BLOG MENU:


ChB, 33 anni
spritzino di Campodarsego
CHE FACCIO? Scienze della Formazione
Sono middle

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


STO LEGGENDO

I miei libri preferiti (romanzi o altro), in ordine alfabetico:

* Emilio (J.J.Rousseau)
* Il Nome della Rosa (U.Eco)
* Il Piccolo Principe (A. de S.E.)
* Incubus (R.Russel)
* L’assiro/Ninive (N.Guild)
* La consolazione della Filosofia (S.Boezio)
* Noi, i ragazzi dello Zoo di Berlino
* Watchmen (A.Moore)

HO VISTO

I miei film preferiti, in ordine alfabetico:

* A.I. Intelligenza Artificiale (S. Spielberg)
* Alien / Aliens (R. Scott / J. Cameron)
* Arancia Meccanica (S. Kubrick)
* Barry Lyndon (S. Kubrick)
* Dracula di Bram Stoker (F. F. Coppola)
* Forrest Gump (R. Zemeckis)
* Frankesntein Junior + Balle Spaziali (Mel Brooks)
* Harry ti presento Sally (R. Reiner)
* Il Gladiatore (R. Scott)
* Kill Bill vol.1 (Q. Tarantino)
* Kingdom of Heaven (Le Crociate) (R. Scott)
* Matrix/M.Reloaded (Wachowski brothers)
* Terminator 1/2 (J. Cameron)
* Troy (W. Petersen)
* Zombi (G. Romero)

e poi tre classici del cinema:
* Casablanca (M. Curtiz)
* Metropolis (F. Lang)
* Via col vento (V. Fleming)

STO ASCOLTANDO

I miei dischi (album) preferiti, in ordine alfabetico:

* Achtung Baby (U2)
* Angels fall first (Nightwish)
* Animals (Pink Floyd)
* Arena (DuranDuran)
* Delicate sound of Thunder (Pink Floyd)
* Enrico VIII (E.Ruggeri)
* Esco di rado... (A.Celentano)
* Flaunt It (Sigue Sigue Sputnik)
* HellDorado (Negrita)
* Kings of Metal (Manowar)
* Load (Metallica)
* Love (The Cult)
* Mechanical Animals (M. Manson)
* Once upon a time (Simple Minds)
* S&M (Metallica)
* The Turn of a Friendly Card (A. Parsons Project)
* Use your Illusion (Guns’n’Roses)

ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...

- 2005: Pedagogia penitenziaria ed ordinamento penitenziario;
- 2006: Sociologia della devianza ed elementi di criminologia

OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata


BLOG che SEGUO:




BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!


UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 1733 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]

OTTOBRE 2021
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31


Saturday, July 30, 2005 - ore 12:44


Educatore in psichiatria
(categoria: " Lavoro ")




[è il lavoro che ho svolto per due anni presso una Comunità di Riabilitazione di Padova (come socio di una cooperativa). Ora la mia occupazione principale è cambiata, ma continuo a collaborare per qualche ora alla settimana. Questo lavoro è quello che più di ogni altro, a livello "umano" e formativo, mi ha fatto aprire gli occhi lasciandomi nell’anima un’impronta indimenticabile]

Quello che riporto qui sotto è uno stralcio di un mio articoletto, scritto nel 2002 e pubblicato nel nostro "giornalino della Comunità", che parla della mia partecipazione al sociale nel campo della psichiatria.

[...]
Oltre agli aspetti legati alla natura stessa del lavoro e alla delicatezza del tipo di intervento, uno dei problemi collaterali che ci ritroviamo spesso ad affrontare è la scarsa conoscenza del nostro lavoro nel territorio: complice il fatto che le Comunità Terapeutiche nella psichiatria sono una realtà nata da pochissimi anni, l’esistenza stessa di questa realtà è ancora sconosciuta alla maggior parte delle persone, perfino agli abitanti del territorio circostante. Sono carenti e talvolta mancano del tutto, come nel caso di eventi di più grande richiamo come quello delle guerre e delle vittime, gli spazi dei mass-media che facciano conoscere i vari aspetti della malattia psichiatrica e del lavoro di riabilitazione. Ancor peggio, vi è ancora - a 20 anni dalla legge Basaglia che chiudeva i manicomi e poneva fine alla degradazione "carceraria" dei pazienti psichiatrici - una diffusa opinione pubblica secondo la quale il disturbo psichico porta alla criminalità di tipo omicida. Insomma, fin troppo facile è, all’alba del terzo millennio, l’associazione di idee generalistica "disturbo psichico uguale follia omicida". I canali ufficiali di informazione, come dicevo, non aiutano molto a superare questa ottica distorta, anzi purtroppo spesso la alimentano, e non solo con la fiction ma anche con le notizie di cronaca di un certo tipo (si pensi alla vicenda di Cogne, ma anche di Erika e Omar solo per citarne un paio).
Il lavoro che quotidianamente mi ritrovo a svolgere, quindi, nella mia partecipazione quotidiana al sociale, non è solo quello inerente al lavoro "tecnico" di educazione/riabilitazione, ma anche e soprattutto di diffondere - con i pochi canali a disposizione - una certa conoscenza del fenomeno nel quale lavoro. Ecco così che nascono feste e concerti presso le nostre Cooperative, giornalini e bollettini di Comunità, volantinaggi; il tutto con lo scopo di divulgare la conoscenza e la consapevolezza di questo aspetto del sociale.
[...]

COMMENTA (0 commenti presenti) PERMALINK