BLOG MENU:



Telete, 41 anni
spritzina di Padova (provincia)
CHE FACCIO? Azzeccagarbugli
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO

LiBRi VaRi eD eVeNTuaLi, seguendo l’estro o l’emozione del momento

HO VISTO

- la mia vita trovare un suo proprio equilibrio
- la serenità far capolino, finalmente, nei miei giorni...e la serenità ha un nome ed un volto

STO ASCOLTANDO

Il sommesso brusio dei miei pensieri...

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

Uno stile tutto mio, che pienamente mi rappresenta, mischiando dal dark al bon ton, per piacermi sempre e comunque!

ORA VORREI TANTO...

- che il mio futuro si concretizzasse in tempi brevi
- un Moscow Mule
- un paio di Manolos

STO STUDIANDO...

Me stessa...perché il mio io è un’incognita che mi porta sempre a rimescolare il caos che ho dentro di me.

OGGI IL MIO UMORE E'...

Imperscrutabile

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata

Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:




BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 39302 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



martedì 24 settembre 2013 - ore 20:55


FINALMENTE, PRENDO FIATO...
(categoria: " Vita Quotidiana ")


Ordine vuol dire la cosa giusta al posto giusto ed al momento giusto. Sono i confini a determinare quali sono le cose, i luoghi ed i momenti giusti. [Z. Bauman]


Finalmente, prendo fiato: finalmente anch’io, prendo fiato...perché la vita ci riserva sempre sorprese...perché la vita va, in un modo o nell’altro, affrontata...perché, per fortuna o sfortuna - dipende dai punti di vista – la vita è una sola...e perché la vita va sempre, malgrado tutto e tutti e nostro malgrado, avanti...

Amare e farsi amare è un’attività complicata, soprattutto quando hai un brutto carattere, quando sei un po’ vecchio, un po’ grasso... [P. Starck]


Finalmente, Kairòs mi si è palesato...finalmente, capisco perché Euripide lo indicava come ”il migliore delle guide in ogni impresa umana"...finalmente, anch’io sono riuscita, dopo molto penare ad agguantarne il ciuffo...
...non ho più da leggere avanti, perché davanti a me ho una pagina bianca, che scriverò, finalmente, non da sola...



Quando leggemmo il disïato riso
esser basciato da cotanto amante,
questi, che mai da me non fia diviso,
la bocca mi basciò tutto tremante.
Galeotto fu ’l libro e chi lo scrisse:
quel giorno più non vi leggemmo avante.

[Dante, Divina Commedia, Inferno, V, vv. 133-138]


COMMENTA (0 commenti presenti) PERMALINK



APRILE 2021
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30