SpRiTz.it * Padova * SpRiTz.it * Studenti * SpRiTz.it * Padova * Spritz.it * UniversitÓ * Spritz.it * Lavoro * Tempo libero

58
UTENTI CONNESSI
       



 
COLLABORA :.
PRESS :.
CHI SIAMO :.
PREFERITI :.


An Cat Dubh


An Cat Dubh non è soltanto il titolo di un vecchio brano degli U2. Ma anche il nome della cover band lucchese formatasi nell’ottobre del 1994 grazie al batterista Piero Niviera. Attraverso amicizie e conoscenze, Piero riesce presto a contattare Marco Brugioni (voce), Michele Vannucchi (chitarra e tastiera) e Andrea Cesaretti (basso). Insieme danno vita a una vera e propria «U2 cover band».

Voce:
Marco Brugioni
Chitarra e Tastiera:
Michele Vannucchi
Basso:
Andrea Cesaretti
Batteria:
Piero Niviera

Ispirati dalla famosa band irlandese – per loro punto di riferimento – e grazie soprattutto al legame che si è instaurato fra i quattro, che si sono adattati gli uni agli altri, i risultati non sono certo mancati. In pochi mesi sono infatti riusciti nell’impresa di preparare un concerto di oltre tre ore di musica. Percorrendo tutta la storia discografica degli U2: dalle origini (con l’album Boy, datato 1980) fino a Pop, del ’97, alternandosi anche in performance dello Zoo Tv e del Pop Mart tour. Tutto è questo è stato reso possibile attraverso una ricerca approfondita di sonorità e melodie inedite, le cui particolarità sono riscontrabili nelle sensazioni che suscitano in chi le ascolta. I quattro ragazzi lucchesi, in questi anni, hanno unito energia, impegno e sentimento, trasmettendo dal palco entusiasmo e calore al pubblico. Vero è che gli An Cat Dubh non sono gli U2. Ma dal vivo riescono a dare le stesse emozioni della band irlandese. Il successo di pubblico e i numerosi consensi riscontrati dai fan degli U2 ne sono la dimostrazione più evidente.
Che suonare non è soltanto una questione di abilità e conoscenze tecniche, gli An Cat Dubh lo sanno bene. Suonare dal vivo per loro significa anche scambio di energie, atteggiamenti. Ma soprattutto capacità di comunicare. Ed è con questo spirito che sera dopo sera e concerto dopo concerto, la band continua a dare vita alla grande musica degli U2.
Ma per loro si fa largo anche un’altra strada. Accantonato l’impegno con la cover band – sempre presente -, gli An Cat Dubh stanno lavorando da tempo alla preparazione di un proprio repertorio, con brani inediti di loro composizione. Tutto materiale in cui confluisce inevitabilmente tutto quello che hanno imparato in questi anni studiando e suonando dal vivo la musica degli U2. Quanto prima, completato il lavoro, Marco, Michele, Piero e Andrea, pur rimanendo uniti si sdoppieranno: da una parte continuerà a vivere la «U2 cover band», mentre dall’altra nascerà un nuovo gruppo, che inizierà un tour per promuovere la loro musica in concerti di soli brani inediti.





 
NICKNAME: PASSWORD:
HO PERSO LA PASSWORD
 

 
 

   

RICERCA
 


 
TOTALI: 53530
FranChefca   [..scrivi]  
marica96   [..scrivi]  
torrez   [..scrivi]  
dvlgator   [..scrivi]  
andanto06   [..scrivi]  
Margottola   [..scrivi]