BLOG MENU:

onthehorse, 20 anni
spritzina di Treville
CHE FACCIO? Economia
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO



HO VISTO

cose che voi umani non potreste immaginare...

STO ASCOLTANDO

Di tutto e un pò...

ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...




STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) Non è facile.

Vestirsi di coraggio la mattina.

Coprire di risate il proprio stato d'animo.

Chiudere i pensieri in una stanza buia.

Mandare a monte i propri sogni.

Dare un senso alla vita.

Aprire la porta del cuore.

Mangiare le proprie lacrime.

Azzitirsi davanti al suo sguardo.

Negare i propri sentimenti.

Lasciarsi andare.




Non è facile.



2) Fingere con se stessi di essere liberi.......
3) doversi alzare da sotto il piumone alle 7 di mattina in pieno inverno
4) quelle macchine che ti tagliano la strada e poi girano dopo 2 metri

MERAVIGLIE


1) Le castagne appena cotte.. un caminetto, una bella boccia di vino rosso e una persona speciale accanto..
2) LE LIRE!!!!!!ALTRO CHE EURO..





(questo BLOG è stato visitato 1138 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



venerdì 3 settembre 2010 - ore 13:04



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Non c’è niente che sia per sempre....

Più passa il tempo e più questa frase si tatua
nella mia mente....
quante cose sono cambiate dall’ultima volto che
sono stata qua...
ho perso persone, che ogni tanto mi mancano...
ma hanno scelto la loro strada e poichè a loro ho
voluto veramente bene ho deciso di rispettare la
loro posizione...giusto o sbagliato? Non lo so, ma
ho deciso così.....

La mia eroina....riesci a darmi ancora le stesse
scariche emotive, ma ho deciso di
smettere....dobbiamo vivere la nostra vita...ma scorrerà
sempre nelle mie vene, perchè è riuscita ad
aprirmi la mente e liberare l’animale che c’è in me!

E adesso....ho trovato la persona che cercavo da
tutta la vita!
Cavolo la guardo e ogni volta mi viene da
chiederle...dove sei stata fino ad ora? Mi sembra di
aver vinto alla lotteria!
Le parole sono riduttive...Tutto è riduttivo di
fronte al nostro rapporto che piano piano cresce!
Quanta paura ho!Ma non di lei, ma di quanto la
vita ci metterà alla prova, se siamo così tanto resistenti!

Ma con i se e con i ma non si va da nessuna
parte....meglio respirare a pieni polmoni, prendere
tutto di petto...MEGLIO VIVERE!





COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



mercoledì 21 aprile 2010 - ore 20:58



(categoria: " Vita Quotidiana ")


tre lunghissimi giorni che non ti sento...
anzi mi sa che mi stai evitando...
e la mia test crea film di tutti i tipi...
Un anno fa ti avrei detti che oggi è un ottimo
giorno
ora ti dico che l’ansia mi sta divorando dentro.
Ci provo a seguire i consigli, a prendermi in mano
la vita
a pensare a me, ma questo non aiuta...
Tu, tu, tu maledettamente tu sei nella mia testa
sei come un cancro di quelli a stato avanzato
che non si estirma, ma che invade il corpo
i ricordi belli e quelli brutti che scorrono nella mia
testa come in un film, i tuoi sorrisi, i tuoi baci, le
tue carezze, le tue urla e i tuoi occhi, quelli che a
me non riescono a mentire...
Dove sei?
è l’inizio della fine?
Si della mia fine, perchè mi stai sbriciolando e con
un soffio mi fai volare via come sabbia in riva al mare


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



martedì 20 aprile 2010 - ore 11:24



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Giornate strane, continui cambi di situazioni,
continui alti e bassi
c’è chi sembra essere regredito a qualche mese
fa
chi non ha ancora trovato la sua strada
e chi sembra aver perso ogni tipo di illusione
Ed io che invece di capire cosa succede, penso
solo a me stessa
anzi alla mia dipendenza da lui
Ho seri problemi e non riesco ad ammetterlo
non c’è persona che non mi dica "Tu non sei
affatto libera..."
e io faccio finta di niente, ma vorrei tanto dirgli
avete ragione...
Già perchè nelle viscere ho sempre lui
a lui che permetto tutto, pur di stargli accanto
Gioca con la mia testa e io ne sono coscente e lo
lascio fare....
Oggi ho paura di perdere quel 20% che ho di
lui....sensazione strana
se quella, una delle tante, di ieri sera funzionasse,
come riuscirei a sopportarlo....tutti
che mi dicono che è impossibile che una trentenne
riesca a sopportarlo, ma se
funzionasse???....la risposta: Non lo sopporterei!
Posso sopportare che si prenda la carne di
qualcuna e getti via la loro anima, ma no che
prenda la loro anima e la faccia sedere al mio
tavolo...
Vorrei solo potermi lasciare andare, già per
provare quella sensazione pazzesca di serenità
sparendo da questa terra...
Mi mancheranno le nostre serate in cui scoprivo il
tuo passato, quando sentendo la voce di tuo
padre e trattenevo la commozione perchè i tuoi
occhi già venivano velati dalla tristezza...
Mi mancheranno le chiaccherate sulla panchina,
su come risolvere la complicatezza dei nostri
gomitoli, che sembrano più grovigli di fili...
Mi mancherà l’aria che respiro, mi mancherà la
nostra follia, la nostra voglia di sperimentare...mi
mancherai semplicemente tu...il mio miglior alleato
e il mio peggior nemico...



COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 15 aprile 2010 - ore 12:12



(categoria: " Vita Quotidiana ")


parliamo della vita io e te,
della nostra vita....
perchè per quanto possiamo essere diverse,
abbiamo gli stessi disagi interiori che ci fanno
sentire simili
Giovani problematici, così bramosi di vivere la
vita da chiedersi troppi perchè fino a defastarsi
l’animo.
Già i nostri occhi hanno visto cose che gente
della nostra età non dovrebbe vedere, abbiamo
sentito pesi che non avremmo mai dovuto
portare...e chissà quanti ce ne sono come noi e quanti ancora non
capiscono il disagio dei reali
rappresentanti di questi cazzo di anni zero....
Cosa ci salva?....la libertà di sognare...quella ci fa
volare in alto, magari solo per un secondo, ma è un
secondo della nostra amata libertà....
Già perchè solo all’idea di poter vivere insieme,
nel paese che ormai ci adottato ci da il
sorriso....magari riuscissimo in questo sogno.
E poi c’è lui che non riuscirò mai a capire, ma ci
deve essere una soluzione, a tutto c’è è la prima
regola matematica....
Chissà da quele lido femminile arriva, con il
vestito della festa, perchè nonostante tutto quello
che predica su sono come sono, mi vesto come
voglio, quando deve colpire usa pure lui i mezzi
subdoli della della nostra società...l’abito!
Dentro ho semtimenti contrastanti, la voglia di
vincerlo, ma lo stesso tempo la voglia che mi
vinca....vorresi strozzarlo nel mentre lo bacio
profondamente...vorrei picchiarlo con una
carezza....vorrei ucciderlo con la sola forza di un sorriso...
Perchè lui in questo è maestro mi desintegra e poi
mi raccogli, mi ricompone e poi ancora mi
uccide....
Voglio vincere questa guerra, ma non forse ancora
cosa voglio farne del cadavere del mio avversario.....



COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



mercoledì 14 aprile 2010 - ore 14:03



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Adoro giocare con il fuoco...
e lo sto facendo.
Ti ho impugno e tu non te ne accorgi
ti osservo, ti studio come se fossimo in guerra
forse è sintomo di ossesione, può essere...
sei come l’eroina, dai un orgasmo micidiale la
prima volta
poi crei dipendenza fino a distruggere.
Ma ora sei tu la marionetta nelle mie mani...
in fondo in amore e guerra, tutto è lecito no?
hai vinto una battaglia, ma non tutta la guerra,
ricordalo mio miglior alleato e mio peggior nemico...
Diamo fuoco alle polveri


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



lunedì 12 aprile 2010 - ore 19:24



(categoria: " Vita Quotidiana ")


domani ho il mio primo esame
ma in testa c’è sempre un’altra cosa
ho desiderato di vederti morire
per poi finalmente poter morire anche io
mi dava un senso di pace questa immagine
un sollievo che non sentivo da tempo...
Sto impazzendo? può essere
vivo nel controsenso e ci sguazzo pure
forse sono della tua stessa pasta
o forse no....
bah non so che succedde,
ma in questo momento vorrei solo un colpo di pistola


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



venerdì 9 aprile 2010 - ore 12:57



(categoria: " Vita Quotidiana ")


il mio cervello è in collasso
credevo di aver trovato l’antidoto alla dipendenza
da te
ma niente, ti ho sempre in testa
i tuoi occhi, il tuo sorriso mi fanno dimenticare
il tuo telefono che suona...
da distante ti guardo...chi sarà delle tante?
tu che corri a ricarlo, mentre a tutti tutto sembra
normale
ma io la verità la so e forse preferirei non saperla
e penso al fatto che non potrei vederti stasera e
già mi tremano e gambe, per il bisogno
irrefrenabile di averti semplicemente accanto...
sono pazza e tanto anche
ma quando rispodo con un no alla domanda mi
vuoi bene, non sto mentendo...
e la consapevolezza di non poterti mai avere mi fa
sentire una idiota...
perchè continuo ad aspettare un treno che non si
fermerà mai nella mia stazione
e continuo ad essere così una delle tante bambole
della tua collezione!



COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



giovedì 8 aprile 2010 - ore 09:36



(categoria: " Vita Quotidiana ")


finalmente arrivano le foto di quell’estate
quando il tempo per me si era fermato
quando mi sentivo sempre in un film di fellini
e correvo di notte fra l’erba dei campi
cercando di trovare un attimo di liberta...
le nostre faccce sono così diverse
i nostri occhi hanno tutti luce diversa
noi ora siamo tutti diversi...
tutti così incasinati a capire toppe cose
a dover risolvere tante cose....
ma non riesco a smettere di pensare che da quel
giorno la mia vita è cambiata
che forse ho combinato un gran casino
da cui se ne esco, avrò tutte le ossa rotte
perchè stanotte mi hai parlato nel sonno
e mi hai detto: " il nostro gioco sarà
autodistruttivo per entrambi"
ci stiamo distruggendo da dentro, in silenzio,
corrodendoci, fino a quando non diventeremo polvere...
il mio bisogno di te la mia ossesione, questo il
fulcro centrale
ma in fondo....siamo l’uno il miglior alleato e il
peggior nemico per l’altro.



COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



martedì 6 aprile 2010 - ore 14:15



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Giornate strane queste....
piene di risate, ma pure piene di dubbi...
umori altalenanti
sguardi che bucano muri di gente
e io che forse non sò più distinguere la realtà dalla
fantasia
tutti hanno da dire la loro, proprio tutti
ma io non riesco a spiegare a nessuno
che cosa ho visto in quegli occhi
vorrei poterlo spiegare per dimostrare che qui non
abita la follia
ma non posso, non riesco...
e vorrei certezze che non esistono se non quella
che sei in grado di distruggermi da dentro!
La pedina perfetta, per un gioco perverso.


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK



mercoledì 31 marzo 2010 - ore 12:56



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Oggi sono in un forte stato ansioso...
sarà che ho continui capogiri
pensieri che frullano in testa
e migliaia di pagine da studiare....
c’è qualcosa che non va, ma devo ancora capire
cosa...
so di aver deluso qualcuno con certe mie scelte,
ma avrei fatto solo male a me stessa non
seguendo l’istinto
e allora perchè ho il cuore che va a tremila?
bah....
odio non avere risposte, odio dover aspettare
dicono che la calma è la virtù dei forti
beh allora io sono una debole!
e quel gioco sottile che è la nostra vita richiede
enorme strategia, pazienza e sangue freddo, che
più mi sforzo di avere più mi fanno rialzare i nervi....
e pensare che gioco a scacchi improvvisando,
perchè nessuno mi ha mai insegnato...


COMMENTA (0 commenti presenti) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:




BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:



MAGGIO 2022
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31