Spritz.it - ^Alycia^'s HOME - BLOG DIRECTORY - IL TUO BLOG - Segnala qs BLOG




NICK: ^Alycia^
SESSO: w
ETA': 26
CITTA': padova
COSA COMBINO: scatto primi piani eterni per non dimenticarci
STATUS: single

utente certificato [ SONO OFFLINE ]
[PROFILONE COMPLETO]

[ SCRIVIMI ]



STO LEGGENDO
"Ti prendo e ti porto via"
Niccolò Ammaniti


HO VISTO
...noi bionde



le ChupaChups!!



me & Marta



Ely & me



me& Già



me&Cri






STO ASCOLTANDO
HiP HoP / RaP

perchè il rap non è musica
è molto di più...


ABBIGLIAMENTO
del GIORNO








ORA VORREI TANTO...


IN QS PERIODO STO STUDIANDO...


OGGI IL MIO UMORE E'...


ORA VORREI TANTO...


ORA VORREI TANTO...


ORA VORREI TANTO...




PARANOIE
Nessuna scelta effettuata

 


MERAVIGLIE

1)
2)







E’ l’amore per la gente con cui condivido

è un amore incontrollabile che non si piega

e non si spiega, è un sentimento che ti nasce dentro

che ti fa sentire parte di una grande cosa

è un amore che va oltre ogni perimetro











"L’amore è sempre paziente e gentile,
non è mai geloso,
l’amore non è mai presuntuoso
o pieno di sè,
non è mai scortese o egoista,
non si offende e non porta rancore.
L’amore non prova soddisfazione
per i peccati degli altri ma
si delizia della verità,
è sempre pronto a scusare,
a dare fiducia, a sperare e
a resistere a qualsiasi tempesta".






















(questo BLOG è stato visitato 38561 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite,


ULTIMI 10 messaggi
(per leggere i precedenti naviga attraverso il calendarietto qui a destra:
i giorni linkati sono quelli che contengono interventi )


martedì 28 ottobre 2008
ore 23:50
(categoria: "Vita Quotidiana")


Sei la droga più potente che c’è...

Avete presente quando state talmente bene che non
vi interessa nient’altro?
Quando siete con le persone che amate,
quando vi sentite parte di una cosa
talmente bella che non si può descrivere a parole,
si può soltanto viverla.
E’ stato tutto troppo irreale, troppo bello
che quasi fatico a crederci,
che a parlare col Guè eravamo veramente noi??
che l’Hotel Roma a Mestre esiste davvero!
Che tante altre cose, che sappiamo solo noi,
mi riempiono di gioia.
E mi rendo conto che più ci sono dentro
più meraviglioso diventa.
Qualcuno mi spiega perché sta roba a me
m’ha preso il cuore?

A chi sa di cosa parlo…



e a questo signorino che è stato speciale...





e anche a qualcun’altro che so io...

e sono già 3 giorni che mi sembra di volare.



LEGGI I COMMENTI (2) - SEGNALA questo BLOG

sabato 25 ottobre 2008
ore 17:56
(categoria: "Vita Quotidiana")



BuON CoMpLeAnnO A Te...
che sei mia sorella ma anche mia amica e complice...







LEGGI I COMMENTI (1) - SEGNALA questo BLOG

venerdì 17 ottobre 2008
ore 21:02
(categoria: "Vita Quotidiana")



Sono elettrica.
Mi aspettano tante di quelle cose prossimamente.

Qualcuno mi ha ricordato di questa canzone
e adesso non faccio che ascoltarla a ripetizione.





...ci sono infinite cose deliziose
così vicine agli occhi che non le sai vedere...


LEGGI I COMMENTI (4) - SEGNALA questo BLOG

domenica 12 ottobre 2008
ore 20:24
(categoria: "Vita Quotidiana")



Analizzandomi un pò,
sono arrivata a questa conclusione...
sono mentalmente deviata.



LEGGI I COMMENTI (15) - SEGNALA questo BLOG

giovedì 25 settembre 2008
ore 21:48
(categoria: "Vita Quotidiana")



Con la mia esperienza tutto è sempre come sembra
e quindi quando sembra una merda,
poi quasi sempre è una merda
e se non vi do confidenza
è perchè vi snobbo in partenza.



LEGGI I COMMENTI (7) - SEGNALA questo BLOG

mercoledì 24 settembre 2008
ore 21:18
(categoria: "Vita Quotidiana")



Adesso ditemi se non è un amore!!!!



prima o poi ne avrò uno!


LEGGI I COMMENTI (24) - SEGNALA questo BLOG

giovedì 11 settembre 2008
ore 15:13
(categoria: "Vita Quotidiana")



Ho talmente tante cose per la testa che
non riesco a tradurle in parole scritte.

E intanto è da mezz’ora che ascolto la stessa canzone.

Eh si! lo so che Fibra non vi sta propriamente "simpatico"
però questa merita
e non lo dico perchè sono di parte...





"COME TE"

Prima che sia domani...

Penso che non ci si annoia per caso,
per casa tutto così ordinato nel caso
in cui qualcuno venisse
solitamente parli di strane personcine mai viste,
vorrei il tuo tempo per riempirlo con te al centro
altro non vorrei che averti nel mio tempo,
senza di te il vento il decadimento
che sei unico mio punto di riferimento,
vorrei il tuo tempo,
vorresti fosse che giorno?
Io so cosa non vuoi o chi vorresti che sia,
chi terresti con te per più di un giorno
e chi sta andando via se non sta con chi stai,
con chi stai andando via
andrai comunque
andrai come se n’è andato chiunque
per come sei potresti andare ovunque.
vorrei che fosse un altro giorno e un’altra ora,
altro non vorrei che rivederti ancora.

Al Castellana:
Vorrei fermare il tempo adesso io
vorrei prima che sia domani,
vorrei perderti e ritrovarti ancora
vorrei che tutto fosse come te. (come te, come te)

Vorrei il tuo tempo e stare sempre in movimento
roteando girando intorno al centro (concentro)
concentro il tempo che resta poi osservandoti che sei unico mio punto di riferimento (vorrei)
vorrei che tu fossi al volante di ogni singolo mezzo
che mi causa anche il minimo spostamento
ogni commento,
ogni consiglio andato è un fuoco spento
e ogni istante lo passo guidando attento (mi sento)
mi sento a metà strada e non penso che sia il momento
nell’istante in cui rallento mi decocentro e perdo orientamento,
da parte mia questo non sembra un andamento (com’è)
com’è che in te non sento il cambiamento,
vorrei il tuo tempo, vorrei il tuo tempo
vorrei il mio nome scritto in maiuscolo ovunque sul tuo pavimento
vorrei che fosse un altro giorno, un’altra ora
altro non vorrei che rivederti ancora. (ancora, ancora, ancora..)

Al Castellana:
Vorrei fermare il tempo adesso io
vorrei prima che sia domani,
vorrei perderti e ritrovarti ancora
vorrei che tutto fosse come te
averti nel mio tempo,
io vorrei che fosse già domani,
vorrei vederti ritornare ancora,
vorrei che tutto fosse come te.

Vorresti, vorresti fosse che giorno
forse non cambio in nulla almeno guardati intorno
intorno a noi terra che scotta non so ci credo,
sarà il sole che entra in casa ma io per noi stravedo
per quel che t’interessi il tempo avanza (e non fai)
e non fai altro che cercare una qualsiasi distanza
vorrei il tuo tempo per dargli importanza
vorrei che fosse il giorno più adatto per non sentir la tua mancanza
vorresti, vorresti fosse che giorno,
vorresti fosse un giorno in partenza e non di ritorno
più in alto di qui c’è soltanto dell’altro,
che d’altro non parliamo, piano,
da chi ci allontaniamo
penso che non ci si annoia per caso
per casa tutto così ordinato nel caso
in cui qualcuno venisse
solitamente parli di strane personcine mai viste, (mai viste)
vorrei il tuo tempo per riempirlo con te al centro
altro non vorrei che averti nel mio tempo,
senza di te il vento il decadimento
che sei unico mio punto di riferimento,
vorrei il tuo tempo, vorrei il tuo tempo,
vorrei il tuo tempo,
vorrei il mio nome scritto in maiuscolo ovunque sul tuo pavimento
vorrei che fosse un altro giorno, un’altra ora
altro non vorrei che rivederti ancora.





LEGGI I COMMENTI (2) - SEGNALA questo BLOG

mercoledì 27 agosto 2008
ore 10:54
(categoria: "Vita Quotidiana")



Non so voi,
ma io la adoro...






LEGGI I COMMENTI (8) - SEGNALA questo BLOG

lunedì 4 agosto 2008
ore 21:28
(categoria: "Vita Quotidiana")



Mi chiedevo...

ma per voi uomini,
uscire con una ragazza,solo in amicizia,
è così inconcepibile??

O gli uomini son tutti uguali
( spero vivamente di no ),
o li becco tutti io.


LEGGI I COMMENTI (28) - SEGNALA questo BLOG

mercoledì 30 luglio 2008
ore 15:25
(categoria: "Vita Quotidiana")



Sono proprio serena.
Mi fa quasi strano dirlo.
Anzi, forse non dovrei azzardare


Se avete 5 minuti leggetevi il testo
qui sotto, è meraviglioso.


Pioggia sulle strade cazzo che malinconia
qui si respira sconforto e siamo campioni d’empatia
sei una poesia che mi rapisce la testa
vesto capi d’accusa che m’hanno messo sotto inchiesta
era un’estate appiccicosa, una zona pericolosa
sentivo nell’aria che stava cambiando qualcosa
e te eri perfetta dov’eri, puntuale
avevo sete e mi hai dato da bere dell’odio tribale
discorsi grossi come i tuoi occhi
a spasso questa city era il paese dei balocchi
avevamo tanta rabbia dentro ma un Re non piange
per reagire mescolava veleno con il suo sangue
già dall’alba, una testa poco salda
nell’asfalto più veloce della sabbia quando scappa
ma la clessidra non si gira e quel treno è lontano
viaggia su un binario morto quindi gettati e gridiamo

QUANTE VOLTE HAI ALZATO GLI OCCHI E HAI DETTO BASTA
QUANTE VOLTE HAI DETTO "OGGI E’IL GIORNO CHE UN GUERRIERO CASCA"
MA NE BASTA UNA PER ALZARSI E RIFLETTERE
UNA PER GIRARE PAGINA ED INIZIARE A VIVERE

QUANTE VOLTE HAI ALZATO GLI OCCHI E HAI DETTO BASTA
QUANTE VOLTE HAI DETTO "OGGI E’IL GIORNO CHE UN GUERRIERO CASCA"
MA NE BASTA UNA PER ALZARSI E RIFLETTERE
UNA PER GIRARE PAGINA ED RICOMINCIARE A VIVERE

Volta pagina, le bugie non fanno testo
le case costruite coi vorrei cascano presto
basta un gesto e vanno giù con la prima tramontana
affila i denti, guardali negli occhi e dopo sbrana
una canzone può darti la forza quando non c’è
la luce come un relè, zucchero nel tuo caffè
può attenuare a suon di versi
i nostri guai diversi
o soffiare sulle nuvole per cieli più celesti
tu lo faresti per me, nemmeno un dubbio a riguardo
per questo stringo la tua mano fino al giorno del traguardo
per noi un bisogno primario diventa un sogno
giorni duri sulle spalle che ti chiamano nel sonno
succede anche a me, sai che cosa gli ho risposto?
"stronzi io mi chiamo Karma, andate a prenderla in quel posto!"
orgoglio, rabbia e fame
mi hanno reso fedele ma bastardo, esattamente come un cane

-RIT-

E’ passato poco tempo ma a me sembra un’altra vita
la rivivo in questa foto che ora stringo tra le dita
e mi fa strano questo ruolo del guerriero innamorato
ma è solo un modo per ridarti un pò dell’amore che mi hai dato
non se n’è mai andato, è sempre stato
dentro la campana di vetro dove l’avevo lasciato
e parlo ancora con la gente per sentirmi un pò più libero
per qualcuno è solo un hobbie, per altri è il solo antidoto
questa lettera è per te, per quando le tue gambe cedono
perchè i nodi che ti stringono la gola si sleghino
spalancare il tuo cuore e leccare le ferite
cancellare il dolore come se fosse graffite
vederti sorridere, e dirmi "Ka’, si tira avanti"
inizia oggi, il tempo è un ladro che non usa i guanti
in quanto a me.. questo microfono mi fa rigare dritto
e se la rabbia alloggia in me è tempo che paghi l’affitto





Eh si...
è tempo di cambiamenti,
dentro e fuori.
Magari per quelli fuori aspetto la fine dell’estate





LEGGI I COMMENTI (4) - SEGNALA questo BLOG


> > > MESSAGGI PRECEDENTI
LUGLIO 2018
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

RICERCA:
Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


BLOG che SEGUO:

Amaya
xchè...buon sangue non mente


Lucignola Uzzolo
Darrell Rasics
Gaso Maraska LSPD®
Enjoyash81 Nenetta
Ebe Zoso83 apology
gabu proeyon
sephiroth- Rubius
Mattew81 Poisongirl
cialala deva85 Noel
steph83 allstar
Daisychain Syst3m
Bloodymary
Ale28 Vinx
BELPHEGOR Feck-U
Psico U WARRIOR
nazgul Pogues! Vampire
erny83 fresh77
moretta miticasiza
Kasvince jslf Beax morgana.80 Benny
Mister XXL TRILLY86 Melanera Wizzo Jerusalem Vampiretta Biankaneve sheva_80 *pollon* Meringa
...hope... Cendy EddieMetal skara










































BOOKMARKS

ilsognodistefano

(da Informazione / Agenzie di Stampa )

odio tribale

(da Musica / Cantanti e Musicisti )

UTENTI ONLINE: