BLOG MENU:
ocio, 33 anni
spritzino di Montebelluna
CHE FACCIO? Facoltà, scuola o lavoro
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]
STO LEGGENDO

L’alchimista, ma devo ancora capire se è immensamente potente o miseramente banale. Per ora mi piace l’atmosfera fiabesca.

Labilità di Starnone. Ma Denti
era tutta un’altra cosa..

La solitudine dei numeri primi.. assieme ad altre persone..




HO VISTO

vara che te ho conosest!

STO ASCOLTANDO

Anima latina da sempre

Vecchioni

Afterhours

Il mio I-pod mentre corro

Radio 24 con Perini che commenta le notizie con una patata in bocca

Un meraviglioso cd da viaggio che mi ha "inciso" il mio amore

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

In-Gessato da lavoro

ORA VORREI TANTO...

Continuare a volere tanto

STO STUDIANDO...

La paternità e le emozioni che dà


OGGI IL MIO UMORE E'...

Molto buono se la tiroide e l’ernia me lo permettono


ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata


(questo BLOG è stato visitato 595 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



giovedì 14 agosto 2008 - ore 00:45


Traslochi
(categoria: " Riflessioni ")


Ed è di nuovo trasloco, il quarto in tre anni. Ad ogni trasloco si tende sempre di più all’essenziale. Tre anni fa mi sembrava impossibile riuscire a vivere senza rimanere aggrappato a tutto un grumo di oggetti, cd, dvd, ricordi, regali. Tre anni fa il mio essere era tutto " fuori di sé", ora mi accorgo che potrei benissimo ridurre i miei dischi esterni a pochi cm quadrati, ora mi accorgo che sono tutto dentro di me. Quel che sono diventato si basta a sé stesso e questo bastarsi dà una sensazione di straordinaria potenza e benessere. Viaggio felice come una piccola lumaca verso la paternità e una nuova convivenza.
Piccola lumaca come tutte quelle piccole lumache che si sono sacrificate, in nome del nostro amore, ogni sera nel vialetto della casa natia di Chiara.
Anche questa sera, al buio, ho calpestato le pietre del vialetto col fiato sospeso e la paura di sentire quel crack di gusci rotti, ma per fortuna niente, finalmente un percorso netto senza morti o sfollati. Appena fuori dal cancello però, mentre il buio velava i contorni, quel crack si è presentato implacabile, e l’ennesima piccola lumaca si è sacrificata sotto le mie suole in nome dell’amore.
Chiara dice giustamente: prima o poi si parleranno queste lumachine..
Giusto, i radiogiornali e i telegiornali trasmessi dalle lumache prima o poi avvertiranno che quel viale è estremamente pericoloso a causa del passaggio di innamorati sbadati. Prima o poi il sindaco lumaca del giardino curerà la segnaletica orizzontale e verticale. Ma nel Regno Lumaca le cose succedono sempre così lentamente e le delibere dei consigli di giardino arrivano sempre troppo tardi. Buona notte ai miei amori. Crack. Porca putt...

COMMENTA (0 commenti presenti) PERMALINK



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


vetia

BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:



GIUGNO 2022
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30