BLOG MENU:
Anid, 25 anni
spritzino di Monselice
CHE FACCIO? Software web developer, ricercatore paranormale
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


STO LEGGENDO

DOVE il Tempo Finisce
(J. Krishnamurti e D. Bohm)

HO VISTO

Che la gente preferisce la comodità dell’ignoranza piuttosto che la vitale fatica della Conoscenza.

STO ASCOLTANDO

Musiche ambient, Musica Celtica.

ABBIGLIAMENTO del GIORNO

L’abito non fa il monaco.

ORA VORREI TANTO...

Stare con le persone che Amo. ^__^

STO STUDIANDO...

La programmazione VB e VS.NET altrimenti mi sbattono fuori subito! :S

OGGI IL MIO UMORE E'...

Abbastanza tranquillo per il momento.

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) Dimenticare

MERAVIGLIE


1) ... l'instabilità del caso ... sapere che vivere nn è una teoria matematica e in ogni attimo tutto può essere rivoluzionato anche da una semplice frase...



BLOG che SEGUO:


BALLERINA akroma malice Pigi msCiclamin Preacher

BOOKMARKS





UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 2231 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]

AGOSTO 2022
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31


Saturday, June 24, 2006 - ore 23:30


Se questo è un Uomo
(categoria: " Riflessioni ")


Ultimamente mi sono interessato molto allo studio e all’osservazione dei comportamenti umani in riferimento alle azioni e ai pensieri rapportati alla morale e alla coscienza. La domanda che spesso mi sono posto è la seguente: Possiamo davvero definirci Uomini?
Prima di poter rispondere a questa domanda, forse sarebbe bene poter definire piu o meno esattamente cos’è un Uomo.
Molti riferiscono, a buona ragione, che un Uomo, sicuramente, non è un animale. Se siamo tutti daccordo su questa affermazione possiamo prenderla come spunto per analizzare l’Uomo, magari mettendolo a confronto con gli stessi Animali.
Dunque siamo arrivati ad un’altra domanda: cos’è un Animale?

Un animale è una forma di vita animata dotata di istinto. Tendenzialmente, l’unica attività che svolge la quasi totalità degli animali è [s] sopravvivere. [/s]. Un animale non è un essere senziente, nel senso che non ha la coscienza del Sè... Vive di puro istinto. Ogni azione e ogni reazione dell’animale è dettata da un unico imperativo: Sopravvivere!
Essi si riproducono con l’unico scopo della continuazione della specie e lo fanno in maniera brutale e selettiva. Sono rari i casi di accoppiamento in cui il maschio e la femmina convivono per il resto della vita. Molto spesso il maschio insemina la femmina e se ne va.
Gli animali uccidono con la stessa facilità con cui bevono un po’ d’acqua. Loro sanno solo che la morte di un altro animale puo’ impedire la loro stessa morte per fame. Fanno cosi da sempre... è l’istinto.I maschi di alcuni di essi, per la continuazione della propria progenie, non esitano a massacrare una cucciolata gia esistente per porsi come predominante e la femmina, morti i suoi stessi cuccioli, torna immediatamente in calore per accoppiarsi con il loro assassino.
Rarissimi casi di animali vivono in società come le formiche o gli elefanti. La maggioranza degli animali si sposta in branco, privilegiando il proprio gruppo a scapito degli altri gruppi della loro stessa specie.
Gli animali, infine, sono sprovvisti di una cosa fondamentale alla vita senziente: l’intelligenza. Questa permette di determinare sempre cosa è piu giusto fare in ogni momento e da la possibilità di conoscere e di avere un profondo controllo sulla propria mente e sul proprio corpo.

L’Uomo, abbiamo detto, non è un animale. Dunque non dovrebbe comportarsi come tale.
Per l’Uomo la sopravvivenza è irrilevante. Le sue elevate capacità intellettive gli permettono di procurarsi cibo, acqua e riparo con poca difficoltà. Il suo ingegno gli permette di risolvere le situazioni e i pericoli piu gravi con il minimo sforzo. E’ un essere senziente nel senso che ha la coscienza del Sè... sa di Essere un Individuo con una coscienza, una morale e uno spirito.
L’Uomo non si riproduce... L’Uomo offre l’opportunità ad un altro Uomo di Esistere e di Essere. E non lo fa per puro istinto... L’Uomo non è dotato di istinto. L’Uomo, essendo dotato di Spirito, percepisce una forza enorme che unisce inseparabilmente, una forza creatrice chiamata Amore. Solo dall’Amore puo’ avere origine la Vita di un Uomo.
L’Uomo non uccide. Togliere la vita ad un altro essere vivente per un Uomo è considerato un atto di estrema Violenza e gli risulta addirittura inconcepibile e incomprensibile. L’unico momento in cui un Uomo puo’ uccidere è nel momento in cui si trova in gravissimo pericolo di Vita sua e del popolo di cui fa parte. Ma, anche in questo caso, il gesto è doloroso e violento ed egli non vorrebbe mai doverlo compiere. Per un Uomo la Vita è sacra. Sia essa umana, animale o vegetale.
Gli Uomini vivono in società cercando tutti di lavorare per il bene comune. La loro intelligenza impedisce loro di pensare anche minimamente di far del male alla propria società o al proprio habitat. L’Uomo si considera come parte di un unico organismo in cui ogni individuo è una cellula ben definita e dai precisi doveri e dove tutti sono utili ma nessuno indispensabile.

Gli abitanti di questo pianeta, i terrestri, sono molto inclini all’istinto. Spesso si vantano addirittura di averlo perche, dicono, è naturale. La sopravvivenza, per loro, è cosi importante che dedicano minimo 8 ore al giorno per soddisfare i bisogni di una sottospecie di società che sfrutta, consuma e distrugge. Ogni cosa, per i terrestri, è in funzione della sopravvivenza: Devono lavorare per prendere del denaro senza il quale non possono avere i beni di prima necessità per vivere. O meglio, sopravvivere.
Il motore della società terrestre è il sesso. I terrestri spesso si vantano e si pavoneggiano sulla durata e sull’intensità del rapporto sessuale e, a volte, anche sul numero di amanti avute. Essi chiamano "Amore" il mero rapporto sessuale o quel legame socio-economico che si viene a creare per formare un nucleo familiare. E’ molto frequente, tra di loro, la separazione tra le coppie. Nei gruppi tra maschi spesso si nota il maschio dominante, spesso colui dotato di caratteristiche sessuali piu pronunciate.
Uccidere, per un terrestre, è naturale. Essi sono carnivori e uccidono tutti i giorni animali per cibarsene pur essendo ben consapevoli che possono vivere benissimo, se non meglio, senza mangiarne. I terrestri sono individui molto violenti. Accendere il fuoco dell’ira e della violenza, in un terrestre, è cosa facilissima. Spesso queste liti sfociano in barbari scontri, a volte mortali. Alcune volte, le madri gettano i propri figli nella spazzatura. Altre volte, giovani e meno giovani uccidono a sangue freddo innocenti, compagni o addirittura i membri della propria famiglia. Senza provare rimorso o dolore.
I terrestri non vivono in una società organizzata intelligentemente. Si spostano in branchi o gruppi o famiglie o clan. Ogni gruppo pensa solo a se stesso a discapito degli altri gruppi.

Analizzando per bene la descrizione di queste specie, salta subito agli occhi una maggior similitudine, dei terrestri, agli animali piu che agli Uomini. Esiste un’unica differenza che distingue i terrestri dagli animali: Nessun animale, tra le miliardi di specie studiate fino ad oggi, distruggerebbe il proprio habitat naturale, la propria casa e le proprie fonti di sostentamento.


Possiamo veramente definirci Uomini?

LEGGI I COMMENTI (13) PERMALINK