BLOG MENU:

marziettamc, 26 anni
spritzino di Sbronzola
CHE FACCIO? colleziono attimi irripetibili
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO

"Angeli e demoni"

"L’arte della felicità"

"E’ una vita che ti aspetto"

"La verità del ghiaccio"

"Il cacciatore di aquiloni"
"Crypto"

"Il club erotico del martedì"

"Il Profumo"

"Ho voglia di te"

"L’uomo che credeva di non avere più tempo"

"Ti prendo e ti porto via"

"Scusa ma ti chiamo amore"

"Il collo mi fa impazzire"

"Il piccolo principe"

"l’amore, il matrimonio, i chili di troppo"

"Chissà se stai dormendo"

"Chissà se sono svegli"

"Quel ragazzo della porta accanto"

"Gli occhi di Oriana"

"Tutto è come sempre"

"Ingannevole è il cuore più di ogni cosa"

"La strega di portobello"

"Manola"

"La danzatrice bambina"

"Mille splendidi soli"

"L’ombra del vento"

"La maga delle spezie"

"C’era una volta l’amore ma ho dovuto ammazzarlo"

"La cucina color zafferano"

"Non buttiamoci giù"

"Norwegian wood"

"Dance dance dance"

"La fine del mondo e il paese delle meraviglie"

"L’eleganza del
riccio"

"Ragazze di Riad"

"Il gioco dell’angelo"

"Ricordi di un vicolo cieco"

"Il delfino"

"Nelle terre estreme"

"Il diavolo e la signorina Prym"

"Il mondo nuovo"

"Uomini che odiano le donne"

"La ragazza che giocava con il fuoco"

"La regina dei castelli di carta"

"Se solo fosse vero"

"Se potessi rivederti"

"Stupore e tremori"

"Un posto nel mondo"

"L’elefante scomparso"

"Con te e senza di te"

"The secret"

"Non lasciarmi"

"Il bar delle grandi speranze"

"La musica del caso"

"I monologhi della vagina"

"Che la festa cominci"

"Come Dio comanda"

"Gli amori difficili"

"Il gusto proibito dello zenzero"

"Torta al caramello in paradiso"

"Il tempo che vorrei"

HO VISTO

che le cose cambiano..


STO ASCOLTANDO



ABBIGLIAMENTO del GIORNO

Due gocce di liberte...e baaaasta!

ORA VORREI TANTO...










STO STUDIANDO...

tutto..e niente!

OGGI IL MIO UMORE E'...




ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) doversi alzare da sotto il piumone alle 7 di mattina in pieno inverno
2) capire di essermi perso qualcosa, di non aver sfruttato ogni occasione per rendere la mia vita degna di essere vissuta

MERAVIGLIE


1) ... l'instabilità del caso ... sapere che vivere nn è una teoria matematica e in ogni attimo tutto può essere rivoluzionato anche da una semplice frase...
2) LE COCCOLE
3) Sentirsi dire con sincerità "sei una persona eccezionale".


Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


Il mio primo vero spritzino THYVOICE

Un bicchiere al giorno leva il medico di torno
SWEETWINE

C’ha i poteri
KHERYDAN

Sostengono la musica indipendente
VINZO MANUGER FRANK_XY

Una bella scoperta
GREZZO

è il mio fotografo ufficiale
FRESH77

Lui è l’unico che manda ancora le cartoline....
NOEL

Nuoce gravemente alla salute...
LLEYTON

Sì viaggiare
RONDINE

So fascinated..
SIRIASUN

Permalink
AGATHA

Spio con diligenza
JANE_D SHIATSA INCAZZOSA QUEEN ANNINA86 CHINNOR

Etciùùùù
CATEYE

Geniale
SHAULA

Senza fiato
M.ORGAN VIOLANTE

Disfrutando
BLONDY MISSYLEBCN

Talvolta metto delle belle figure
RIBELLE80

BOOKMARKS


honey
(da Pagine Personali / HomePage )
Parole note
(da Arte e Cultura / Poesia )
Notizie dal fronte
(da Pagine Personali / HomePage )
1ring
(da Informazione / Notizie del Giorno )
MBT
(da Sport / Vari )
Banduzzo new website
(da Viaggi e Turismo / Montagna )


UTENTI ONLINE:






Create your own visitor map

Senza conflitto non vi è crescita.
E’ difficile fare obiezioni a questa logica.
Uno stato in cui siamo liberi da problemi od obblighi non è felicità.
La felicità nasce quando si supera ogni opposizione e ostacolo, sempre progredendo.



(questo BLOG è stato visitato 31660 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, emmegi.75, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



venerdì 20 luglio 2012 - ore 13:51


"è finita un’era"
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Si chiude qui la mia parentesi impiegatizia!
Mi spiace di non poter vivere questo giorno insieme a te..ma sono certa che saresti orgogliosa di me...vero?..

LEGGI I COMMENTI (7) - PERMALINK



lunedì 25 giugno 2012 - ore 10:53


domanda retorica
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Una persona nemmeno poi così vicina alla mia sfera personale l’altro giorno mi ha detto che quando nella vita vieni travolto da determinati eventi, le dinamiche che si verificano successivamente sono simili al gioco del domino… bè ..lui non si è espresso esattamente così..ma come immagine la trovo perfetta.
Non voglio che qualcuno guardi a questa fotografia con accezione negativa, perché non ce n’è nemmeno un pizzico, casomai io ci trovo del fascino.
Non posso dire che tutto sia legato al fatto che lei ora non ci sia più, però mentirei se non dicessi che negli ultimi due anni le cose si sono completamente stravolte, sono cambiate le mie amicizie, i miei rapporti personali, il mio stesso modo di rapportarmi con le persone..e d’un tratto le cose importanti sono diventate più evidenti, mentre tutte quelle lucciole che facevano da contorno sono piano piano scomparse..molte di queste per mano mia.
Posso dire che per un po’ ho completamente eliminato le sfumature e che per un primo periodo gli unici due colori erano il bianco o il nero.
Sono colpevole di aver ucciso dei rapporti per eccesso di franchezza (e stronzaggine direbbe qualcuno), di essermi concentrata su di me, dopo essere stata per mesi ad un passo dall’abbandonare completamente me stessa..sono felice di non aver lasciato andare tutte quelle parti che alla fine mi compongono, perché dopo due anni mi sarei trovata ancora più sola e smarrita di come mi son sentita e di come mi sento ora.
Viviamo la vita ripetendo frasi come “vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo” e poi però nella quotidianità non mettiamo nemmeno un pizzico di quella voglia di migliorare e di cambiare il presente..siamo i maestri del rimandare..perchè generalmente il cambiamento si genera da uno stato di insoddisfazione totale, di sofferenza..di disperazione!...e finchè l’acqua non tocca il culo non manifestiamo nessuna voglia e intenzione di cambiare le cose…è questo che credo sia il problema di fondo…perché tanto “c’è chi sta peggio di noi”. Quindi 1500 giorni di svegliaallastessaoraufficiopausapranzoufficioaperitivocenaletto…
Lavoro qui dentro da sei anni e il 20 luglio sarà il mio ultimo giorno..non sono mai stata male qui, anzi stavo benone e credo che non mi avrebbero nemmeno mai licenziata (…mai dire mai lo so)..ho semplicemente capito che potevo stare meglio, potevo essere felice facendo un lavoro che amo!... sicuramente tutto questo oltre ai lati positivi auspicabili ha portato e porterà una marea di sacrifici, conditi da abbondanti spolverate di paranoie, ansie, paure…. ma se tutto questo può rendermi una persona migliore, ancora più felice e soprattutto soddisfatta perché non dovrei farlo?..



LEGGI I COMMENTI (9) - PERMALINK



giovedì 21 giugno 2012 - ore 23:48


come ci si sente a dare le dimissioni il primo giorno d’estate
(categoria: " Vita Quotidiana ")


..appena avrò un attimo di tempo snocciolerò la questione bianco su nero

LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



martedì 19 giugno 2012 - ore 13:57



(categoria: " Vita Quotidiana ")


caos calmo



COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 7 giugno 2012 - ore 10:17


unisci i punti
(categoria: " Vita Quotidiana ")


treni
leggerezza
count-down
prenotazioni
licenziamento
inizio
preavviso
dispense
agitazione
mancanza
ansia
indonesia
lancio
fine





LEGGI I COMMENTI (11) - PERMALINK



lunedì 4 giugno 2012 - ore 12:14


un minuto di smarrimento
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Sono passati tre mesi..a me sembra un’eternità...
Tre mesi di 1500 cose e il vuoto che hai lasciato...tre mesi di "mi piacerebbe tanto ma sono full"...tre mesi che avrei immaginato di solitudine e smarrimento..e invece, volente o nolente, nessuno può permettersi di mettere in pausa la propria vita...sembra un paradosso ma una mancanza a volte può generare tanta di quell’energia che è praticamente doveroso far girare...e tutti questi tasselli, che lo ammetto sembrano molti più dei pezzi scritti nella scatola, alla fine si incastrano...con lentezza, con più di qualche tentennamento..ma si incastrano...ho lasciato andare qualche pezzo..ma c’est la vie!
Lascia senza parole vedere il giardino fiorito con tutti quei fiori piantati da te..e io che di botanica ci capisco gran poco spero che anche i prox anni ci sia ancora il tuo zampino..ma dovrò chiedere lumi a papà!..ricordamelo!
Mattia ha compiuto undici mesi ieri, papà ha compiuto 54 anni sabato...e tu il brindisi dell’altra sera l’hai fatto da lassù?...con il tuo "danne un goccetto anche a me Marzia"
Dammi la forza di mandare avanti tutto questo ambaradan ok mamma?

LEGGI I COMMENTI (6) - PERMALINK



martedì 15 maggio 2012 - ore 11:45



(categoria: " Vita Quotidiana ")


..e sapere che grazie a te due persone ora possono vedere ..fa esplodere il cuore!

LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



mercoledì 11 aprile 2012 - ore 11:11



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Che luna avresti in questi giorni di pioggia.....Io?..per osmosi bisticcio con l’incapacità di concentrarmi, che in questo periodo rasenta lo zero e mi auguro che prossimamente ci possano essere dei picchi inversi.
Mi rifiuto di ripescare il tuo cardigan grigio dalla roba invernale e attendo fiduciosa che ritorni il sereno...con pazienza.
Ho di nuovo le mani fredde e non riesco a non pensare alle ultime carezze che ti ho dato quel lunedì mattina, all’incapacità di accettare quel gelido tocco...
Realizzo tutto perfettamente, credo, ma ancora non riesco a credere che non sentirò più la tua voce chiamare il mio nome...
Voglio comprare uno di quegli ombrelli trasparenti e farmi una passeggiata sotto la pioggia...temo però che le probabilità di schiantarmi addosso a qualcuno/qualcosa sarebbero piuttosto elevate.

LEGGI I COMMENTI (4) - PERMALINK



giovedì 29 marzo 2012 - ore 13:19



(categoria: " Vita Quotidiana ")


"..e la vita prosegue"..non c’è frase tanto vera quanto ovvia.
Non ci sono lancette che si fermano..casomai si dilata lo spazio tra un battito del cuore e l’altro, così come gli attimi che dividevano i tuoi ultimi respiri mi sono sembrati infiniti, ma non si ferma il mio cuore...e nemmeno si ferma il tempo.
Non posso dire sia trascorso un mese, simpatico anno bisestile...le mie manie di controllo e di ordine bisticceranno un po con questa casualità.
Te ne sei andata ed è letteralmente esplosa la primavera....in queste mattine la prima boccata d’ossigeno la prenderesti nel mio terrazzino..ti piaceva alzarti e venire a vedere "che tempo c’è oggi marzia?".
Il pomeriggio mi sembra di vedere la porta d’ingresso socchiusa e tu china a piantar fiori in giardino, mi sembra di sentire il profumo della terra bagnara e tu che chiami il papà per farti aiutare...
Ti vedo quando dopo la corsa faccio stretching appoggiata alla ringhiera e tu scosti la tenda per salutarmi, ti vedo riflessa sullo specchio quando in bagno sto struccandomi e tu entri chiedendomi "posso farti compagnia un po?", ti vedo quando prima di andare a dormire mi chiedevi "vieni un po sotto con la mamma?"..
Sto chiamando il tuo nome quando non trovo le mie cose e mi metto a ridere quando penso che alcune le ritroverò chissà tra quanti anni, sempre che le ritrovi.
Non riesco a capire cosa sta accadendo dentro e fuori di me...non lo so decifrare..so che sei con noi ogni secondo in cui manchi..ogni volta che ti nominiamo e ripensiamo al tuo sorriso..
Ti sento con me e dentro di me ogni giorno..forse è per questo che non riesco a capire come riuscirò a stare senza di te..


LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



venerdì 2 marzo 2012 - ore 00:15



(categoria: " Vita Quotidiana ")


..mi hai aspettata prima di andartene..



grazie


LEGGI I COMMENTI (4) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
GENNAIO 2018
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31