BLOG MENU:


zemira, 24 anni
spritzina di Padova
CHE FACCIO? Psicologia
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]


STO LEGGENDO

La dama in rosa di Eric-Emmanuel Schmitt

HO VISTO

Troppi pagliacci tristi!


STO ASCOLTANDO



ABBIGLIAMENTO del GIORNO






ORA VORREI TANTO...

Partire per un viaggio...


STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) doversi alzare da sotto il piumone alle 7 di mattina in pieno inverno
2) Avere un vorticione di fame nello stomaco, recarti alla macchinetta delle merendine e scoprire la carica della chiavetta è finita.
3) vedere qualcuno partire e sapere che non farà più parte della tua vita
4) vedere tuo padre piangere
5) I vicini spioni

MERAVIGLIE


1) Il cielo è Azzurro sopra Berlino, Campioni del mondo!
2) L'odore della notte..





(questo BLOG è stato visitato 3587 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]





lunedì 12 febbraio 2007 - ore 12:06


IO NON SCORDO!
(categoria: " Vita Quotidiana ")




Pubblico una mail che ha fatto girare Ennio G., un grande camerata e amico...

10 FEBBRAIO, GIORNATA DEL RICORDO DEI MARTIRI DELLE FOIBE E DEGLI ESULI ISTRIANI, GIULIANI E DALMATI

Ricordo le migliaia e migliaia di uomini, donne, anziani e bambini,
lasciati morire nel buio di una foiba, seppelliti vivi tra i morti. Perché
si risparmiassero le pallottole. Ricordo maestri, preti, soldati, operai,
studenti seviziati e uccisi dalle milizie comuniste jugoslave nelle scuole, in strada, in chiesa, in casa propria. Cadaveri disseminati senza pietà lungo tutto il confine nord-orientale d’Italia. Ricordo giovani donne torturate con tenaglie roventi, rinchiuse in gabbie di ferro, stuprate ed esposte al ludibrio degli uomini di Tito. Ricordo quei carnefici ancora impuniti, prosciolti dall’accusa di sterminio per aver operato in territorio "extranazionale" o mai neanche processati. Ricordo la disperazione dei 350 mila esuli italiani di Fiume, dell’Istria, della Dalmazia. Costretti ad abbandonare le loro case, le loro terre, i loro ricordi radicati nei secoli. Ricordo migliaia di persone scomparse nel nulla che l’Italia, l’Europa ed il mondo hanno fatto finta di dimenticare. Ricordo il silenzio degli storici di partito e l’omissione complice della scuola pubblica italiana, perché le giovani generazioni non sapessero, perché non ricordassero. Il 10 febbraio di ogni anno, nel "Giorno del ricordo in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano - dalmata e delle vicende del confine orientale" io indosso il fiocco tricolore per tributare il mio riconoscimento a questi Figli d’Italia troppo a lungo dimenticati.

Io ricordo. E tu?



LEGGI I COMMENTI (5) PERMALINK



SETTEMBRE 2022
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30


Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


BLOG che SEGUO:




BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!


UTENTI ONLINE: