BLOG MENU:


di0, 99 anni
spritzino di Padova e provincia
CHE FACCIO? Mi guardo attorno
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


STO LEGGENDO

La vera enciclopedia definitiva, la risposta a tutte le vostre domande. Nonciclopedia

Motore di ricerca a risparmio energetico:
BlackR

Wiki per viaggiare
WikiTravel

Altra Wiki piu’ piccolina dedicata ai viaggi
WikiVoyage

Grandi capcacita’
Chinaski 77

Stampa dall’estero, come ci vedono..
italiadallestero

Antonio
Antonio

Sconcertante e geniale
xmx

Buone notizie
GoodNews


HO VISTO



STO ASCOLTANDO



ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata


BLOG che SEGUO:




BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!


UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 24720 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]

SETTEMBRE 2017
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Vivir con miedo, es como vivir a medias!

A life lived in fear is a life half lived.


sabato 16 maggio 2009 - ore 15:53


Avviso
(categoria: " Vita Quotidiana ")


per chi non se ne fosse accorto il blog non viene più aggiornato, sono in pausa, almeno finchè davidoff non si degna di considerare i messaggi che gli mando.. e mi cancella il blog

LEGGI I COMMENTI (4) - PERMALINK



sabato 28 febbraio 2009 - ore 00:02


la legge è uguale per tutti, tranne 4...
(categoria: " Vita Quotidiana ")






Massimo rispetto

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 26 febbraio 2009 - ore 20:34


Diritto... di cosa ?
(categoria: " Vita Quotidiana ")






COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



sabato 21 febbraio 2009 - ore 17:23


Argentini..
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Giovedì il governo di Buenos Aires ha ordinato al vescovo negazionista lefebvriano Richard Williamson di lasciare l’Argentina. L’espulsione materiale scatterà tra dieci giorni. E’ una misura importante e apprezzabile per il paese delle Ratlines naziste e dell’attentato all’AMIA. Vista la dignità della decisione sudamericana, l’opinione pubblica italiana deve attivarsi perché il vescovo non tocchi suolo italiano, da nessuna delle due sponde del Tevere, un personaggio così lugubre.

L’annuncio del Ministro degli Interni Florencio Randazzo non ha colto di sorpresa visto il malessere della casa Rosada per quella presenza così intollerabile e improvvisamente così incontinente e presenzialista. Il vescovo Williamson, liberato da Joseph Ratzinger dalla scomunica che lo colpiva in quanto levebvriano anticonciliare, aveva usato quell’occasione per fare propaganda antisemita e negazionista così come avevano fatto nelle settimane passate in Italia altri come don Floriano Abrahamowicz, il negazionista per il quale le camere a gas servivano per disinfettare, vicino politicamente alla Lega Nord.





LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



sabato 21 febbraio 2009 - ore 15:14


Italia Senza Benzina: il 1 Marzo 2009 è la Giornata delle Ferrovie Dimenticate
(categoria: " Vita Quotidiana ")


TPC



Il sito ufficiale



In Italia ci sono almeno 5mila chilometri di tratte ferroviarie abbandonate o dimenticate, che permettono di raggiungere anche le zone più periferiche del paese. La giornata del 1 marzo sarà interamente dedicata a riscoprire questo nostro patrimonio ferroviario, attraverso gli oltre 60 appuntamenti organizzati in tutte le regioni italiane: passeggiate ecologiche, escursioni a piedi e in bicicletta lungo tratte ferroviarie in abbandono, viaggi con convogli speciali, visite guidate agli impianti, mostre fotografiche e presentazioni di libri, incontri e dibattiti...

Da Quinto di Treviso, attraverso la Treviso - Ostiglia fino alle risorgive del fiume Sile

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



venerdì 20 febbraio 2009 - ore 14:41


Dal Blog di Grillo un’analisi sul Corrierre della Sera
(categoria: " Vita Quotidiana ")




Negli anni ’ 70 il Corriere della Sera era nelle mani della P2. Angelo Rizzoli, il proprietario, aveva la tessera 532, Tassan Din, il direttore generale, la tessera 534 e Franco Di Bella, direttore del giornale, la tessera 655. Oggi, anno 2009, chi controlla il Corriere della Sera? Chi suggerisce gli editoriali di Panebianco e di Battista? Chi ha ordinato a Mieli di togliere le inchieste giornalistiche di Why Not a Carlo Vulpio senza alcuna ragione apparente? Chi è la P3 che governa il Corriere della Sera? Dov’è la nuova lista di Castiglion Fibocchi?

Ieri, tutti i giornali del mondo hanno riportato la notizia della condanna di Mills. L’avvocato corrotto da mister B. Hanno spiegato che lo psiconano non è stato giudicato per il lodo Alfano. Una legge che si è fatto su misura e che lo rende intoccabile. Hanno argomentato che nessun premier sospettato di corruzione per evitare la condanna in due processi sarebbe ancora al suo posto in un Paese normale, democratico, occidentale. Se non si fosse dimesso lo avrebbero cacciato. Leggetevi El Pais, The Guardian, Le Figaro, The Herald Tribune. La reputazione di un Paese è importante come e più della sua economia e noi l’abbiamo persa.

Se gli Stati Uniti hanno avuto il Watergate, l’Italia ha il suo Millsgate. Se Nixon sospettato di corruzione avesse imposto al Congresso una legge per la sua impunità e il corrotto fosse stato condannato, Nixon sarebbe stato cacciato in due minuti.
Li immaginate in quel caso titoli del Wall Street Journal o del New York Times?

Il Corriere della Sera è invece diversamente giornale.
Il Corriere della Sera ha toccato il fondo con la prima pagina di ieri. Meglio della Pravda.
Il titolo principale è: "Veltroni si dimette, il Pd è nel caos". L’editoriale di Panebianco Cuor di Leone è dedicato a: "Il Peso delle Oligarchie". A centro pagina campeggia: "Intercettazioni, Mancino attacca".Seguono in ordine di dimensione: "Maltrattati gli animali delle fiction Rai "(il solo titolo 15 x 2,5 cm), "Benigni, show politico su Berlusconacci e i gay" (9x7,3 cm), "Mori prepara le ronde anti-ronde" (13x3,6 cm), la vignetta di Giannelli (9x6 cm), "Roma: sparano alle gambe a Calvagna, regista del ’Lupo’" (5,7x5,5 cm) e "Il fondatore della tv islamica: ’Ho decapitato mia moglie’" (5,7x5,5 cm).
La notizia su Berlusconi presidente del Consiglio imputato a Milano al processo Mills per il quale il corrotto è stato condannato a 4 anni e mesi ha un riquadro di 3,5x9 cm. Nel titolo non è neppure menzionato Berlusconi: "Mills corrotto. Condannato a 4 anni e mezzo". Persino il colore di richiamo di un pezzo dale dimensioni di un francobollo è studiato per non attirare l’attenzione del lettore: un azzurrino chiaro al posto del blu e del rosso usati per gli altri. Infine, l’articolo è a pagina 21, dopo i gossip e le notizie di cronaca.

Licio Gelli disse: "Il vero potere risiede nelle mani dei detentori dei mass media". Chi controlla il Corriere della Sera e con quali obiettivi? L’elenco della P3 è in via Solferino 28 a Milano o a un altro indirizzo?

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 19 febbraio 2009 - ore 14:20


In Campania VA TUTTO BENE
(categoria: " Vita Quotidiana ")


In Campania ora tutto tace, ma è tutto come prima, da almeno quattordici interminabili anni. Le sedute del Consiglio dei ministri napoletane di Silvio Berlusconi non hanno risolto il problema spazzatura nei fatti, ma solo a parole.
Molti italiani sono stati tratti in inganno dagli show televisivi del premier, ma i napoletani no, perché, oltre alla scomparsa dei rifiuti da piazza del Plebiscito e alle manganellate in testa a dei sessantenni di Pianura, non hanno notato alcun miglioramento nella loro regione. Monnezza c’era, monnezza c’è, camorra comandava, camorra comanda.




by Antonio

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 19 febbraio 2009 - ore 12:06


RETE NAZIONALE NO ELETTROSMOG
(categoria: " Vita Quotidiana ")


applelettrosmog

A.P.P.L.E. è una Associazione di Promozione Sociale, apartitica e senza fini di lucro, iscritta al Registri del Comune di Padova e della Regione Veneto. Nata nel 2001 a Padova, si occupa di inquinamento elettromagnetico a livello locale, regionale e nazionale. Ha anche funzione di coordinamento e sportello informativo per cittadini, comitati spontanei e associazioni localmente impegnate su questo tema. L’Associazione, che aderisce alla RETE NAZIONALE NO ELETTROSMOG, ha come obiettivi principali :

*
la divulgazione di informazioni tecniche e scientifiche sulle tecnologie che emettono campi elettromagnetici (C.E.M.) e sugli effetti biologici e sanitari conseguenti;
* la promozione della tutela della salute dell’uomo e dell’integrità dell’ambiente dalle esposizioni ai C.E.M.
* la riduzione dei livelli di esposizione ai CEM ad alta e bassa frequenza in accordo con i risultati dei migliori studi scientifici rispettivamente a 0,6 V/m e 0,2 microtesla





E un’applauso a Ponte nelle Alpi (Belluno) per aver vinto il primo premio



Il comune più virtuoso d’Italia.

COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



mercoledì 18 febbraio 2009 - ore 14:14


Omosessualità
(categoria: " Vita Quotidiana ")




Son convinto che gli Americani siano in grado di fare cose stupende e cose altrettanto stupide.

Mi son stupito, sapendo chi è il governatore della California, nel constatare che vi era una legge a tutela delle coppie omosessuali.
Potevano sposarsi (forse ancora possono), ma ora il governo federale stà facendo marcia indietro sotto la pressione di qualche (probabilmente) lobby ultraconservatrice bigotta di matrice cristiana.

Non lo trovo giusto.
Vorrebbe dire obbligare al divorzio 18000 persone.

C’è chi è a favore - c’e’ chi è contro
Punti di vista..

Io penso sia una domostrazione di immensa umanità, rispetto, libertà, uguaglianza, e se volete pure anche d’amore concedere ad una coppia di omosessuali la possibilità che la loro unione sia sancita legalmente.






LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



mercoledì 18 febbraio 2009 - ore 11:16


This video is no longer available due to a copyright claim by Rai.
(categoria: " Vita Quotidiana ")


This video is no longer available due to a copyright claim by Rai.

Volevo vedere l’intervento di Benigni, ma su youtube non c’è nulla... tutti cancellati.
Inizia la censura....





LEGGI I COMMENTI (3) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI