BLOG MENU:


allistaire, 39 anni
spritzino di Feriole (PD)
CHE FACCIO? Musica, teatro e tutta una serie di assurdita'
Sono middle

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


STO LEGGENDO

Daniele Luttazzi

HO VISTO

"L’uomo che usciva la gente" (un capolavoro della Settima Arte!)

STO ASCOLTANDO

Cambia lo superficial
cambia también lo profundo
cambia el modo de pensar
cambia todo en este mundo

Cambia el clima con los años
cambia el pastor su rebaño
y así como todo cambia
que yo cambie no es extraño

cambia el más fino brillante
de mano en mano su brillo
cambia el nido el pajarillo
cambia el sentir un amante

Cambia el rumbo el caminante
aunque esto le cause daño
y así como todo cambia
que yo cambie no es extraño

Cambia, todo cambia
Cambia, todo cambia
Cambia, todo cambia
Cambia, todo cambia

cambia el sol en su carrera
cuando la noche subsiste
cambia la planta y se viste
de verde en la primavera

Cambia el pelaje la fiera
cambia el cabello el anciano
y así como todo cambia
que yo cambie no es extraño

Pero no cambia mi amor
por mas lejos que me encuentre
ni el recuerdo ni el dolor
de mi tierra y de mi gente

Y lo que cambió ayer
tendrá que cambiar mañana
así como cambio yo
en esta tierra lejana.

Cambia, todo cambia...

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

Abbigliamento?!?
Cosa c’entra?
Preferisco presentarvi:


Il mio webmaster


Il mio commercialista


Il mio padre spirituale


Il mio ideale estetico



Il mio mentore culturale


Il mio dentista


Il mio avvocato


Il mio cantante preferito


Il mio ballerino preferito


Il mio attore preferito


ORA VORREI TANTO...

Una musicassetta di Mariottide

STO STUDIANDO...

I VULNERABILI
fonica, video e voci

LE COSE MUTE
musiche originali, suoni, fonica

DESTINATARIO SCONOSCIUTO
attore, co-regia

I GIORNI DI TADAO
attore

LETTURE D’ATTORE
voce recitante, attore, musicista, fonico

GAROLLANDO
voce recitante, attore, musicista, fonico

KADDISH
attore, video

L’ERCOLE UBRIACO
attore, fonica

IL RITORNO DI CASANOVA
attore

LA LUNGA NOTTE DEL DOTTOR GALVAN
attore

(C’ERA UNA VOLTA) UN HOBO IN AMERICA
fonico

L’AMORE, LA GUERRA E SOTTO I PIEDI I FIORI D’IRLANDA
attore, musicista

LAKE DISTRICT LIVE
musicista, (se capita) fonico

I SENZAPELLE
attore, musiche originali

RUBBER BISCUITS
musicista

OGGI IL MIO UMORE E'...

25/04 El Salvador Pub
Campodarsego (PD)
ore 22.00
RUBBER BISCUITS LIVE

09/05 Sagra di S. Lazzaro
Padova
ore 22.00
RUBBER BISCUITS LIVE

17/05 Artisti in Piazza
Padova
ore 17.00
LAKE DISTRICT LIVE
(musicista)

21/06 Festa di beneficenza
Spinea (VE)
ore 22.00
RUBBER BISCUITS LIVE

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata


BLOG che SEGUO:




BOOKMARKS


MySpace Lake District
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Il mio sito
(da Pagine Personali / Siti creati da voi )



UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 3544 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]

NOVEMBRE 2021
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30


Wednesday, January 14, 2009 - ore 00:08


dUEMILA9
(categoria: " Riflessioni ")


Duemilanove.
Ti distrai un attimo e un anno è già passato.

Beh, effettivamente le distrazioni non mancano...
Talvolta sono talmente tante che uno si scorda da che cosa effettivamente si doveva distrarre.
Certo che ci sono dei momenti in cui ti trovi spiazzato. A me è capitato un paio di volte in libreria.

Il sottoscritto è spesso vittima di una sintomatologia ossessivo-compulsiva verso i libri. No dai. Più o meno. Sono cioè fra quelli che quando entrano in una libreria devono fare training autogeno per non riempire un carrello di libri e devastarsi il conto corrente.
C’è chi ha una passione, un genere, uno stile. Io sono nella bufera, seguo il vento, quello che mi capita sotto. Questo vorrei leggerlo, quello vorrò leggerlo, quell’altro non lo so, quello neanche lo vedo.

In questo periodo entro in libreria e rimango impermeabile. Imperturbabile. Impercosabile, insomma tutte le cose che cominciano con imper-
Imperchè?
Boh, forse avverto di avere meno tempo per un libro (quindi per me stesso): ma è forse vero?
E’ forse vero che le circostanze mi stanno spostando degli equilibri e delle abitudini?
Neanche per sogno.
Sono piuttosto dei periodi di assestamento, dove uno deve sistemare delle mensole prima di appoggiarci dei libri, piantare dei chiodi prima di appendere i quadri, avvitare una lampadina prima di accendere la luce. Quindi la cosa che trovo divertente è che io in libreria al momento ci vado con la cassetta degli attrezzi; e non guardo cosa c’è ma cosa ci potrebbe essere. Poi, un po’ alla volta, tornerò a guardare quello che ci sarà, perché sarà quello che sarebbe potuto essere.

Ecco che allora avrò un libro nuovo sul comodino e la sensazione che leggerlo sarà un vero piacere e relax.




***


Piccola postilla.
Sto per cosare una casa, e devo parlare di cifre un po’ impossibili. Se ascolti radio e tv, parlano di manovre finanziarie o piani scellerati per salvare compagnie con quantità mostruose di soldi (per fortuna ci siamo noi che paghiamo le tasse, se no poveretti loro, come farebbero?); guardi una partita di calcio e ti ricordano che quel tizio in mutande che corre come un chihuahua guadagna in una settimana quanto tu in 10 anni. C’è un che di grottesco in tutto questo. Non drammatico, per fortuna. Ma è grottesco. E’ sempre più consigliabile crearsi uno stato mentale coerente per far fronte a tutto ciò.
Chi confonde lo stato mentale col placebo indotto si sposti, grazie.

COMMENTA (0 commenti presenti) PERMALINK