BLOG MENU:
sizan, 24 anni
spritzina di Pd
CHE FACCIO? siss, ctg, ecc
Sono single

[ SONO OFFLINE ]
[ PROFILONE ]
[ SCRIVIMI ]



Solo in questo BLOG
in tutti i BLOG


STO LEGGENDO



HO VISTO



STO ASCOLTANDO



ABBIGLIAMENTO del GIORNO



ORA VORREI TANTO...



STO STUDIANDO...



OGGI IL MIO UMORE E'...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...



ORA VORREI TANTO...







PARANOIE


Nessuna scelta effettuata

MERAVIGLIE


Nessuna scelta effettuata


BLOG che SEGUO:


JohnTrent Vitto Miknesiac Saltatempo il_poetO MrsTrent Mercutio bgirl Jighen turkish Darden emilie tanardo mrspritz Thelma distante darkevil mist daunt kais momo markoski molectra tobor Alex1980PD blueyes81 laAlice BourbonSt Killercoke Sabry8 erny83

BOOKMARKS


Nessun link inserito: Invita l'utente a segnalare i suoi siti preferiti!


UTENTI ONLINE:




(questo BLOG è stato visitato 8265 volte)
ULTIMI 10 VISITATORI: ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite, ospite
[ ELENCO ULTIMI COMMENTI RICEVUTI ]

GIUGNO 2022
<--Prec.     Succ.-->
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30


Thursday, July 20, 2006 - ore 13:19


Libri di deserto
(categoria: " Vita Quotidiana ")


C’è qualcuno che mi può consigliare un libro di viaggio, che sia uscito recentemente? (Devo scrivere una recensione entro domani…devo invogliare i turisti a partire. Per ora il candidato è “Il coraggio del pettirosso di Maggiani, perché, in due pagine, ha una bella descrizione di deserto).
Ma dev’essere un libro che faccia venir voglia di prendere il volo immediatamente.
Io non amo gli aerei, sono un’amante dei treni. Gli aerei mi fanno pensare a qualcosa di troppo tecnologicamente avanzato. E poi non capisco mai le spiegazioni in inglese delle hostess su come salvarsi da una catastrofe.
E il cibo sulle vaschette di plastica è notoriamente cibo per gatti. I gatti di oggi mangiano le stesse crocchette dei cani. Io una volta ho assaggiato una crocchetta per cani e mi sembrava di masticare plastica.
Però quando atterri da un aereo hai fatto un sacco di strada senza avere il tempo di rendertene conto. È per questo che preferisco i treni: sono più lenti e, se il viaggio è lungo, quando scendi ti sembra di aver trascorso lì dentro un’eternità.
Un giorno vorrei volare fino al deserto, anche se nel deserto i beduini scambiano le donne con i cammelli. I cammelli sono bestie perfide che ancheggiano sulla sabbia bollente...perchè loro hanno l’acqua e gli altri no.
Nel deserto il tempo trascorre caldo e lento. Se hai sete puoi strizzare le sacche del cammello. Oppure puoi bere da un miraggio.
Fa male leggere cose strane di prima mattina, fa venire sete.



p.s. Ho deciso che non farò mai più promesse sul contenuto dei post successivi..perchè poi non sono sicura di volerle mantenere. Ah, e poi credo che continuerò a non rispettare mai delle scadenze per gli aggiornamenti.


LEGGI I COMMENTI (3) PERMALINK