BLOG MENU:
isabelle, 23 anni
spritzina di padova... e Trieste....
CHE FACCIO? Economia - Marketing e gestione delle imprese
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]
STO LEGGENDO




HO VISTO




STO ASCOLTANDO

Il grande liga....



ABBIGLIAMENTO del GIORNO




Casual, because I’m a casual girl ahahahhaha



ORA VORREI TANTO...




...vorrei tanto il mio TEO



......per due giorni sono stata con lui.....LO VOGLIO ANCORA PER MEEEEEE




STO STUDIANDO...

Tre materie odiose per i prossimi esami DIRITTO PRIVATO, ANALISI DEI COSTI ED ETICA ECONOMICA



OGGI IL MIO UMORE E'...





ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) doversi alzare da sotto il piumone alle 7 di mattina in pieno inverno
2) Dimenticare

MERAVIGLIE


1) Sentire che per qualcuno tu conti davvero
2) svegliarsi accanto alla persona che si ama




Ebbene questo spazio
dovrebbe descrivere
nel modopoù conciso
possible il senso che
voglio dare al mio blog,
cosa penso di scrivere e
cosa mi aspetto dai miei
lettori....





bhe....il mio
blog vuole essere un libro
aperto per cui chiunque
volesse scrivere qualcosa
può farlo benissimo, in
quanto parlerò di ogni
cosa che mi passerà per
la testa....
BACIO A TUTTI























(questo BLOG è stato visitato 1352 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



mercoledì 7 dicembre 2005 - ore 11:49



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Forse Dio vuole che incontriamo un pò di gente sbagliata prima di incontrare quella giusta, così quando finalmente la incontreremo, sapremo come essere riconoscenti per quel regalo. Quando la porta della felicità si chiude, un’altra si apre, ma tante volte guardiamo così a lungo quella chiusa, che non vediamo quella che è stata aperta per noi. La miglior specie d’amico è quel tipo con cui puoi stare seduto in un portico e camminarci insieme, senza dire una parola, e quando vai via senti come se fosse stata la miglior conversazione mai avuta.E’ vero che non conosciamo ciò che abbiamo prima di perderlo, ma è anche vero che non sappiamo ciò che ci è mancato prima che arrivi.
Dare a qualcuno tutto il tuo amore non è un assicurazione che sarai amato a tua volta!
Non ti aspettare amore indietro; aspetta solo che cresca nei loro cuori, ma se non succede, accontentati che cresta nel tuo.Ci vuole solo un minuto per offendere qualcuno, un’ora per piacergli, e un giorno per amarlo, ma ci vuole una vita per dimenticarlo. Non
cercare le apparenze, possono ingannare. Non cercare la salute, anche quella può affievolirsi. Cerca qualcuno che ti faccia sorridere perché ci vuole solo un sorriso per far sembrare brillante una giornataccia. Trova quello che fa sorridere il tuo cuore. Ci sono
momenti nella vita in cui qualcuno ti manca così tanto che vorresti proprio tirarlo fuori dai tuoi sogni per abbracciarlo davvero!Sogna ciò che ti va; Vai dove vuoi; sii ciò che vuoi essere, perché hai solo una vita e una possibilità di fare le cose che vuoi fare.
Puoi avere abbastanza felicità da renderti dolce, difficoltà a sufficienza da renderti forte, dolore abbastanza da renderti umano, speranza sufficiente a renderti felice. Mettiti sempre nei panni degli altri. Se ti senti stretto, probabilmente anche loro si sentono
così. Le più felici delle persone, non necessariamente hanno il meglio di ogni cosa; soltanto traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino. La felicità è ingannevole per quelli che piangono, quelli che fanno male, quelli che hanno provato, solo così possono apprezzare l’importanza delle persone che hanno toccato le loro vite. L’amore comincia con un sorriso, cresce con un bacio e finisce con un the. Il miglior futuro è basato sul passato dimenticato, non puoi andare bene nella vita prima di lasciare andare i tuoi fallimenti passati e i tuoi dolori. Quando sei nato, stavi piangendo e tutti intorno a te sorridevano.Vivi la tua vita in modo che quando morirai, tu sorrida!



LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



mercoledì 2 novembre 2005 - ore 14:50



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Fate questo test, è divertente ed il suo funzionamento interessante.



RISULTATI
1. Spesso anteponi gli altri a te stesso/a
2. Non pensi che le tue idee siano un po’ sorpassate? Hai sempre idee nuove in testa!
3. cristel è una persona fedele e amica, sulla quale potrai sempre contare!
4. matteo è una persona con la quale dividerai (se già non lo fai) molta intimità!
5. Il tuo amore attualmente è distante da te!
6. Sei una persona pragmatica!
7. Circa 88 amici ti sono fedeli!
8. La tua vita sarà felice, pur avendo alti e bassi!
9. Sei una persona molto romantica! Molto bene!


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



venerdì 28 ottobre 2005 - ore 13:25



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Un bacio è paura che ti prende,
dolcezza che ti stende,
un impeto che ti accende,
un volo che sorprende!
Un bacio è desiderato
rubato...
rovesciato...
attorcigliato...
zuccherato!




COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 27 ottobre 2005 - ore 10:11



(categoria: " Vita Quotidiana ")


bevirosso, maurillio, crep83, Noel, saggiosayo, alloro10, Daunt, Cendy, ospite, ospite,

Complimenti a crep83, il mio 500 visitatore!!!!


LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



mercoledì 26 ottobre 2005 - ore 20:24



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Rifarsi i glutei da un’equipe medica in clinica dicesi liposuzione. Farsi fare il culo in un appartamento
da tre trans sotto botta di coca dicesi LAPOSUZIONE!!


Lapo si sveglia in ospedale dopo il ricovero e chiede: "Cosa mi è successo?"
E il medico:"lei è qui in seguito ad un abuso di cocaina" "Ah si ora
ricordo" risponde Lapo "solo non capisco come mai invece che il naso mi
brucia il culo!!!!"

- Sai qual è il fumetto preferito di Lapo Elkann?
- No...
- Wonder Woman!
- Ah, perché?
- Perché c’è l’EROINA...

Il signor Ford e Dio
FORD muore e quando arriva in paradiso San Pietro gli fa: "Lei può girare dove desidera... ha
inventato l’auto in catena di montaggio.. ha cambiato il mondo!" FORD gli chiede: "Io vorrei andare
solo a fare due chiacchere con DIO se si può!?! San Pietro ci pensa un pò poi chiama un arcangelo e
gli ordina di accompagnarlo dall’Onnipotente! Una volta al cospetto di DIO iniziano a chiaccherare
del più e del meno.. poi FORD esclama: "TU hai creato tutto in modo perfetto... ma la donna? La
dooonnnaaaa!!! Cosa hai combinato?" DIO lo guarda e gli fa: "PERCHE’? SEI GAY? IO SONO
DIO MA NON LO SAPEVO CHE TU FOSSI GAY!" FORD ribatte: "No-no-no-no-no macchè
gay...sulla donna ci sono un paio di cose che come imprenditore non capisco: 1 - l’avantreno
sballonzola e non ce n’è uno uguale all’altro, ad alcune hai montato la seconda.. ad altre la quinta... 2
- il posteriore è sempre sproporzionato... 3 - ogni 28 giorni perde i liquidi... 4 - quando è in moto fa
un casino dell’ostrega... 5 - mantenerla è un’impresa... 6 - quando non ha problemi meccanici ha crisi
depressive... e potrei andare avanti per ore... non ti sei accorto che il progetto donna era sbagliato?"
DIO sorride poi gli fa: "Senti mio caro... tu hai fabbricato automobili bellissime ed io donne
diffettose... però gli uomini fanno la fila per montare sulle mie e non sulle tue!!"





LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



mercoledì 26 ottobre 2005 - ore 08:42



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Lo specchio dei sogni



C’era una volta un fiore sulla luna
circondato da un mare d’argento,

che solo aspettava di essere colto,

ma nessuno vedeva quel fiore così

piccolo, eppure pieno di colore.



C’era un piccolo principe sulla terra,

seduto sulla riva del mare,

che guardava la luna specchiarsi

poi, lentamente, cominciò a parlare



perché si accorse del fiore,

solo e scontento,

circondato da quel gelido mare d’argento.



Quella notte il principe e il fiore

s’incontrarono per sempre sulla riva del mare

e quando il sole sorse il mattino seguente

e spense la luna, ridestando l’altra gente



il fiore sorrise

e il bambino tornò a giocare,

perché ognuno dei due sapeva

che valeva la pena di aspettare,

di sognare e incontrarsi

ancora una volta

nell’eterno abbraccio

della notte.


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



martedì 25 ottobre 2005 - ore 12:08



(categoria: " Vita Quotidiana ")






Mi sento un pò così oggi....


LEGGI I COMMENTI (3) - PERMALINK



martedì 25 ottobre 2005 - ore 00:09



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Canzone d’amore di un Sole alla Luna

Forse ci sei,
da qualche parte lassù,
silenziosa luna,
mentre il vento sussurra parole
d’ineffabile bellezza.
Mi chiedo dove andrai,
se per spettrali nubi,
o verso più sereni cieli,
o se magari sentirai la dolce brezza
sfiorar le tue sottili labbra d’argento.
Il mare in questa notte presto
canterà per te.

Vorrei immaginarti come nei miei sogni,
volare da te e tenerti per mano,
farti in dono una stella del cielo,
amarti e sussurrarlo piano piano.

Ma è sogno fragile fantasia
che la realtà crudelmente distrugge,
quando rea notte fuggirà via
mentre il cuore segretamente piange.

Non rimane forse che chiudere gli occhi,
per poterti toccare almeno una volta
e baciarti... come se fossi davvero mia,
luna che accendi questa notte stellata,
per un solo impalpabile
istante
fuori
dal tempo.


LEGGI I COMMENTI (5) - PERMALINK



lunedì 24 ottobre 2005 - ore 23:52



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Struggente lontananza

Sento in te
il profumo di mille stelle
come un fiore, dischiudersi
alla luce della luna
quando è sera al tramonto
e il giorno svanisce,

l’immensità del mare
dentro te
come un cielo in tempesta!

o fuggevoli emozioni
scivolare via come la pioggia
dalle tue labbra,

il calore di mille carezze,
di baci rubati,
sulla tua pelle
accendere
un dolcissimo fuoco
dentro me.


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 24 ottobre 2005 - ore 23:49



(categoria: " Vita Quotidiana ")


I cieli azzurri di questa piccola infinita vita


Che bello
pensare
io e te
sotto lo stesso tetto
di stelle

che la notte quasi
accende per
starci più vicina!

Che bello sfiorarti
mentre dormi
anche solo col pensiero
mentre una timida falce
di luna solca il cielo!

È la stessa,
incantevole e romantica,
che guardiamo
la sera,

lo stesso profumo
di vita e colore
di un fiore
che occia

all’ombra degli alberi
rinvigoriti e forti
dopo il freddo della neve!

Che bello
poter chiudere gli occhi
e immaginarti mentre sorridi,
sembra quasi che tutti gli arcobaleni
del mondo abbiano fatto pace!

Il tiepido sole
di primavera
ha fatto capolino
tra le nebbie
dell’inverno.

Le nuvole scorrono
via
e noi siamo qui
sotto questi
sconfinati cieli
come piccoli
raggi di sole
che si incontrano
e si scaldano l’un l’altra
in questa
piccola
infinita
vita!


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


MUSE scaccia erny83 vanessa83 specchio81















BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:



AGOSTO 2022
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31