SpRiTz.it * Padova * SpRiTz.it * Studenti * SpRiTz.it * Padova * Spritz.it * UniversitÓ * Spritz.it * Lavoro * Tempo libero

125
UTENTI CONNESSI
       



 
COLLABORA :.
PRESS :.
CHI SIAMO :.
PREFERITI :.




Luca e i BEEHIVE

GENERE MUSICALE:
Sigle Cartoni Animati
PROVENIENZA:
Padova
INIZIO ATTIVITA':
2002
SITO WEB:
Luca e i BEEHIVE
EMAIL:
beehive2002@libero.it


Sono finalmente con voi i fantastici eroi che faranno rivivere le magiche atmosfere dei cartoni animati e telefilm che hanno fatto la storia della televisione!
Perchè proprio i Beehive? Perchè è il gruppo più famoso dei cartoni animati! Chi meglio di loro per riproporre i fasti di quel magico mondo? E poi essendo quasi tutti maschietti mica potevamo chiamarci Jem e le Holograms!!!

L'idea di creare il gruppo è venuta manco a dirlo a Luca, da sempre appassionato delle vecchie sigle dei cartoni animati. Già nel lontano 1992 cominciò a cercare in giro vecchie cassette e vecchi dischi di sigle che sembravano ormai dimenticate e appartenere ad un passato lontano. Ma non così tanto, visto che in tutti i suoi amici c'era il desiderio di riascoltare le canzoni che erano legate ai bei ricordi dell'infanzia e dell'adolescenza. E fu una vera gioia ritrovare le cassette della serie "Tivulandia" che riproponevano le sigle originali. Già originali, visto che in giro c'erano e ci sono ancora un mare di "tarocchi" !
Ascoltando quelle casette, a Luca venne voglia di riproporre alcune canzoni col suo gruppo dell'epoca chiamato guardacaso "Gli Impossibili". Le canzoni in questione erano "Lulù" e "Sampei". Poi nel 1997 col duo di pianobar "A.L." propose dal vivo "Fantaman". Ma sempre più grande era la voglia di formare una band che proponesse dal vivo esclusivamente le più belle sigle di cartoni e telefilm...

E così un giorno si trovò con suo cugino bassista Loris e gli disse: "Certo che sarebbe bello formare un gruppo di cover cartoons". Loris sorridendo rispose: "Non sarebbe una brutta idea!". E quella sera stessa aveva appena suonato con una coverband dei Queen...Ma dai Queen ai cartoni animati il passo è breve....

E così arrivarono nell'ordine la cantante Laura, il chitarrista Zilvio, il batterista Francesco e il tastierista Fabio. Tutti assieme appassionatamente. Al grido di "Energia a noi! Uno per tutti tutti per uno!" si sono uniti per far rivivere la magiche e fantastiche atmosfere dei cartoni animati e dei telefilm...Ciascuno è indispensabile, ciascuno è fondamentale..ciascuno da' un tocco in più a questo gruppo...sono come i Cavalieri della Tavola Rotonda..ed hanno una missione: riportare sulla terra i cartoni animati e i telefilm...e liberare il mondo dal male! Ma questa è un'altra storia!!!





LICIA al secolo LAURA:
voce

MIRKO al secolo LUCA :
voce

STEVE al secolo LORIS:
basso con barrette di ferro sul manico

PAUL al secolo ZILVIO :
chitarre elettroacustiche

MATT al secolo FRANCESCO:
batteria e colpi percussivi

SATOMI al secolo FABIO:
tastiere elettroniche


FRANCESCO

Nato 1982 anni dopo la nascita di Cristo, Francesco passa la sua primissima infanzia (1 mese) a Napoli, la sua seconda infanzia (15 anni) a Bari e la sua terza infanzia a Padova.
Tutt'ora spera di scoprire quante infanzie può avere un essere umano.
Come musicista esordisce nel garage del condominio dove vive, al dodicesimo anno di età. Il suo fedele pubblico (l'inquilino del primo piano, appena sopra il garage), gli da tantissime soddisfazioni, venendolo spesso a trovare, talvolta in presenza di amici in divisa blu che
gli intimano di smettere di fare rumore...
Spinto dall'amore per la musica e per l'inquilino, di cui tutt'ora ricorda con dolore le strane sembianze, continua a suonare nel garage, scegliendo per il suo primo gruppo un genere che non poteva dare fastidio a nessuno, una specie di
brutal-power-trash-black-scassacazz-metal.
Poi il trasloco a Padova, che lo costringe ad abbandonare il suo gruppo, ma che lo porta a fondarne un altro, "Keen", con cui fa le prime
esperienze su un palco.
Quand'ecco che proprio nel momento in cui inizia a vantarsi del suo essere autodidatta, avviene l'incontro con un batterista che in pochi secondi gli dimostra matematicamente che c'era gran poco di cui vantarsi. Quel batterista è Paolo Bertorelle (docente all'Accademia di Musica Moderna), che diventa entro breve il suo maestro.
Proprio grazie al suo maestro avviene l'incontro, prima con il chirtarrista Zilvio, e poi con il resto della banda.

LUCA

Luca Albanese nato il 14/9/1973 a Jesolo, professione (quasi) ingegnere elettronico!
Ha praticamente imparato prima a cantare che a camminare...nonne e zie sono infatti concorde nel riferire che alla tenera età di 6 mesi il figliol prodigo cantava "Parlami d'amore Mariù...." . Il suo primo disco è stato "Heidi" il che è tutto un programma! Comunque il ragazzo continua a cantare (la signora di sotto una volta pensò ci fosse la radio accesa, invece era lui che cantava "Juliet" di Robin Gibb...) e cresce così tra un po' di basket, la scuola, gli studi di inglese e le canzoni in voga negli anni '80: Michael Jackson, Madonna, Gazebo, Sandy Marton e così via. A 12 anni scoppia in lui un'insana passione: quella dell'informatica!! Riceve infatti in regalo il suo primo computer, il Commodore 64! A 15 anni il primo concorso canoro, la "Corrida" in piazza a Marghera. A 16 anni, mentre studia con profitto (?) al liceo scientifico inizia a scrivere le sue prime canzoni utilizzando le musichette dei giochetti del Commodore 64! Pubblica (!) tre album da solista, l'ultimo con l'aiuto del suo amico chitarrista Gianni che diventerà suo compagno nei gruppi futuri: Thriller Night, Polvere di stelle e Alquanto violento. Le prime prove tecniche da cantautore! A 18 anni entra a far parte del gruppo "Scorie atomiche" e propone cover di Vasco, Jovanotti e musica italiana in generale. A 19 anni si iscrive alla facoltà di ingegneria e assieme a Gianni entra a far parte dei "Ricvagna" gruppo demenziale che propone musica propria. Ma il gruppo si scioglie un anno dopo a causa di litigi dovuti a qualche morosa di troppo (o troppo condivisa...!!). Poi inizia una collaborazione pianobaristica col tastierista Alvise, mentre con Gianni continua sulla strada delle canzoni proprie. Inizia anche gli studi di canto con il maestro Susan Proctor. Con Gianni fonda i "Red Simon" gruppo di cover rock e musica propria, che ottiene anche l'interessamento di un discografico. 2002: col cugino Loris fonda "Luca e i Beehive" gruppo di cover cartoons, musica che da sempre lo ha appassionato! Nel 2003 (finalmente!) diventa ingegnere elettronico. E il futuro può riservare ancora mille sorprese!!!

FABIO

Le sue spiccate sembianze nordiche (nero e peloso), ne fanno dedurre una provenienza dal profondo sud... Nato a Catania 26 anni fa, si e' laureato in statistica ad indirizzo informatico a Padova.
Si avvicina alla musica all'età di 11 anni, quando il primo pianoforte gli consente di studiare al Conservatorio Cesare Pollini di Padova completando gli studi del 5° anno di diploma... al 6 anno si era già rotto i gioielli di famiglia.
A 17 anni la prima rock band che lo introduce nei primi locali del padovano, soprattutto circoli AICS, ASI e... ARCI GAY (un'introduzione vera e propria!!!)
Fino al 1997, numerosi sono i suoi concerti classici negli auditorium della zona, grazie ai quali si avvicina ad un pubblico sempre più critico e preparato. L'anno successivo, mentre comincia a stancarsi della rigidità delle strutture accademiche musicali, inizia gli studi autodidattici di sequencing e musica elettronica, con l'acquisto di una prima strumentazione semiprofessionale.
Viene contattato dai Vangelica nel luglio 1998, un gruppo cover rock con una rosa di elementi di alto livello, nel quale spiccano Davide e Federico Cassandro, rispettivamente chitarrista e batterista.
L'esperienza live e di studio risulterà fondamentale per la sua attuale carriera musicale.
Da non dimenticare le ragazze dei componenti per le quali il buon Fabio... aveva sempre un occhio e una mano di riguardo!!!!!!!
Nel 2000, mentre per problemi non professionali i Vangelica si scioglievano, viene contattato come primo tastierista per un musical già avviato, il cui organico supera le 40 persone fra attori, cast coreografico e musicisti. Lo stile dilettantistico fa sorgere l'idea di lavorare ex novo su un altro spettacolo dai contenuti meno ovvi, per il quale collabora attivamente alla scrittura delle musiche e al loro arrangiamento.
Nel 2001, il contatto con i Cronowall con i quali in una sola stagione supera i 40 concerti nei locali più importanti del padovano, trevigiano e vicentino.
Musicisti/gruppi preferiti: Dream Theatre, Toto
Canzoni preferite: Trough her eyes (Dream Theatre) - Africa (Toto)
Frase famosa: No ghea faremo mai!
Frase famosa bis: Oh tosi, go na fame che me magno un quarto de vaca! Che ci farebbe con Monica Bellucci: STUTUMP!!!

LORIS

ZILVIO


:

1° PARTE:

Ken Falco
Fantaman
Chobin
Carletto
Che paura mi fa
Don Chuck castoro (e Super...)
Pollon
Conan
Vultus 5
Capitan Futuro
Trider G7
Galaxy
Lulù
Il dr. Slump e Arale
Muteking

2° PARTE:

Medley Acustico
Ken il guerriero
Tough Boy
Rocky Joe
Forza Sugar
Lady Oscar
Kiss me Licia
Fire
Lupin
Mila e Shiro
Yattaman
Gordian
Daitarn III
Heidi
L'uomo Tigre
Mazinga

Il medley acustico comprende:
(SAM) (ASTROROBOT) Capitan Harlock. (UFO ROBOT) (SPANK) (BIA) giatrus (LA BANDA DEI RANOCCHI) (L’APE MAIA) (GOLDRAKE)




 
NICKNAME: PASSWORD:
HO PERSO LA PASSWORD
 

 
 

   

RICERCA
 


 
TOTALI: 53518
Martina8   [..scrivi]  
natalicro   [..scrivi]  
annaviuna   [..scrivi]  
ile95   [..scrivi]  
seblo   [..scrivi]  
giu_moretz   [..scrivi]