BLOG MENU:
STO LEGGENDO

GIULIA BLASI
NUDO D’UOMO CON CALZINO
2009 Einaudi.




HO VISTO

ANPLAGGHED AL CINEMA,
di Rinaldo Gaspari con Aldo, Giovanni e Giacomo; regia
teatrale di Arturo Brachetti
;

I SEGRETI DI BROKEBACK MOUNTAIN, con Heath Ledger
e Jake Gyllenhaal, di Ang Lee
;

IL DIAVOLO VESTE PRADA,
di David Frankel, con Meryl
Streep ed Anne Hathaway
;

IL 7 E L’8, di Giambattista
Avellino, Ficarra & Picone;
nel cast, Salvatore Ficarra,
Valentino Picone, Remo
Girone e Arnoldo Foà
;

MATCH POINT, di Woody Allen;

MEMORIE DI UNA GEISHA,
un film di Rob Marshall;

NOTTE PRIMA DEGLI ESAMI,
regia di Fausto Brizzi;

"PIRATI DEI CARAIBI" - LA
MALEDIZIONE DEL FORZIERE
FANTASMA, un film di Gore
Verbinski, con Johnny Depp
;

QUANDO L’AMORE BRUCIA L’ANIMA (WALK THE LINE), di James Mangold - con Joaquin Phoenix e Reese Witherspoon;

SATURNO CONTRO, regia di
Ferzan Ozpetek; con Luca
Argentero, Pierfrancesco
Favino, Margherita Buy
.


STO ASCOLTANDO



ABBIGLIAMENTO del GIORNO

adeguato

ORA VORREI TANTO...

stabilità

STO STUDIANDO...

leggendo, più che altro

OGGI IL MIO UMORE E'...

potrebbe andare meglio.

ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


1) Quelli che si appendono un Cd allo specchietto retrovisore dell'auto....
2) Quando arrivi a fidarti solo di te stesso...
3) essere ammalati quando in realtà hai un sacco di cose divertenti in programma
4) non aver avuto il coraggio di dire in tempo ad una persona quanto importante fosse per te e scoprire che ora non puoi più farlo...
5) Pensare di essersi dimenticati la macchina aperta con il portafoglio dentro
6) Sapere che il tempo passa inesorabile e aver paura un giorno di dimenticare tutto,la vita,gli amici,gli affetti,le persone....e aver paura di tutto questo!
7) svegliarmi e scoprire che mi piace la musica di dj Francesco..potrei morire..sul serio eh

MERAVIGLIE


1) Sentire che per qualcuno tu conti davvero
2) suonare col proprio gruppo a San Siro con milioni di persone
3) Sarebbe una meraviglia se riuscissimo a essere onesti con noi stessi e con gli altri allo stesso tempo sempre...
4) Lo stupore di sentire che ogni giorno ti vuoi bene sempre di più e in modo diverso
5) ...vivere senza illusioni...
6) mio padre che viene da me e mi dice di essere orgoglioso di me...
7) Spiegare a qualcuno il nostro punto di vista, e sentire che anche se non è d'accordo con noi l'abbiamo colpito, e abbiamo lasciato qualcosa, anche di piccolo, nella sua vita.


Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG

BLOG che SEGUO:


Argentino
Barto
Beat Shop
CASBAH
Chiara@
D_r_A_k_E
Daisychain
Daunt
DPA
Eimar
Elisewin29
EmmaBovary
Empedocle
Fabio
fAiRy*
Feather
Il Messia
Israfel
JazzBass
JohnTrent
Kais
Kajagoogoo
KillerCoke
Leonida
Lleyton
Lucadido
Lyriannos
M@rcello
MadeInPoP
Malice
Mayamara
Misia
Mist
Molectra
Momo
Mrspritz
Nenetta
Nevebianka
Noel
Nico
Oli
Pego
Pennylane*
Phelt
Plerik
RadelFalco
Renyceront
RickyM.
Sabry8
Samuele
SoundPark
SqualoNoir
Thutlandia
Tobor
Valeee
Valevally
Worldout
Zeit



BOOKMARKS


Il Barbiere della Sera
(da Informazione / Quotidiani )
Almost Blue in Reverse
(da Pagine Personali / HomePage )
Audiophile's Corner
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Indie Junkies
(da Pagine Personali / HomePage )
...libri docet...
(da Arte e Cultura / Narrativa )
Il blog di Beppe Grillo
(da Informazione / Notizie del Giorno )
Altroconsumo
(da PC e Internet / Acquisti )
Corriere Della Sera
(da Informazione / Quotidiani )
Marc Almond
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
ROCKonLINE
(da Musica / Cantanti e Musicisti )
Depeche Mode
(da Musica / Cantanti e Musicisti )


UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 35262 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]



sabato 12 maggio 2007 - ore 19:28


Running in the family
(categoria: " Riflessioni ")


Un giorno avrò modo di scrivere, su questo blog, tutto il bene che penso di quest’uomo, degno erede dell’indimenticato Indro Montanelli, uno dei pochi giornalisti di razza rimasti oggi nel nostro Paese. Marco Travaglio, nel corso dell’ultima puntata di AnnoZero su Raidue, ha esposto una lettera a Camillo Ruini, in merito ai politici divorziati, separati o conviventi che oggi sfilano compatti in difesa della famiglia tradizionale al Family Day. Che non è, purtroppo, una semplice festa delle famiglie, in cui si valorizzeranno proposte concrete; non si collegheranno il calo delle nascite e le giovani coppie che non si sposano al lavoro sempre più precario. Nonostante i toni smorzati di oggi, in seguito alle dichiarazioni non certo ambigue di Savino Pezzotta (la manifestazione in Piazza San Giovanni è contraria ai DiCo, il disegno di legge presentato dai ministri Bindi e Pollastrini per le coppie di fatto, etero ed omosessuali) resta in me l’impressione che il Family Day sia un evento più clericale che laico, e che tende ad escludere invece che ad includere. Da laico, mi sento più vicino ai radicali, socialisti, liberali e repubblicani che festeggiano proprio oggi i trentatre anni dalla vittoria del referendum sul divorzio (cioè il "Coraggio Laico" in Piazza Navona). Mi chiedo perché, in Italia, non si possa da una parte sostenere la famiglia e dall’altra tutelare le coppie di fatto, come avviene in altri Paesi europei. Parlerò di diritti civili in un altro momento, intanto inoltro qui la lettera di Travaglio, che a dire il vero attinge parecchio da un altro articolo, apparso su Libero, il quotidiano (non certo "comunista") diretto da Vittorio Feltri.





"Eminenza reverendissima cardinale Camillo Ruini,
mi rivolgo a lei anche se la so da poco in pensione, anziché al suo successore card. Bagnasco, perché lei è un po’ l’Andreotti del Vaticano: ha accompagnato la vita politica e religiosa del nostro paese per molti decenni. Come lei ben sa, non c’è paese d’Europa che abbia avuto tanti capi del governo cattolici come l’Italia. Su 60 governi in 60 anni, 51 avevano come premier un cattolico e solo 9 un laico: 2 volte Spadolini, 2 Craxi, 2 Amato, 2 D’Alema, 1 Ciampi, che peraltro si dichiara cattolico. In 60 anni l’Italia è stata governata per 52 anni da un cattolico e per 8 da un laico. Se la DC e i suoi numerosi eredi avessero fatto per la famiglia tutto ciò che avevano promesso, oggi le famiglie italiane dormirebbero tra due guanciali. Sa invece qual è il risultato? Che l’Italia investe nella spesa sociale il 26,4% del Pil, 5 punti in meno che nel resto d’Europa a 15, quella infestata di massoni, mangiapreti, satanisti e - per dirla con Tremaglia - culattoni. Se poi andiamo a vedere quanti fondi vanno alle famiglie e all’infanzia nei paesi che non hanno avuto la fortuna di avere in casa Dc e Vaticano, scopriamo altri dati interessanti. L’Italia è penultima in Europa col 3,8% della spesa sociale alle famiglie, contro il 7,7% dell’Europa, il 10,2% della Germania, il 14,3% dell’Irlanda. Noi diamo alla famiglia l’1,1% del Pil: meno della metà della media europea (2,4). Sarà un caso, ma noi siamo in coda in Europa per tasso di natalità: la Francia ha il record con due figli per donna, la media europea è 1,5, quella italiana 1,3. E il resto d’Europa ha i Pacs, noi no: pare che riconoscere i diritti alle coppie di fatto non impedisca le politiche per la famiglia, anzi. Lei che ne dice? Lei sa, poi, che per sposarsi e fare figli, una coppia ha bisogno di un lavoro stabile. Sa quanto spendiamo per aiutare i disoccupati? Il 2% della spesa sociale, ultimi in Europa. La media Ue è il 6%. La Spagna del terribile Zapatero spende il 12,5. I disoccupati che ricevono un sussidio in Italia sono il 17%, contro il 71 della Francia, l’80 della Germania, l’84 dell’Austria, il 92 del Belgio, il 93 dell’Irlanda, il 95 dell’Olanda, il 100% del Regno Unito. E per i giovani è ancora peggio: sotto 25 anni, da noi, riceve il sussidio solo lo 0,65%; in Francia il 43, in Belgio il 51, in Danimarca il 53, nel Regno Unito il 57. Poi c’è la casa. Anche lì siamo penultimi: solo lo 0,06% della spesa sociale va in politiche abitative (la media Ue è il 2%, il Regno Unito è al 5,5). Se in Italia i figli stanno meglio che nel resto del mondo, anche perché sono pochissimi, per i servizi alle madri siamo solo al 19° posto.





Forse, Eminenza, visto il rendimento dei politici cattolici o sedicenti tali, avete sempre puntato sui cavalli sbagliati. O forse, se aveste dedicato un decimo delle energie spese per combattere i Dico e i gay a raccomandare qualche misura concreta per la famiglia, non saremmo i fanalini di coda dell’Europa: perché i nostri politici le promesse fatte agli elettori non le mantengono, ma quelle a voi le mantengono eccome. Sono proprio sacre.

Ora speriamo che il Family Day faccia il miracolo. A questo proposito, vorrei mettere una buona parola per evitare inutili imbarazzi. Come lei sa, hanno aderito all’iniziativa moltissimi politici così affezionati alla famiglia da averne due o tre a testa. Come Berlusconi, che ha avuto due mogli, senza contare le giovani e avvenenti attiviste di Forza Italia con cui prepara il Family Day nel parco di villa Certosa. Le cito qualche altro esempio da un bell’articolo di Barbara Romano su Libero. Vediamo la Lega, che fa fuoco e fiamme per la "sacra famiglia". Umberto Bossi: due mogli. Calderoli 2 mogli (la seconda sposata con rito celtico) e una compagna. Castelli, una moglie in chiesa e l’altra davanti al druido. Poi c’è l’Unione democratico cristiana, l’Udc, piena di separati e divorziati. Divorziato Pierferdinando Casini, che ha avuto due figlie dalla prima moglie e ora vive con Azzurra.





Divorziati l’ex segretario Marco Follini (Italia di Mezzo) e il vicecapogruppo Giuseppe Drago, mentre la vicesegretaria Erminia Mazzoni sta con un divorziato. D’Onofrio ha avuto l’annullamento dalla Sacra Rota. Anche An è ferocissima contro i Dico. Fini ha sposato una divorziata. L’onorevole Raisi ha detto: "Io vivo un pacs". Altro "pacs" inconfessato è quello tra Alessio Butti e la sua compagna Giovanna. Poi i due capigruppo: alla Camera, Ignazio La Russa, avvocato divorzista e divorziato, convive; al Senato, Altero Matteoli è divorziato e risposato con l’ex assistente. Adolfo Urso è separato. L’unico big in regola è Gianni Alemanno: si era separato dalla moglie Isabella Rauti, ma poi son tornati insieme. Divorziati gli ex ministri Baldassarri (risposato) e Martinat (convivente). La Santanchè ha avuto le prime nozze annullate dalla Sacra Rota, in seguito ha convissuto a lungo.

E Forza Italia? A parte il focoso Cavaliere (che si è unito con la seconda moglie Veronica Lario prima di ottenere il divorzio da Carla Dall’Oglio, madre di Marina e Piersilvio; è stato persino bigamo, ndr) sono divorziati il capogruppo alla Camera Elio Vito e il vicecapogruppo Antonio Leone. L’altro vice, Paolo Romani, è già al secondo matrimonio: "e non è finita qui", minaccia. Gaetano Pecorella ha alle spalle una moglie e diverse convivenze. Divorziati anche Cesare Previti, Adornato, Vegas, Boniver.





Libero cita tra gli irregolari persino Elisabetta Gardini, grande amica di Luxuria, che ha un figlio e convive con un regista. Frattini, separato e convivente, è in pieno Pacs. Sono risposati pure Malan, D’Alì e Gabriella Carlucci, mentre la Prestigiacomo ha sposato un divorziato. E al Family day ci sarà pure la Moratti col marito Gianmarco, pure lui divorziato. Ecco, Eminenza, personalmente sono convinto che ciascuno a casa sua sia libero di fare ciò che vuole. Ma è difficile accettare l’idea che questi signori, solo perché siedono in Parlamento, abbiano dal ‘93 l’assistenza sanitaria per i conviventi more uxorio e vogliano negarla a chi sta fuori. E che lei Eminenza non abbia mai tuonato contro i Pacs parlamentari. Ora però non vorrei che qualche "Onorevole Pacs" disertasse il Family Day per paura di beccarsi una scomunica. Perciò mi appello a lei: se volesse concedere una speciale dispensa almeno per sabato, ne toglierebbe d’imbarazzo parecchi. Potrebbe pure autorizzarli a sfilare ciascuno con tutte le sue famiglie, magari non oltre il numero di tre. Per far numero. Ne guadagnerebbe la partecipazione. Si potrebbe ribattezzare l’iniziativa Multifamily Day." (M.T.)


LEGGI I COMMENTI (7) PERMALINK





alex1980PD, 29 anni
spritzino di Padova
CHE FACCIO? comunico, recensisco, scrivo
Sono single

utente certificato [ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]
LUGLIO 2020
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31