo mummificato di un capotribu indiano.. si molto nekromantik.



Il nostro predicatore è un po’ confuso, per capire un po’ meglio l’arte del predicare, decide quindi di prendere in affitto una stanza dove abita il predicatore che l’ha iniziato al mestiere.. e visto che c’è gli scopa la figlia..



Quando tutto sembra trovare un equilibrio, per quanto assurdo, il nostro eroe si trova a combattere con una serie di sfighe.. prima gli rubano l’idea della chiesa di cristo senza cristo.. cosa che lo manda in bestia al punto di uccidere il plagiatore.. e qui io ci vedo un segno di sanremo 2008.. poi un poliziotto gli fa il dispettino di rottamargli controvoglia la macchina..
La cosa lo fa schizzare al punto che come per la senatrice gaBinetti inizia un piccolo ciclo di autolesionismo che parte da bruciarsi gli occhi con la calce viva.. poi camminare con i sassi nelle scarpe.. e infine si fa un bel paio di giri di filo spinato sul torace.. la cosa eccita al tal punto la padrona di casa che gli chiede la mano.. lui per risposta.. muore!








vi chiedo scusa se non sono perfetto, ma vado fiero della mia umanità..


LEGGI I COMMENTI (5) - PERMALINK



domenica 24 febbraio 2008 - ore 14:38



(categoria: " Vita Quotidiana ")




IL LAVORO RENDE VOLGARI.




LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



sabato 23 febbraio 2008 - ore 18:57


ci stiamo stempiando..
(categoria: " Vita Quotidiana ")


..oggi sono stato ad un compleanno.. chi compiva gli anni non è venuto xché si è schiantato ieri sera e nessuno lo sapeva.. ci siamo rimasti male ma abbiamo mangiato e bevuto lo stesso alla sua salute.. auguri!!.. non siamo andati al solito posto xché era chiuso per lutto familiare.. cmq ci siamo divertiti lo stesso.. i suoi regali ce li siamo divisi e a me è spettato una bottiglia di cabernet. veramente ottimo!
ieri al concerto di alec empire mi sembrava di essere al museo delle cere.. la gente in realtà era lì per quello che gli ricordava.. gli atari.. ma ormai è tutto passato.. come una storia d’amore che non ti rassegni che sia finita..









LEGGI I COMMENTI (3) - PERMALINK



giovedì 21 febbraio 2008 - ore 23:21



(categoria: " Vita Quotidiana ")


fatevi uno spuntino..





LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



mercoledì 20 febbraio 2008 - ore 19:56



(categoria: " Vita Quotidiana ")


finalmente.. esco..





LEGGI I COMMENTI (3) - PERMALINK



mercoledì 20 febbraio 2008 - ore 13:17


27 Febbraio 1933
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Hitler da l’ordine di bruciare il parlamento tedesco, il Reichstag, e scarica la colpa su presunti terroristi comunisti..



.. nelle settimane che seguirono sfruttando l’indignazione pubblica fa approvare la legge conosciuta come Enabling Act che gli garantisce poteri dittatoriali e sradicava le libertà individuali previste dalla costituzione tedesca..



.. diede poi seguito ad una serie di guerre preventive, tutte presentate al popolo tedesco come necessarie per mantenere e garantire la "sicurezza nazionale"






"Zeitgeist - The movie"

Zeitgeist tenta di far luce su:

1) sull’origine delle religioni, in particolar modo sul cristianesimo e di come queste siano sin dai tempi piu’ remoti efficenti sistemi di controllo sociale.
2) Le stragi dell’11 settembre, la creazione del nuovo "mito" moderno del terrorismo, la paura come strumento di controllo delle masse.
3) Le attività delle banche centrali e dei grossi finanzieri che controllano i nostri soldi, il nostro futuro, un’elite che promuove guerre e crisi finanziarie, con lo scopo ultimo di creare un governo unico mondiale







COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



martedì 19 febbraio 2008 - ore 11:10


Requiem for a dream.
(categoria: " Vita Quotidiana ")


"Anni fa ho conosciuto una donna splendida. Abbiamo passato assieme alcune notti, poi lei ha ripreso la sua strada ed io sono rimasto solo. Mi è rimasta soltanto la spazzola che usava per i capelli. Ed è questa che mi da grande piacere. Mi basta vederla per avere vistose erezioni. E’ normale, considerando anche che il mio unico desiderio è quello di vivere con questa spazzola?"

Lettore di S.
da CRONACA VERA - Settembre 2001


http://digilander.libero.it/rabbrividisco/cronacavera.html


Bellissimo film di.. di.. wikipedia.. Darren Aronofsky, consigliatomi 4-5 post fa da ice scream, e per questo te ne saremo grati.. amen.. comunque è una brillante non commedia.. visto che è un film drammatico.. incentrato sulla vita di quattro persone normali, che vedono i loro sogni, normali, sfumare a un passo dal realizzarli, come succede normalmente.
Tutto succede per colpa della tv! infatti il film è chiaramente una denuncia dei danni provocati dalla tv alla società e di come l’uomo come figlio di fuori orario vivi il rapporto con essa.



C’è il figlio Harry, che prende la tv alla madre per impegnarla e comprarsi la droga..



c’è la mamma di Harry, Sara, che riscuote senza sosta la tv e passa le giornate a vedere i porno predicatori alla tv..



c’è Tyrone, che è negro, e amico di Harry, lui non guarda la tv xché è negro..



c’è Marion, bellissima ed innamoratissima di Harry, ma forse un po’ più della droga..




prendi queste vite e mischiale assieme.. cosa succede?
Harry capisce dopo millenni di dipendenza che gli conviene aprirsi un po’ il business, si mette in socia con Tyrone e sembra andare al meglio, fanno soldi a palate, ma soprattutto si fanno a manetta praticamente a gratis.. Sara, la cui unica soddisfazione della vita è stata avere un figlio drogato viene invitata in tv, o meglio pre-invitata.. ma visto che è obesa decide che ha bisogno di perdere quei settanta-ottanta chili che ha messo su dalla nascita fino agli ottantanni.. dopo un tentativo con il pompelmo, ovviamente per via rettale, passa da un brillante medico che le prescrive una quantità smodata di anfetamine..
Marion che sta per aprire un negozio di moda.. insomma tutto va al meglio Harry regala pure una mega tv alla mamma ormai impasticcata cronica che canta co-co-ri-co-co-co-ri-co ed è felice.. quando.. quando.. quando sparisce l’eroina dal film.. crisi ovunque tutti in rotta.. harry si fotte tutti i soldi fatti in dosi.. marion l’aiuta.. Tyrone non scopa e sclera.. Sara come ogni drogata d.o.c. fa un po’ da se le dosi di anfetamine e insomma tutto va a puttane..



ma si molto brutto.. non vi svelo il finale perché sennò vi racconto tutto il film.. cmq vi ho detto solo una marea di cazzate per cui scaricatevelo e vedetevelo che è veramente un bel film.. soprattutto se siete dei drogati depressi.. no scherzo.. in tal caso guardatevi chessò brian di nazaret

Voto 8/10.. da guardare mangiando alette di pollo.. soprattutto l’ultima parte.




Senso del film.. non ci sono + le mezze stagioni visto che manca la primavera.


LEGGI I COMMENTI (6) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
FEBBRAIO 2020
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29


Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


BLOG che SEGUO:




BOOKMARKS


Il lavoro rende liberi
(da Informazione / Notizie del Giorno )



UTENTI ONLINE: