BLOG MENU:
STO LEGGENDO



HO VISTO



STO ASCOLTANDO



ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) vedere tradita la mia fiducia
2) quando le uniche risposte ai tuoi sms sono gli addebiti...
3) Dimenticare

MERAVIGLIE


1) ...quel sorriso un po' ebete dopo aver sentito i nostri cuori così vicini...
2) sentirsi chiamare amore quando meno te lo aspetti
3) il sesso


Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


PICCOLE E GRANDI DONNE CRESCONO:
Alaina ardito.ale Aurelia clarice ika80 Jane_D marie pippiri Ryoko9000 Simple Red SOFIE tizia violavale ZIETTA


UN VOLTO DIETRO AL PC:
aldo73 Bi@gio blumare cristino Daniele67 Davesan DesmoUsul dynos Francisco Giulios goalie GreatFang gromofiz HarryH. Jacopo jijotdl Joshino Jumpy ^lukkino^ matusalem mike74 nelda PHOTO -ripresa- Saltuario serse70 SPAGNA tbuldog Toreador trueblue zigut Ziggy

BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 29553 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



sabato 29 agosto 2009 - ore 14:54


Un classico sempre attuale
(categoria: " Amore & Eros ")




Chiamo l’idraulico affinchè venga a collegarmi il tubo del lavello e la lavatrice. Arrivano in due. Uno di loro, il più giovane, inizia a guardarmi con insistenza, non sfacciata e fastidiosa, ma disorientante. Prima di andarsene, mi mostra il lavoro e crea l’occasione per sfiorarmi la mano. Sì, lo so, che suona un tantino ridicolo, però è stato eccitante. Un’attrazione fisica a prima vista. Beh, insomma, torniamo al racconto. Ci salutiamo, convinti (o forse lo ero solo io) di non rivederci per un bel po’, salvo guasti imprevisti (facciamo corna). Fortunatamente, però, l’aitante giovanotto rivela un animo intraprendente! Così, dopo qualche minuto, leggo un sms, che inizia con le sue scuse per aver indebitamente sottratto il mio numero al capo... Questo è accaduto a giugno. I due mesi successivi sono trascorsi tra messaggi provocatori e marce indietro da ambo le parti, fino a qualche sera fa, quando confermiamo il desiderio incontenibile di rivederci. L’appuntamento è per dopo cena, ovviamente a casa mia. Quando arriva, sono alle prese con un esagerato profumo d’incenso e i tentativi a vuoto di assumere un atteggiamento di indifferenza, soprattutto perchè volevo assolutamente fosse lui a prendere una qualsiasi iniziativa. In effetti, dopo varie esperienze in cui mi sono divertita a stupire facendo il primo passo, ho veramente voglia di lasciare le redini in mano ad un’altra persona. Così, l’ho accolto nella penombra (la luce era solo quella della tv e di una candelina d’effetto) e l’ho fatto accomodare, gustando con piacere il suo profumo di maschio pulito. Ho preparato il caffè e l’abbiamo bevuto nel giardinetto, scambiandoci le prime battute atte a tastare l’altrui terreno. Dopodichè siamo rientrati e seduti ai lati opposti del divano. A quel punto l’imbarazzo era alle stelle, finchè lui si è avvicinato e mi ha messo un braccio attorno al collo. Sì, avete capito bene! Sembravamo due adolescenti al cinema... La sua mano tremava ed io ero tesa come una corda di violino. Dopo un tempo indefinibile, mi ha baciata. Dolcemente, teneramente e appassionatamente allo stesso tempo. La sua lingua era educata ed io ho socchiuso spontaneamente le labbra per deliziarmi fino in fondo del suo sapore. Poi è stato facile ed inevitabile raggiungere la camera, dove mi ha spogliata come fossi una bambina. Ho adorato sentirmi tale e lasciar fare a lui proprio ciò che andava fatto. Il suo corpo era morbido e forte e attraente. Le sue mani gentili e sapienti. Così come le sue parole. Ogni cosa succedeva quando immaginavo e volevo avvenisse. Fare l’amore è stato bellissimo. E se anche è stato solamente il sesso di una notte, sono strafelice di averlo provato. E’ raro non avere nè rimpianti nè rimorsi...


LEGGI I COMMENTI (25) PERMALINK





bagigia33, 37 anni
spritzina di ... campagna veneziana ...
CHE FACCIO? impiegata
Sono sistemato

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]
GENNAIO 2022
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31