BLOG MENU:



likeamorgue, anni
spritzina di padova
CHE FACCIO? boh
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO

Incoterms, scambi intracomunitari, il credito documentario

HO VISTO



STO ASCOLTANDO



ABBIGLIAMENTO del GIORNO

molto casual....e
tanto oggi non mi vede nessuno

ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...

Incoterms, scambi intracomunitari, il credito documentario

OGGI IL MIO UMORE E'...

lunediatico

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata

Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:




BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 18206 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, jidhmah, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



mercoledì 28 novembre 2012 - ore 11:21


rimango perplessa
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Ultimamente evito di guardare il telegiornale, di leggere i quotidiani perchè ho deciso di vivere nell’ignoranza, lo so che è sbagliato ma non posso farmi venire ogni giorno il sangue acido per determinate notizie. Poi cado nella tentazione e me ne pento:

- sembra che sul modello tedesco il canone Rai si trasformerà da tassa di possesso a contributo di servizio pubblico, un tributo che verrà applicato su ogni residenza indipendetemente dalla presenza o meno di un televisore ( e vabbeh uno dice chi non ha un televisore)

- il caro Monti sostiene che l’assistenza sanitaria pubblica così com’è rischia di non essere più sostenibile se il governo non troverà come finanziarla utilizzando canali diversi dal passato (insomma da augurarsi di essere sempre sani e non sei nato nella nazione giusta)

- in compenso c’è chi ha pagato 2 € per votare (con tutto rispetto ognuno è libero di fare ciò che vuole, l’avessero fatto per il PDL mi sarei stupita comunque e poi i partiti sono sempre a corto di soldi) e sempre grazie al caro Monti che ha lasciato la facoltà agli onorevoli di decidere se tagliare o meno i loro stipendi, questi signori che di onorevole hanno poco, hanno deciso per il NO perchè è stato dichiarato "inammissibile" l’emendamento al decreto sviluppo che proponeva di ridurre gli stipendi dei parlamentari, investendo questo notevole taglio nelle opere di sviluppo e crescita (leggi fra le righe ormai gli italiani sono abituati a vivere con poco possono abituarsi a vivero con meno ma noi con un misero stipendio di 12.000 ml come possiamo campare in maniera adeguata ai ns. standard??)

Mi domando ma quando gli italiani si sveglieranno? E me lo chiedo per prima, cosa potrei fare per cambiare, poi mi rispondo che solo azioni molto radicali che coinvolgessero il 90% della popolazione potrebbero essere utili, peccato che il ns. paese sia l’esatto specchio di chi abbiamo a governarci e che quindi non cambierà mai nulla. Forse un domani quando saremo tutti ridotti alla fame, sotto i ponti, forse allora seguiremo l’esempio dei cugini francesi che avranno tutti i loro difetti ma che ad un certo punto, quando non ne potevano più, hanno deciso di darci un TAGLIO

COMMENTA (0 commenti presenti) PERMALINK



FEBBRAIO 2021
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28