BLOG MENU:


tatasux, 34 anni
spritzina di vittorio veneto
CHE FACCIO? pensionata
Sono sistemato

utente certificato [ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO

john fante, ’la strada per los angeles’: che noia, ma quando la smetto con questi libri, non ne ho letti a sufficienza? è che l’ho visto all’iperpellicano e non c’era altro di accettabile.

HO VISTO

ombre dal passato: dimenticabile. a parte la giappo fantasma che pacey di dowson creek si portava sulle spalle...

STO ASCOLTANDO

la lavatrice

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

non pervenuto

ORA VORREI TANTO...

fare qualcosa di buono. per me.

STO STUDIANDO...

la situazione.

OGGI IL MIO UMORE E'...

rassegnato

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) Sicapunk con la maglietta di Neffa!
2) quando mi alzo il sabato mattina e apro la finestra di casa, annuso il profumo della primavera, sento i cinguettii, poi guardo piu' in basso la macchina parcheggiata in diagonale e sopra l'aiuola e mi piglia un colpo e mi vien da dire " vara che bomba che gavevo ieri sera!!!"
3) accorgersi che d'un tratto è finita la birra
4) Restare senza benzina

MERAVIGLIE


1) Alzarsi la mattina e realizzare in una frazione di secondo tutto ciò che si ha combinato la sera precedente, e invece di vergognarsi si sorride.
2) la bocca che mi si riempie di saliva quando vedo l'oggetto dei miei desideri -e non è la venere gommosa-





(questo BLOG è stato visitato 24206 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]





lunedì 19 gennaio 2009 - ore 19:01


Ricatto.
(categoria: " Vita Quotidiana ")








Sto ricattando un’osteria di conegliano con queste immagini (ed altre, ancora più cruente): la notte dell’epifania, mentre festeggiavo la fine delle maledette feste, ho trafugato le chiavi del cesso delle donne. Per quanto la malvagità non mi faccia difetto, questa volta non c’è stata premeditazione: le avevo appoggiate un attimo in borsa, solo perché la calca mi impediva di raggiungere il banco e riconsegnarle. Distratta ai vari amici, nemici, stupidi baciatori di turno e dall’ennesima vodka tonic (che ha rimpiazzato il gin lemon nelle mie perversioni superalcoliche), ho dimenticato di rendere il maltolto. L’ho ritrovato alle cinque e mezza della mattina, sotto casa, mentre cercavo le mie, di chiavi. Non riconoscendo l’articolo gommoso, ho tentato di rifilarlo al mio accompagnatore: "ma dai alberto, sono tue queste chiavi... mie di sicuro non sono: di chi vuoi che siano?!". Del cesso, appunto. La mattina dopo, nonostante il furioso mal di testa, le ho subito riconosciute. E ho deciso di sfruttare la cosa, ricattando i ciccioni dell’osteria: le riavranno solo in cambio di una fornitura, in confezione regalo, di amarone. Se decidessero di chiamare gli sbirri, sanno già cosa potrebbe succedere alla loro chiave.

LEGGI I COMMENTI (12) PERMALINK



NOVEMBRE 2021
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30


Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


BLOG che SEGUO:




BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!


UTENTI ONLINE: