BLOG MENU:
STO LEGGENDO

"Tecniche di masturbazione tra Batman e Robin"(Efraim Medina Reyes)
"Jim entra nel campo da basket"(Jim Carrol)
"Tells academy"(Navarro,Hellmuth)

Oltre il cervello(Stanislav Grof), Il tao della fisica(Fritjof Capra), Vivere e pensare come porci(Gilles Chatelet)

HO VISTO

MISFITS(2010). Boardwalk empire.
LIE TO ME.
DEXTER
lost: infinito...mai più.
Life On Mars. Dr.House. South Park(satira in very progress)

STO ASCOLTANDO

david bowie, the strokes, sonic youth, CSI, P.J.Harvey, Club Dogo, Marracash, Fabri Fibra, Noyz Narcos, French Core

Giovanni Lindo Ferretti...
Luttazzi....


ABBIGLIAMENTO del GIORNO

ma io dico, ma dove lo trovate uno più figo di me? E questo quando sono vestito da becchino!

ORA VORREI TANTO...

che la tua testa esplodesse come un fuoco d’artificio in una notte stellata. brillante implosione.(quasi in senso metaforico )

STO STUDIANDO...

Sono "Psicologo"(qualunquismo destroy solo per me...)
+
poker semiprofessionista

tennista(della mia generazione si vede che a livello internazionale l’Italia è mancata) e calciatore mancato(toppato!)
eroe(nella precedente e nella prossima vita...in questa vita resistere all’accidia è un eroismo ben maggiore)

Comedian

OGGI IL MIO UMORE E'...

l’umore è responsabile delle nostre verità. Verità apocalittiche come turbinii "mentali" sterili.

o in alternaFica

felice come se avessi ingerito almeno 1 chicca e mezzo di discreta qualità(un miracolo!)

qualche bestia di psichiatra(quasi tutti cioè) potrebbe dire che sono "ciclotimico". se solo questa una parola di un qualche senso.


"Né alcuna vita è mai sazia di vivere in alcun presente, che tanto è vita quanto si continua nel futuro, quanto manca del vivere. Che se si possedesse ora qui tutta e di niente mancasse se niente l’aspettasse nel futuro non si continuerebbe. Cesserebbe di esser vita".
Tranquilli io sono una persona semplice.

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata

Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


fucsiam Hicks distante tonymanero ingenua Circeblu evaeva Rimini SETH violante concy_kiss paroxysm LeGiOnArIo SqualoNoir shya85 atlantide0 stellarosa PoisonGirl misia DrBenWay Il Messia elehanne

BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!

UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 2728 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



venerdì 17 maggio 2013 - ore 07:47



(categoria: " Vita Quotidiana ")


Titolo:
"Il calcio è stupido, la gente che ama il calcio è come il calcio. Balotelli è ancora più stupido del calcio (ma non tanto come De Laurentis). Fischiare Balotelli o qualunque altro babbuino, di qualsiasi colore, che gioca a calcio, è stupidamente giusto" (R.)

L: Non esistono cose stupide è l’uso che si fa di esse che può esserlo.

R: Come può esserlo se, come hai detto, non esistono cose stupide?

L: Ho detto che l’uso può essere stupido non le cose.

A: La cosa in sé è intelligente, l’azione è stupida forse che si forse che no. Questa me la segno.

C: Più che le cose e il loro utilizzo, sono stupide le persone. Ma è una bella qualità.

R: L’uso di una cosa implica la cosa. Il calcio è usato come quello che è: stupidità allo stato puro. Per esempio, la cocaina e quello che è, dopo può anche avere applicazione diverse.

L: Non è che se una cosa non è stupida diventa intelligente, esistono le vie di mezzo. Parlando sempre di calcio visto che di quello si parla, anche se io dicevo in generale, esiste un modo stupido di viverlo, uno normale e magari pure uno intelligente.

R: Davvero vorrei sapere il modo intelligente di vivere il calcio.

L: Una pistola, esempio estremo, può essere usata per salvare una vita o per toglierla senza fare del bene.
Il più delle volte sono le azioni che compiamo noi ad avere conotazione positiva o negativa, parlando di oggetti, loro da soli non fanno niente.

R: Dai, dimentica le povere pistole e dimmi come si può vivere in modo intelligente il calcio.

R: Tutti quei coglioni che amano il calcio sono razzisti nei confronti di tutti quegli altri coglioni che non hanno la sua stessa maglia.

A: C’è solo un modo di vivere il calcio negli spalti con poche variabili. La violenza e l’aggressività non è solo endemica, è parte del rito, è come un Carnevale in giro nel mondo, con la differenza che c’è tra albero e bonsai. Le risse, gli insulti fino a volte a certe estreme conseguenze, sono parte del calcio, non di qualcosa demoniacamente dato dalla nostra intelligenza. Però come masturbazione mentale è tra le preferite, starsene sui divani su sky a sputare sentenze che non siano altre che la morte violenta virtualmente immaginata/assaporata...La psicologia del tifoso violento non è una devianza, è semplicemente una legittima (tranne che per la legge lo vieta: io intendo concettualmente) conseguenza da cui è proprio difficile non farsi influenzare in CERTI contesti. (Se volete vedere la dimostrazione del fenomeno venite con me allo Zaccheria a Foggia: vedrete che spettacolo antropologico!)

R: Balotelli va fischiato ovunque, dobbiamo fare un referendum al riguardo.

R: "Una pistola può essere usata per salvare una vita", dovresti vendere questo slogan ai trafficanti di armi.

R: Vedere i bimbi che giocano con la palla in un giardino è una cosa ma tizi adulti, riempiti di farmaci, in pantaloni corti... Tizi che giocano 80 partite ogni anno... Tizi con il cervello pieno di merda... Tizi che vano venduti come giocattoli di suoi padroni...

L: Condivido pienamente ma quello a cui tu ti riferisci non è calcio. Il calcio vero è quello che si gioca al parco giochi. Balotelli è un poveraccio immaturo, toglie le scarpette da calcio per indossare le prime zoccole che trova (non ha elaborato il complesso di edipo). Il suo posto è tra Moggi e quel armadillo di arbitro Moreno(chiedo scusa agli armadilli).

A: Io sono per il doping legale, noi sportivi siamo sempre più esigenti e li paghiamo profumatamente per costringerli a farsi dei super-peroni, se no dov’è il divertimento? Non ci possiamo neppure menarci reciprocamente che anche gli sbirri, non invitati, vogliono per forza partecipare: questo lo chiamo abuso di ufficio. (Non lo avevano reinserito?)

A: Il complesso di edipo è il concetto più cazzone mai concepito nella storia della psicoanalisi.

C: Toc Toc :





COMMENTA (0 commenti presenti) PERMALINK





anfratto, 37 anni
spritzino di PADOVA
CHE FACCIO? Psiconauta
Sono middle

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]
APRILE 2020
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30