BLOG MENU:


woodcutter, 30 anni
spritzino di PADOVA,MILANO,BOLOGNA
CHE FACCIO? Altro...
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


STO LEGGENDO




HO VISTO

alberi blu, il mare verde, la sabbia azzurra, le montagne gialle, jim morrison ed elvis presley vivi, l’amore ricambiato, la donna dei miei sogni accanto a me, per sempre...

STO ASCOLTANDO

Gotan Project "Lunatico"
Sigur Ros
"Crazy" di Gnarls Barkley
"Govinda Hare" dei Krishna Das

ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...

sapere chi sono

STO STUDIANDO...

me stesso e i pazzi che incontro sui mezzi pubblici

OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata


BLOG che SEGUO:


fresh77 misia dharma jslf tiziana paolo euphoria

BOOKMARKS


dario
(da Pagine Personali / HomePage )



UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 1197 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]

GENNAIO 2021
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

IO parlo di niente! Anzi, di sogni, che son figli di un cervello pigro, da niente generati se non dalla vana fantasia, che è di sostanza sottile come l’aria e più incostante del vento, che ora corteggia il petto gelato del Nord e poi, irritato, sbuffa via di lì e volge il lato al rugiadoso Sud...


PHOTOS: foto varie
VIDEOS: SNOWBOARD: Juras 360, SNOWBOARD: LIFE IS sNOW..., SNOWBOARD: 360 in caduta




giovedì 8 marzo 2007 - ore 16:31


8 MARZO PER LE DONNE, IL RESTO PER GLI UOMINI?
(categoria: " Pensieri ")


le certezze che non ho.
quello che sono e non so di essere.
il dolore che non conosco e la felicita’ improvvisa.
risate a squarciagola e pianti soffocati.
silenzi non imbarazzati.
attese.
carezze e schiaffi.
viaggi e giornate a letto.
sorpresa e routine e sorpresa nella routine.
egoismo e altruismo.
compleanni dimenticati e giorni qualsiasi festeggiati.
passeggiate, pioggia, sole e brezza.
fiori, ma anche no.
desiderio represso e desiderio avvolgente.
stanchezze abbracciate.
luce a Milano.
sole nella nebbia.
labbra sporche di gelato.
sogni e sogni infranti.
impronte sulla sabbia.
progetti vicini e lontani.
DONNE! GRAZIE!

Non voglio pero’ dimenticare come le donne non abbiano ancora gli stessi diritti degli uomini, almeno in certi campi. Per esempio gli stipendi delle donne in Italia sono in media il 30% inferiori a quelli degli uomini, a parita’ di mansione...Mi viene un dubbio: che sia giusto? :-D

LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



lunedì 5 marzo 2007 - ore 11:48


LA VERA VINCITRICE DI SAN REMO: MOMO
(categoria: " Musica e Canzoni ")




VIDEO FONDANELA

LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



lunedì 19 febbraio 2007 - ore 18:39


CONSIDERO VALORE
(categoria: " Poesia ")


Considero valore ogni forma di vita, la neve, la fragola, la mosca.

Considero valore il regno minerale, l’assemblea delle stelle.

Considero valore il vino finché dura un pasto, un sorriso involontario, la stanchezza di chi non si è risparmiato, due vecchi che si amano.

Considero valore quello che domani non varrà più niente e quello che oggi vale ancora poco.

Considero valore tutte le ferite.

Considero valore risparmiare acqua, riparare un paio di scarpe, tacere in tempo, accorrere a un grido, chiedere permesso prima di sedersi, provare gratitudine senza ricordarsi di che.

Considero valore sapere in una stanza dov’è il nord, qual è il nome del vento che sta asciugando il bucato.

Considero valore il viaggio del vagabondo, la clausura della monaca, la pazienza del condannato, qualunque colpa sia.

Considero valore l’uso del verbo amare e l’ipotesi che esista un creatore..

Molti di questi valori non ho conosciuto.

Erri de Luca





LEGGI I COMMENTI (2) - PERMALINK



venerdì 16 febbraio 2007 - ore 17:36


MONTAGNA D’INVERNO? SCI! NO.
(categoria: " Viaggi ")



Rieccoci in montagna! Neve, tanta neve candida. Non ha la consistenza falsa della neve artificiale. E’ neve vera! Ricordate quella strana polvere che cade dal cielo quando fa freddo? Ma no! Non quella, maliziosi! Siete gia’ fatti? Intendo l’acqua ghiacciata che forma cristalli multiformi e misteriosi. Lo so, non la si vede da un pezzo, ma esiste ancora! Siamo andati a trovarla, perche’ ormai lei qui da noi si fa sempre piu’ desiderare, come una seducente donna consapevole della propria bellezza.
Sarebbe stato un peccato offendere e stropicciare quel manto bianco con una rude e aggressiva tavola o un paio di sci.
Quella neve andava assaporata, accarezzata e perche’ no? Mangiata!
Quindi niente impianti di risalita affollati, gente schiamazzante o volgari comportamenti della domenica. Silenzio. Rispettiamo la Natura e il suo riposo.
Io, Alberto e Federico arriviamo in macchina a Prato Piazza (2000m) all’interno del Parco Naturale Fanes Sennes Braies. Da qui come riscaldamento scendiamo a piedi in mezzo alla neve fino a Ponticello (1500m), per poi risalire per lo stesso sentiero fino al rifugio Villandro (2040m).

Il rifugio e’ accogliente, appena ristrutturato. L’ambiente e’ caldo grazie alla Stube scoppiettante.
Cena rilassante con canederli, polenta e formaggio fuso, tutto innaffiato da una fresca birra.
Alle 21 assistiamo ad una scena umiliante: entrano un gruppo di 3 coppie tra i 50 e 60 anni, con gli sci. bevono un po’ di vino caldo, si svestono un po’ e alle 22.30 riprendono gli sci e scompaiono nella notte! Per un po’ ci siamo sentiti piu’ vecchi di loro.
Dalla finestra della camera la luna ci mostrava la notte. Federico era in astinenza di pellicole, quindi comincio’ a preparare lo strumento per saziare la sua mancanza. Lo segui’ Alberto e per 1 ora stetti a guardare quei 2 che puntavano i propri obiettivi sull’oscurita’ illuminata. Federico in camera e Alberto alla finestra del bagno con la macchina digitale. Motivo per cui ogni tanto sentivo dei gemiti di soddisfazione, lui infatti poteva ammirare subito lo scatto rubato. Potere del digitale!

Dopo un sonno non troppo ristoratore, visto il ronfare insistente e soddisfatto di qualcuno, la sveglia suono’ alle 6 del sabato. Il vento urlava, ma nessuno riusciva a resistere alle tentazioni di cavelletto e obiettivo per ricordare quell’alba rosata.

Dopo la colazione con ottimo strudel, il Lago di Braies ci ha offerto un sentiero vergine attorno ad esso. I piedi affondavano nella neve intatta. Unica nota stonata: stavo per rompere l’obiettivo di Federico! Se lo conosceste avreste provato la stessa paura se vi foste trovati di fronte a Jason di Venerdi 13...

Il giorno dopo le nostre scarpe fecero urlare la neve della salita dal rifugio Pederu’ (m.1548) al Rifugio Fanes (2.060m). Ogni tanto un cingolato carico di gente e slittini conferiva un’aria surreale all’ascesa.

La montagna e’ sempre generosa. Ti ascolta, ti risponde, ti affanna e ti gratifica. Ti sorprende e a volte ti inganna. Ma e’ sempre leale. Alle vette puoi raccontare tutto.


LEGGI I COMMENTI (1) - PERMALINK



martedì 30 gennaio 2007 - ore 16:50


IN RICORDO DI LUIGI TENCO...
(categoria: " Musica e Canzoni ")


e dell’Amore perduto. Questa canzone e’ per TE! Lontana...

LONTANO,LONTANO
Lontano lontano nel tempo
qualche cosa
negli occhi di un altro
ti farà ripensare ai miei occhi
i miei occhi che t’amavano tanto
E lontano lontano nel mondo
in un sorriso
sulle labbra di un altro
troverai quella mia timidezza
per cui tu
mi prendevi un po’ in giro
E lontano lontano nel tempo
l’espressione
di un volto per caso
ti farà ricordare il mio volto
l’aria triste che tu amavi tanto
E lontano lontano nel mondo
una sera sarai con un altro
e ad un tratto
chissà come e perché
ti troverai a parlargli di me
di un amore ormai troppo lontano.


LEGGI I COMMENTI (3) - PERMALINK



venerdì 26 gennaio 2007 - ore 17:46


ERAVAMO TRE AMICI AL BAR...
(categoria: " Fotografia e arte.. ")




E ora chi siamo?

LEGGI I COMMENTI (6) - PERMALINK



lunedì 23 ottobre 2006 - ore 12:40


NAMIBIA: LIBERTA’
(categoria: " Viaggi ")



Immagini, odori, parole, silenzi, superfici e sapori ormai lontani, eppure sempre con me. Nel mio ricordo. Tutti i sensi galvanizzati da cio’ che gli occhi hanno visto, dalle parole e dai silenzi che ho ascoltato, dalla sabbia e dai sassi che le mani hanno toccato, dal cibo che la bocca ha masticato e dagli odori che il naso ha fiutato.
Quasi 6000 km in 3 settimane per portarsi dentro emozioni e luoghi, ora trasformatisi in luoghi dell’anima.
La sabbia rossa del deserto del Namib, trasportata dal vento, per creare nuove geometrie, con l’aiuto dell’alba. Lassu’, silenzio.
Il rosso ocra della pelle delle donne himba, fiere e altere nella loro bellezza. Anche se la loro presenza si avverte a qualche metro. L’olfatto ti avverte che sente odore di burro rancido. Cosi’ si annunciano, queste donne. La senti la loro presenza. Non puoi essere indifferente.
Gli animali liberi in spazi immensi:le giraffe dal regale incedere, gli elefanti pacifici e lenti, le zebre che sembrano cavalli vestiti da zebra,
gli springbok ovunque, i kudu dalle carne cosi’ buona, i buffi facoceri, i leoni padroni e tutti gli altri abitanti della savana. Il nulla e’ popolato da tutte queste strane specie.
Il silenzio dei tramonti alle pozze notturne, dove gli animali arrivano per abbeverarsi.
Il vento sulla Skeleton Coast, che mi ha costretto a letto il giorno dopo. Da allora (ultima settimana) per me e’ iniziata la fase calante: a giorni alterni avevo qualche ferita, procuratami nei modi piu’ avventurosi e rischiosi: scappando da un leone al quale avevo fatto le linguacce, rincorrendo un orice, annodando un cobra, rotolando giu’ da una duna, aprendo la bocca di un coccodrillo...non riuscivo a trattenermi dal sentirmi Indiana Jones!
La curiosita’ dei ragazzi Herero, cosi’ vivaci e allegri. I loro occhi pieni di vita e le loro canzoni!
La compagnia del gruppo, le canzoni alla sera, il vino sudafricano e i litri di birra. La spensieratezza, ma soprattutto: la LIBERTA’!
Vorrei che tutto cio’ non si perdesse in queste scatole di cemento che sono le nostre case, i nostri uffici...siamo noi lo zoo, gli animali in gabbia.




LEGGI I COMMENTI (7) - PERMALINK



venerdì 15 settembre 2006 - ore 14:43


SI PARTE! ARRIVEDERCI!
(categoria: " Viaggi ")




Finalmente e’ arrivato il momento da me tanto atteso! La scoperta di un mondo diverso, di una diversa cultura. Spazi infiniti, tramonti mozzafiato, natura selvaggia. Cosi’ io me lo aspetto...vedremo se sara’ vero. E’ la prima volta in un paese di cultura non occidentale. Lo zaino non e’ ancora del tutto pronto e non ho mai portato con me cosi’ tante medicine: antimalaria,amuchina,antidiarroici,antibiotici, insomma molte cose anti e qualcuna pro. Proavventura e prodivertimento!Vi saluto, la Namibia mi aspetta!

LEGGI I COMMENTI (11) - PERMALINK



lunedì 11 settembre 2006 - ore 09:36


5 ANNI dal 11 Settembre 2001
(categoria: " Riflessioni ")


Non vorrei dilungarmi troppo in analisi sociologiche e politiche sul significato di quell’evento, che si dice abbia cambiato la Storia. Anche perche’ lo faranno gia’ in molti e anche persone piu’ autorevoli di me. Mi limito soltanto ad indicarvi un filmato che pone dei dubbi. Non credo sia la verita’, ma una base da cui partire per un approfondimento. Questi filmati possono essere pericolosi e alimentare varie teorie del complotto, ma credo che servano per non prendere sempre per vero cio’ che ci viene detto. Dovremmo pensare di piu’ con la nostra testa. Quindi la Verita’ non la sapremo mai ne’ per vie ufficiali ne’ da questo genere di documentari, ma nella nostra Ricerca avremo maturato uno spirito critico e accresciuto la nostra cultura. Qui filmato potete scaricare.

LEGGI I COMMENTI (4) - PERMALINK



lunedì 7 agosto 2006 - ore 22:14



(categoria: " Vita Quotidiana ")




E’ arrivato anche per me il momento di chiudere, anche se solo per una settimana...Un’ultima occhiata alle cose da portar via, anche se so che domattina in aeroporto mi blocchero’ immobile per qualche secondo:<<ma porc...ho dimenticato la carta d’identita’!!>>.
Vabbe’, speriamo bene. Partenza ore 11.40 da Orio al Serio. Destinazione: Alicante. Partecipanti: io, Fresh con cugino, Thomas.
Questo primo assaggio di vacanze mi servira’. Mi servira’ a molte cose...
Ciao, ci vediamo dopo il 15 Agosto.

LEGGI I COMMENTI (10) - PERMALINK




> > > MESSAGGI PRECEDENTI